Juventus-Siena: una vittoria quasi tranquilla | JMania

Juventus-Siena: una vittoria quasi tranquilla

Juventus-Siena: una vittoria quasi tranquilla

(Di Alessandro Magno) Devo dire innanzitutto che la prestazione contro il Siena non mi ha entusiasmato troppo, se da una parte capisco i ragazzi che erano già con la testa al Napoli dall’altra non posso proprio vedere la Juventus di Conte giocare al piccolo trotto. L’ho vista già contro la Roma e non mi è …

Juventus-Siena-precedenti(Di Alessandro Magno) Devo dire innanzitutto che la prestazione contro il Siena non mi ha entusiasmato troppo, se da una parte capisco i ragazzi che erano già con la testa al Napoli dall’altra non posso proprio vedere la Juventus di Conte giocare al piccolo trotto. L’ho vista già contro la Roma e non mi è piaciuta per niente. Fortuna dall’altra parte c’era il non temibilissimo Siena che è venuto a torino per fare una partita esclusivamente di contenimento e anche sull’1-0 non ha messo fuori il naso dalla propria area. Chissà, forse speravano che con un contropiede si potesse anche fare l’1-1 e strappare un punticino. Col senno di poi è stato un peccato per loro visto che sul 2-0 quando poi perso per perso, han deciso di venire fuori ci hanno messo in seria difficoltà e ci ha dovuto salvare un poco Buffon e un poco i legni. Ovvio che se ogni volta che giochiamo così così si vince 3-0 ci metto la firma ma mi trovo d’accordo con Iachini: vittoria giusta ma risultato un poco eccessivo.

Altra considerazione che voglio fare è che ho una vera avversione per la coppia Vucinic-Giovinco due che si capiscono come un Cinese e un Arabo. Trovo davvero assurdo che Conte non si accorga di questo. Per lunghi tratti hanno fatto a gara a chi fosse più irritante. Questa volta ha vinto Mirko visto che Seba poi ha segnato. La domanda che mi pongo è la seguente: ”Ma Quagliarella gli ha rigato la macchina a Conte o piuttosto gli ha fregato le gomme o la fidanzata?’‘. No perchè anche io sono convinto che la disciplina alla Juventus sia una cosa sacrosanta ma Fabio è fuori squadra da una vita e mi pare che pagare abbia pagato o mi sbaglio? Se poi questa è una punizione per non aver accettato un trasferimento a Gennaio credo che addirittura bisognerebbe ringraziarlo visto che Belfodil non mi pare stia facendo sfaceli. Forse ci ha evitato di prendere l’ennesimo pacco spendendo una vagonata di soldi?Suvvia, c’è qualcosa da correggere nello spogliatoio, Quagliarella non può essere anche la riserva di Anelka.

Per quanto riguarda invece il mister e la sua voglia di estero, forse è il piccolo segnale di un qualche malumore. Cioè Conte vuole la Juve e Agnelli vuole Conte su questo non ci piove. Ma chi ha in mano veramente i fili della società vuole ancora e sempre Conte? Non lo so. Comincio ad esserne non proprio tanto sicuro. Forse il mister aspetta una risposta. Forse come ha paventato il buon Claudio Zuliani, Conte vuole una campagna acquisti più incisiva (cosa che avrebbe al Chelsea) oppure come ho già scritto io in passato, il mister non ha gradito le critiche interne post-Lazio e l’invito a non fare casino. Vedremo. La sensazione è che c’è qualcosina che si è incrinata e va sistemata. Forse è solo tensione pre-Napoli o forse no. Prossimamente ne sapremo di più.

E concludiamo con i fischi a Givinco. Sono assolutamente contro i fischi a qualsiasi giocatore vesta la maglia della Juve. Nella partita mi piacerebbe che il nostro pubblico fosse sempre con i ragazzi e mai contro. Poi dopo, le critiche ci stanno. Io sono il primo che critico Giovinco e che ritengo che in una Juve ”Europea” può esser la riserva di Vucinic e niente di più. A meno che non mi smentisce sul campo e allora sarò il primo a riconoscerlo. Tuttavia non vedo il motivo di fischiarlo e quindi metterlo in condizioni di sbagliare. Fra l’altro s’è sentito chiaramente allo stadio contro il Siena il pubblico che ”ululava” quando sbagliava Giovinco e stava in silenzio quando sbagliava Vucinic. Beh queste son prese di posizione sciocche e davvero poco obiettive. Che facciamo figli e figliastri? Voglio ricordare che uno dei più fischiati, dei tacciati come bidone o pacco e cataclisma per la squadra è stato in passato Bonucci, e ora è un idolo del pubblico e soprattutto un ottimo difensore. Quindi forse occorre un poco più di coerenza da parte del pubblico. Coerenza che vorrei anche in questo frangente da parte di Conte, che in passato non ho visto difendere ne Krasic (forse ni) e ne Matri (per niente proprio). Giusto per parlare di altri due ”fischiati”. Anche lui invece di essere sugli scudi solo ed esclusivamente quando si tratta di un suo protetto lo facesse sempre anche quando il pubblico fischia uno che a lui non è che proprio gli ”sconfinfera” troppo. Coerenza da parte di tutti.

E ora Napoli.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi