Juventus - Siena 0-0 Conte: "Dovevamo fare qualcosa in più" | JMania

Juventus – Siena 0-0 Conte: “Dovevamo fare qualcosa in più”

Juventus – Siena 0-0 Conte: “Dovevamo fare qualcosa in più”

“Questo risultato visto il turno non ci voleva, dovevamo sfruttare con una vittoria il rallentamento delle altre. Ci abbiamo provato ma non ce l’abbiamo fatta contro un avversario ben messo in difesa che ci ha concesso poco”. Antonio Conte si esprime così al termine della gara casalinga pareggiata 0-0 dalla Juventus contro il Siena. Il …

“Questo risultato visto il turno non ci voleva, dovevamo sfruttare con una vittoria il rallentamento delle altre. Ci abbiamo provato ma non ce l’abbiamo fatta contro un avversario ben messo in difesa che ci ha concesso poco”. Antonio Conte si esprime così al termine della gara casalinga pareggiata 0-0 dalla Juventus contro il Siena.

Il tecnico bianconero, poi, analizza tatticamente la gara ai microfoni di ‘Sky Sport’:

“Nel primo tempo abbiamo peccato sui ritmi non dando subito intensità alla gara, per merito anche del Siena perfetto tatticamente e in 10 dietro la linea del pallone. Però dovevamo creare qualcosa di più, sbloccandola sicuramente sarebbe stata più facile per via degli spazi concessi. Complimenti al Siena per aver resistito”.

La gara nel finale avrebbe potuto essere sbloccata con un rigore solare negato dall’arbitro:

“Non voglio andare sui singoli episodi, sarebbe riduttivo. Le immagini sono eloquenti, non voglio accusare l’arbitro. Ognuno espirma le proprie opinioni, il fatto che mi fa riflettere è che in 21 giornate, primi dall’inizio del campionato, abbiamo avuto un rigore solo e tre contro, è un qualcosa di strano e insolito. Però in generale Peruzzo ha fatto bene oggi”.

 

 

2 commenti

  1. Secondo me la caratteristica delle squadre di Conte è quella di non cogliere mai l’occasione per “uccidere gli avversari”.
    Sto vedendo nella Juventus quello che accadeva al Siena l’anno scorso, un mare di occasioni perse nel momento dell’affondo decisivo; e alla fine il Siena è arrivato secondo dietro all’Atalanta.
    Ecco non vorrei che anche quest’anno a furia di perdere queste grosse occasioni arriveremo secondi a causa della perdita del nostro abituale “killer instinct”.

  2. Abbiamo vinto partite più difficili di questa, giocando bene fisicamente e tatticamente. Oggi, purtroppo, qualcosa non ha funzionato. Non pensa, mister Conte, che il catenaccio si potrebbe saltare se, oltre Matri, ci fosse un’altro buon realizzatore??
    Se mi sbaglio, speriamo di non incontrare altre squadre catenaccio.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi