Juventus Pirlo: "Siamo tornati a vincere e diamo fastidio" | JMania

Juventus Pirlo: “Siamo tornati a vincere e diamo fastidio”

Juventus Pirlo: “Siamo tornati a vincere e diamo fastidio”

A poche ore dalla gara amichevole dell’Italia contro il Brasile, in programma domani sera a Ginevra, oggi si è presentato davanti ai microfoni dei giornalisti, il centrocampista della Juventus, Andrea Pirlo. Il metronomo bianconero è voluto tornare sulle contestazioni che accolgono i bianconeri quando si recano in trasferta: “È tornato un clima poco piacevole intorno …

Pirlo intervistaA poche ore dalla gara amichevole dell’Italia contro il Brasile, in programma domani sera a Ginevra, oggi si è presentato davanti ai microfoni dei giornalisti, il centrocampista della Juventus, Andrea Pirlo. Il metronomo bianconero è voluto tornare sulle contestazioni che accolgono i bianconeri quando si recano in trasferta: “È tornato un clima poco piacevole intorno alla Juventus perché è tornata a vincere – ha detto Pirlo -. Quando torni a vincere dai fastidio. Lo era prima, è tornato anche adesso, quindi bisogna farci l’abitudine. Certo non è bello arrivare allo stadio ed essere insultati o essere raggiunti da pietre e bastoni, però fa parte del gioco, siamo abituati. Speriamo di continuare così perché vorrà dire che continueremo a vincere. Conte? Sta dimostrando in questi anni di essere uno dei migliori tecnici. Adesso è il primo anno che fa la Champions League, dovrà ancora magari vedere cosa fare però è sicuramente uno dei migliori allenatori che ci sono in circolazione”.

Tornando agli impegni immediati, Pirlo anticipa i temi la prossima amichevole degli azzurri: “La gara di domani contro il Brasile è una partita importante, contro una grandissima squadra quindi può essere una partita fondamentale per la nostra crescita, per sapere a che punto siamo, contro certe formazioni. Sicuramente è una sfida che vorrebbero giocare tutti perché non capita tutti i giorni di giocare Italia-Brasile. Quindi l’affronteremo nel migliore dei modi per cercare di fare la miglior partita possibile. Il precedente di Londra prima della Confederations Cup 2009? La disputammo di martedì, dopo che quasi tutti avevamo giocato la domenica antecedente con i club, avendo un solo giorno per recuperare, mentre tanti brasiliani avevano avuto due-tre giorni in più rispetto a noi. Stavolta la stiamo preparando al meglio come una partita di qualificazione”, ha spiegato ai giornalisti il numero 21 della Juve, che a quanto trapela da Coverciano non sarà risparmiato da Prandelli neanche nella gara contro Malta.

4 commenti

  1. Andrea Pirlo è un grande giocatore, umile, saggio e intelligente, ho molta stima per l’uomo, ma non condivido per niente questo accettare da parte sua e dei suoi compagni quello che accade da troppo tempo alla Juventus. Non può diventare “abitudine” l’aggressione e il linciaggio da parte di tifoserie avversarie! Non si può continuare a ricevere dentro e fuori casa lo schifo e la fogna a cui assistiamo, solo perchè vinciamo! La Società e i giocatori devono DENUNCIARE sempre e con forza la grave aggressione che tutta la Juve subisce! Non se ne può più. DENUNCIARE, DENUNCIARE e DENUNCIARE! Ad ogni intervista, intervento o commento! Parlare solo di questo! Fino alla nausea, in Italia ed in Europa con ancora più forza!

  2. “Certo non è bello arrivare allo stadio ed essere insultati o essere raggiunti da pietre e bastoni, però fa parte del gioco, siamo abituati.”

    bella intervista, ma su questo che ha detto non sono per niente d’accordo!
    E’ normale che ti accolgano con bastoni e pietre? E chi erano americani in territorio iraqeno per rubare il petrolio?! Ma stiamo scherzando?! In un Paese civile queste cose devono essere condannate in tutti i modi possibili ed immaginabili! altrochè dire che sono normali…

  3. Per anni ed anni da tifoso Juventino avessi potuto chiedere un giocatore avrei chiesto Pirlo, un gioiello paragonabile solo al Golden Jubilee,ma era per il Milan come Alex per la Juve, impossibile succedesse …ed invece…mai avrei pensato di scriverlo ma… Grazie Allegri, grazie Galliani mi avete donato una meraviglia proprio quando ci serviva per tornare a dimostrare che le serpi ed i diavoletti solitamente vengono schiacciati dagli zoccoli delle nobili zebre.

  4. grande PIRLO dopo tanto qualcuni che come te è persona pacata ed intelligente,ha capito e constatato con la propria pelle quanto odio ci può essere contro la JUVE,anche se meritatamente è in testa al campionato da
    tanto,purtroppo l’ignoranza di qualche napoletano e qualche bolognese si rischia di avere danni fisici e morali.
    ANDREA sei un GRANDE Grazie milan

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi