Juventus: primo obiettivo un terzino destro | JMania

Juventus: primo obiettivo un terzino destro

In questo momento si sta mobilitando, non senza fretta, l’entourage degli osservatori bianconeri per poter individuare alla svelta un buon terzino destro da mettere a disposizione di Ciro Ferrara già durante la pausa natalizia. Il primo nome sulla lista è quello di Rafinha (24), ma, anche stando alle ultime dichiarazioni del suo agente (“E’ una …

rafinhaIn questo momento si sta mobilitando, non senza fretta, l’entourage degli osservatori bianconeri per poter individuare alla svelta un buon terzino destro da mettere a disposizione di Ciro Ferrara già durante la pausa natalizia.
Il primo nome sulla lista è quello di Rafinha (24), ma, anche stando alle ultime dichiarazioni del suo agente (“E’ una decisione che spetta ai dirigen­ti dello Schalke. Sono sicuro che voglia­no tenere Rafinha fino al termine della stagione per raggiungere la qualifica­zione alla Champions League. Per la prossima estate ci sono più possibilità”), sembra difficile riuscire a portarlo a Torino per gennaio. Potrebbe essere anche una strategia dello Schalke 04 per chiedere più milioni subito, dal momento che i dirigenti tedeschi sanno che la Juventus ha fretta. Ma sanno anche che, vendendo il terzino brasiliano a giugno, dovranno accontentarsi di meno milioni , poichè il contratto di Rafinha scadrebbe nel giugno 2011. In ogni caso per ora si parla di una quotazione di circa 10-12 milioni.
La pista che porta invece a Zuniga (24 anni a dicembre) sembra più praticabiile, sia dal punto di vista economico che da quello della trattativa, poichè al Napoli fanno gola Molinaro (26) e De Ceglie (23), i due terzini sinistri che la Juventus ha messo sul piatto per un ipotetico scambio con il terzino colombiano. I due bianconeri però hanno già espresso quest’estate le loro perplessità riguardo a un trasferimento in campania, dichiarazioni che non sono state prese benissimo dall’ambiente intorno a De Laurentiis. In ogni caso, ora che entrambe le società sono in difficoltà si potrebbero riallacciare i contatti interruttisi dopo il siluramento di Pierpaolo Marino.
Ma ci sono anche delle possibili sorprese all’orizzonte: da qualche giorno  si è sparsa la notizia che vedeva interessati Valon Behrami (24) e Sebastian Giovinco (22) in un plausibile scambio, ma il trequartista formato mignon ha già espresso la sua volontà di proseguire con la sua avventura in bianconero. In Corso Galileo Ferraris piace molto Jerome Boateng (21), terzino in forza all’Amburgo, ma, dal momento che la squadra tedesca sta viaggiando a mille in questo periodo, sembra molto difficile che si privi di un elemento importante come l’imponente difensore tedesco di origini ghanesi. Oltretutto per conformazione fisica Boateng è diverso dagli altri pretendenti: lui è grosso e potente e può guardare tutti i concorrenti dall’alto dei suoi 192 cm.
Bisogna poi aggiungere che Castagnini è in partenza per il Brasile, notizia non di poco conto. Sembra che il capo-osservatore della Juventus sia interessato a capire se Jonathan Cìcero Moreira (23) del Cruzeiro sia uno da Juve.
(Credtis: Tuttojuve.com)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi