Juventus-Sassuolo 1-0 pagelle: Pogba croce e delizia

Juventus-Sassuolo 1-0 pagelle: Pogba croce e delizia

Juventus-Sassuolo 1-0 pagelle: Pogba croce e delizia

Juventus-Sassuolo 1-0, le pagelle: la Juve fa molta fatica al cospetto di un Sassuolo molto abbottonato, ma alla fine la spunta e allunga sulla Roma

Juventus-Sassuolo 1-0, le pagelle. La Juve fa molta fatica al cospetto di un Sassuolo molto abbottonato, ma alla fine la spunta e allunga sulla Roma. Protagonista assoluto del match, nel bene e nel male, Paul Pogba: anonimo e lezioso per quasi 80 minuti, decisivo come al solito con un suo lampo nel finale.

Storari 6.5: Solo un paio di uscite alte. Stop.

Lichtsteiner 6+: In fase di copertura è impeccabile, ma davanti meno presente del solito.

Bonucci 6: Dietro soffre poco, ma quanti manierismi. Tocchi di qua, tocchi di là. Risolvere con una semplice “fucilata” no?

Chiellini 6+: Inibisce totalmente Zaza, ma in area di rigore (sui calci d’angolo) vede poco la porta.

Evra 6: Discorso equivalente a quello fatto per Lichtsteiner. Dietro tutto bene, ma davanti non è pungente.

Vidal 5: Un po’ spaesato, confuso, senza postazione fissa ed ordinamenti. Non si inserisce quasi mai, sbaglia parecchio in impostazione e manca di lucidità.

Marchisio 6: Solito lavoro da vice Pirlo, ma non risalta per brillantezza come nelle uscite precedenti.

Pogba 7: Anonimo e saltellante, 85 minuti di riscaldamento. Poi il controllo improvviso su un pallone diretto a Tevez e la botta prepotente verso l’angolino. È il gol scudetto. E l’ha segnato un 21enne.

Pereyra 6-: Un paio di spunti buoni ci sono, soprattuto quando con due tocchi riesce a crearsi la superiorità numerica, ma in fase realizzativa e di assist manca di concretezza

Tevez 6: Tecnicamente commette molti errori, soprattutto in fase di appoggio, ma nell’atteggiamento e nella cattiveria è da ammirare, come sempre.

Morata 5.5: Si muove molto sul fronte d’attacco, ma forse proprio per questo non riesce a procurarsi occasioni da gol.

Pepe 6+: 3-4 buoni cross in area, la corsa costante sulla fascia destra ed il passaggio, decisivo, che ha lanciato Pogba verso la rete. Finalmente ci siamo?

Llorente 6: Crea un punto di riferimento davanti e l’appoggio ideale per la maggior parte delle manovre bianconere. Sostanzialmente, il lavoro che Morata non ha fatto.

Barzagli S.V.

Allegri 6.5: Pazienza e volontà. È con queste che la Juventus ha battuto il Sassuolo, allungato sulla Roma e messo le mani sullo scudetto. Quel distacco netto, tanto cercato, è finalmente arrivato ed ora sul proseguo della stagione si può lavorare con maggiore progettualità. Senza dimenticare certamente le 12 partite mancanti, ma muovendosi con quella serenità che può soltanto giovare all’ambiente.

Foto: fb.com/Juventus

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi