Juventus Pirlo: "Non vado al Real, voglio vincere tutto qui" | JMania

Juventus Pirlo: “Non vado al Real, voglio vincere tutto qui”

Juventus Pirlo: “Non vado al Real, voglio vincere tutto qui”

Il Real Madrid gli avrebbe offerto un triennale, ma Andrea Pirlo non ha alcuna intenzione di lasciare la Juventus dopo due scudetti consecutivi. Dopo una lunga carriera con il Milan, il centrocampista bianconero vuole salire sul tetto d’Europa anche con la Vecchia Signora. Lo ribadisce oggi in una lunga intervista concessa al ‘Corriere dello Sport’: …

Celtic v Juventus - UEFA Champions League Round of 16Il Real Madrid gli avrebbe offerto un triennale, ma Andrea Pirlo non ha alcuna intenzione di lasciare la Juventus dopo due scudetti consecutivi. Dopo una lunga carriera con il Milan, il centrocampista bianconero vuole salire sul tetto d’Europa anche con la Vecchia Signora. Lo ribadisce oggi in una lunga intervista concessa al ‘Corriere dello Sport’: “I timori dei tifosi non hanno fondamento – esordisce Andrea – resto a Torino insieme a Conte. Ancelotti è un grande allenatore e siamo legati, ma la mia realtà è bianconera, voglio continuare a vincere con questa maglia”. Andrea Agnelli ha chiesto espressamente il terzo scudetto consecutivo: “Solo la Juve del Quinquennio, negli anni Trenta, ha vinto tre Scudetti  di fila: imitarla sarebbe bellissimo. Il prossimo sarà un bel campionato, l’importante è saper ritrovare dentro di sè motivazioni. Vincere è sempre bello”, aggiunge Pirlo.

Tornando per un attimo al suo passato al Milan, poi, rivela;

“Il presidente Berlusconi non ha mai nascosto il dispiacere per il mio addio al Milan, sostiene che se avessi parlato con lui, sarebbe finita diversamente. Galliani mi chiese di non firmare con la Juve… Acqua passata, restano bei ricordi e buoni rapporti. Anche con Allegri”.

Terzo scudetto e Champions League, sogni irrealizzabili?

“Quest’anno abbiamo misurato il gap che ci separa dalle grandi d’Europa – dice ancora il centrocampista della Juve – ci siamo imbattuti nel Bayern che è fortissimo e infatti è andato in finale travolgendo il Barcellona. Dobbiamo crescere, migliorare e lo faremo. Vincere la Champions è dura, ma abbiamo il dovere di pensare in grande”.

Nel 2014, intanto, Pirlo dirà addio alla Nazionale, ma quando appenderà le scarpette al chiodo?

“Valuterò stagione dopo stagione in base alla voglia, al fisico e all’entusiasmo. Quando non non mi sentirò più al meglio dirò basta, non mi piace essere uno dei tanti”.

Alla Juve ha un altro anno di contratto, tutto pronto per il prolungamento?

“Non ci saranno problemi. Anche se, quando sarò più vecchio, potrei fare una scelta come quella di Del Piero. In passato ho sfiorato il trasferimento all’estero più volte e ho sempre pensato che sarebbe stata un’esperienza positiva”.

Infine, chi sarà l’erede di Pirlo? Il bresciano non ha dubbi:

“Verratti ha caratteristiche ideali per ricoprire la mia posizione. Il Psg è stato davvero bravo ad accaparrarselo”, conclude.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Un commento

  1. sanguebianconero

    e la Juve brava a farselo fregare dal PSG
    !!!!!!!!!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi