Juventus-Torino 2-1: le interviste del derby

Juventus-Torino 2-1: le interviste del derby

Juventus-Torino 2-1: le interviste del derby

Juventus-Torino 2-1: le interviste post partita del derby. Massimiliano Allegri tira un grande sospiro di sollievo al termine della vittoria ottenuta dalla Juve contro il Torino. Un super “fiuuu” che potrebbe scacciare la crisi: “Una grande vittoria cercata e voluta dai ragazzi – ha detto il tecnico livornese a Mediaset Premium – , derby bello …

Juventus-Torino 2-1: le interviste post partita del derby. Massimiliano Allegri tira un grande sospiro di sollievo al termine della vittoria ottenuta dalla Juve contro il Torino. Un super “fiuuu” che potrebbe scacciare la crisi: “Una grande vittoria cercata e voluta dai ragazzi – ha detto il tecnico livornese a Mediaset Premium – , derby bello di tensione, deciso a trenta secondi dalla fine. Alla fine abbiamo cercato con insistenza la vittoria, ce la siamo meritata senza voler togliere qualcosa al Toro”.

I granata, a dire il vero, dopo il pareggio hanno avuto diverse occasioni per il sorpasso, ma Buffon è stato a dir poco super:

A livello caratteriale una bella gara – sottolinea ancora Allegri – , Paul ha fatto un gol straordinario anche come azione. C’è da migliorare e lavorare. Bisogna essere bravi ad ottimizzare il lavoro, non abbiamo tempo. Dobbiamo preparare la gara con il Borussia, fino a quando non finisce la Champions saremo sempre a rincorrere. Oggi sul corner abbiamo preso traversa e salvataggio, su Bovo sono momenti, aver portato la giornata positiva dalla nostra parte è un segnale. I fischi? L’ho vista così. Era una gara equilibrata c’era bisogno di gamba. Sono stato fortunato sul gol con Alex Sandro, bravo Mandzukic.

Potrebbe essere finalmente la svolta nella stagione della Juventus, fin qui con troppi alti e bassi, almeno in campionato:

Vittoria importante, Derby che vale per classifica, giocare con il Torino non è mai semplice. Dobbiamo sapere che ci vuole volontà, bisogna migliorare molto, i giovani devono crescere, gli anziani hanno fatto una grande partita. Ci vuole pazienza un pizzico di fortuna, non capita sempre ma anche andare sotto al primo tiro. Scudetto? In questo momento bisogna fare punti e vittorie, pensiamo siamo a martedì contro una squadra che ha pareggiato solo con noi e vinto sempre. Sarà una gara difficile è bella.

A sorpresa Allegri ha scelto Hernanes dal primo minuto, anche se poi l’infortunio di Khedira ha richiesto l’ingresso immediato di Cuadrado:

Hernanes? Credo che quando l’ho fatto giocare davanti alla difesa sono stato criticato, deve ritrovarsi, ha buone possibilità di giocare davanti alla difesa ed altre volte fare il trequartista. Mal di gol? La Juve non ha nessun male. Deve fare gol. A volte lo fanno le punte e a volte i centrocampisti. Devono segnare con continuità.

Al momento della sostituzione, Morata ha preso a pugni la panchina: allo spagnolo il cambio non è andato giù, ma Allegri dice di non aver visto nulla:

Non ho visto nessuno sfogo, non credo fosse per niente arrabbiato.

Protagonista assoluto del derby, Juan Cuadrado ha deciso la partita con il suo gol nel recupero. E dire che era partito dalla panchina, poiché Allegri aveva deciso di risparmiarlo per la Champions…

Primo gol con questa maglia, sì, e sono contento per la partita che ha disputato la squadra – dice a Premium Sport il colombiano – , compatta. Da vera squadra. La verità è che abbiamo combattuto fino alla fine. Ci ha aiutato un po’ anche Dio, è stato difficile contro un grandissimo Toro. Però abbiamo meritato la vittoria. Bravo anche Buffon. In porta abbiamo una sicurezza in più e lo dimostra. Cercavamo di fare nostro gioco ma il Toro era messo bene dietro e non riuscivamo ad andare avanti come nel primo tempo. Poi il gol ci dà la carica e la forza per lottare ancora per lo scudetto. Il ritiro serve per fare gruppo, per stare più uniti. Siamo una grande squadra e lo facciamo vedere in gara. Io ci credo fino alla fine, stiamo solo cominciando. Dobbiamo affrontare ogni partita come una finale e i risultati arriveranno.

Emblematico, infine, il tweet di Claudio Marchisio, che fa riferimento alla vittoria dello scorso anno conquistata come stasera all’ultimo respiro:

Anche quest’anno… Andiamoooo!!! Forza Juve.

Gianluigi Buffon ha invece affidato al suo profilo Facebook le considerazioni alla fine del derby:

Questa vittoria è per noi stessi… per chi crede in noi e per la gente che vive di Juve 365 giorni all’anno e vede condizionata la propria settimana sulla base del nostro risultato!!! Massimo rispetto per il Toro, i suoi giocatori e i suoi tifosi che anche oggi ci hanno reso la vita molto complicata e che tornano a casa con un’altra atroce sconfitta sul fil di lana!!! Ma quella di stasera era una partita troppo pesante ed importante per il nostro cammino, per pensare che gli dei del calcio, malati di protagonismo ed ammantati di egocentrismo, rimanessero in disparte ad assistere lo spettacolo senza metterci lo zampino!!! #‎Finoallafine‬

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi