Juventus: seguiti i giovani Borini, Milanovic e Mehmedi | JMania

Juventus: seguiti i giovani Borini, Milanovic e Mehmedi

Juventus: seguiti i giovani Borini, Milanovic e Mehmedi

Il dg della Juventus Marotta e il suo fido Fabio Paratici, tramite il proprio staff di osservatori, continuano a scandagliare il mercato internazionale alla ricerca di nuovi atalenti per la Vecchia Signora. Secondo quanto riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, in cima alla lista dei desideri ci sarebb tre nomi in particolare: Fabio Borini (Chelsea), Milan …

Il dg della Juventus Marotta e il suo fido Fabio Paratici, tramite il proprio staff di osservatori, continuano a scandagliare il mercato internazionale alla ricerca di nuovi atalenti per la Vecchia Signora. Secondo quanto riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, in cima alla lista dei desideri ci sarebb tre nomi in particolare: Fabio Borini (Chelsea), Milan Milanovic (Lokomotiv Mosca) e Admir Mehmedi (Zurigo). Dei tre diciannovenni il più noto in Italia è l’azzurrino Fabio Borini, attaccante esterno cresciuto nel Bologna e trasferitosi alla corte di Abramovic nel 2007. Borini è a scadenza di contratto a giugno prossimo e Marotta vorrebbe approfittarne.
Admir Mehmedi, invece, è una seconda punta svizzera di origini macedoni. Milanovic, infine, è un difensore centrale serbo alto 194 cm ambidestro: è in scadenza di contratto con la Lokomotiv Mosca ma su di lui ci sono da tempo anche Real Madrid e Arsenal.

Un commento

  1. Milanovic mi sembra il migliore in prospettiva..Borini un Lupoli qualsiasi

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi