Juventus | Pogba | I tifosi australiani sono tutti per lui

Juventus, Pogba: i tifosi australiani sono tutti per lui, “Non me l’aspettavo”

Juventus, Pogba: i tifosi australiani sono tutti per lui, “Non me l’aspettavo”

La Juventus si è allenata oggi a porte aperte a Sydney: ovviamente sono stati tantissimi i tifosi accorsi per ammirare dal vivo i campioni bianconeri e sugli spalti la maglia più gettonata tra i tifosi era la numero 6 di Paul Pogba. La casacca con il numero storico di Gaetano Scirea, dunque, torna ad essere …

pogba-juventus-sydneyLa Juventus si è allenata oggi a porte aperte a Sydney: ovviamente sono stati tantissimi i tifosi accorsi per ammirare dal vivo i campioni bianconeri e sugli spalti la maglia più gettonata tra i tifosi era la numero 6 di Paul Pogba. La casacca con il numero storico di Gaetano Scirea, dunque, torna ad essere una di quelle a cui i tifosi juventini nel Mondo si affezionano di più. Merito soprattutto di Pogba, giovane centrocampista francese che ha incantato il Mondo con le sue magie.

“Non immaginavamo di avere tanti tifosi anche al di fuori dall’Europa – dice Pogba alla vigila dell’amichevole con le All Stars australiane – , per di più così lontano. Per noi è molto importante saperlo e per loro è bello poter vedere la squadra dal vivo”. Domani, durante l’amichevole, sarà un vero e proprio bagno di folla, ma Allegri si aspetta anche tanto dal punto di vista del gioco, a poche settimane dall’inizio del campionato.

Queste partite in fase di preparazione sono importanti per tutta la squadra – aggiunge Pogba – Dobbiamo essere concentrati e prepararci al meglio per la stagione. Noi vogliamo vincere ancora lo scudetto. Allegri ci è già riuscito, la squadra ha grande fiducia in lui, così come la società e il Presidente. Siamo contenti di poter lavorare con lui. Per il momento stiamo adottando lo stesso modulo del passato, lavorando molto sul possesso palla. E’ tutto molto simile e d’altra parte, quando giochi per tre anni con uno schema e vinci, non si deve certo cambiare molto. Si devono solo mantenere alcune caratteristiche e migliorarne altre. Ed è quello che il mister sta cercando di fare. Se con lui segnerò di più? Un centrocampista deve difendere, attaccare e creare gioco. Segnare è un bonus e cercherò di riuscirci.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi