Interviste Primo Piano

Juventus-Porto 1-0: interviste Allegri, Buffon, Dybala e Alex Sandro

juventus-porto intervista alex sandro
Scritto da Redazione JM

Juventus-Porto 1-0: le interviste al tecnico Massimiliano Allegri, capitan Gigi Buffon, Alex Sandro e Paulo Dybala, autore del gol su rigore

Juventus-Porto 1-0: le interviste post-partita. È un Massimiliano Allegri sereno e soddisfatto quello che si presenta davanti alle telecamere di Premium Sport al termine della vittoria contro i lusitani. I bianconeri hanno fatto valere il vantaggio dell’andata, rimpinguandolo con un gol, anche se nella ripresa si sono concessi qualche leggerezza.

“L’obiettivo era di arrivare almeno nelle prime otto – spiega Allegri – , ora vedremo cosa ci dirà l’urna: andremo ad affrontare squadre importanti e dovremo migliorare rispetto al secondo tempo di oggi, dove siamo stati poco efficienti. Siamo partiti bene, facendo una gara intelligente, mentre nella ripresa, nonostante la superiorità numerica, abbiamo fatto il contrario di Oporto: in queste situazioni o si attacca con velocità e pressione oppure si sta dietro e la si fa girare fino alla noia, finché non si trovi il pertugio. Invece, non abbiamo fatto nessuna delle due: siamo stati molto bravi nel primo tempo e meno nel secondo. Per fortuna è capitato oggi che avevamo la qualificazione in controllo, ma per il futuro dovremo lavorare su questa situazione”.

Quanto ai cambi, il tecnico toscano spiega le sue decisioni:

“Cuadrado era ammonito, vincevamo uno a zero e ho preferito toglierlo, mettendo Pjaca che è un giovane che ha bisogno di capire, e deve farlo velocemente, che nel calcio conta mettersi a disposizione della squadra: ha qualità importanti, ma deve sapere che deve far fatica. Il suo esempio deve essere Mandzukic. Benatia stava bene, stasera ha avuto un problema all’adduttore, è uscito, stop, finito, semplice”.

Venerdì, intanto, ci sarà il sorteggio dei quarti di finale:

“Chiunque arrivi bisognerà affrontarlo con coraggio, dovremo avere la forza di andare in finale.”

Juventus-Porto 1-0: Buffon

Intervistato a Premium Sport, Gianluigi Buffon si è espresso così al termine di Juve-Porto:

“Vorrei evitare il Leicester: è una squadra difficile da affrontare e contro cui hai tutto da perdere. Noi siamo migliorati tanto, abbiamo acquisito tanta consapevolezza: la Juventus deve stare sempre almeno nella top eight della Champions e se ci arrivi dieci volte di fila magari capita che una volta la vinci pure. Al di là del risultato dell’andata e della loro nuova inferiorità numerica, appena subisci dei cali di attenzione rischi: questa partite vanno sempre giocate al massimo”, conclude.

Juventus-Porto 1-0: Dybala

“Il rigore con il Milan sicuramente mi è pesato di più, per la sfida con Donnarumma e per il minuto in cui è stato calciato. Sono contento per il gol e soprattutto perché abbiamo vinto e passato il turno: la Juventus sta bene”. Paulo Dybala si è espresso così ai microfoni di Premium Sport dopo la conquista dei quarti di Champions League.

“Ora il livello si alza: tutte le squadre rimaste sono forti – continua l’argentino – , giocano bene, ma noi cercheremo di arrivare fino alla fine chiunque sarà l’avversario che uscirà dall’urna. La Juventus è in grado di vincere, con la squadra che abbiamo non possiamo pensare di non poter arrivare in finale: ci sono tante squadre forti, ma noi siamo attrezzati per farcela. In finale giocherei con il Barcellona, per saldare il conto di due anni fa”.

Juventus-Porto 1-0: Alex Sandro

“Dopo il gol è stato più facile gestire la partita – ha dichiarato Alex Sandro a Premium Sport al termine di Juvenutus-Porto – . Ora possiamo pensare di nuovo al campionato. La Juventus è forte, così come lo sono le altre squadre rimaste in competizione. Nazionale? Non è scandaloso che non venga convocato nel Brasile: ogni allenatore prende le sue decisioni. Dobbiamo lavorare per migliorare sempre”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi