Juventus: per la difesa spunta Van Buyten | JMania

Juventus: per la difesa spunta Van Buyten

Sette gol nelle ultime due partite, contro Bayern e Bari. E dician­nove subite nelle sedici giornate di campionato: più di Inter, Milan, ma anche di Bari, Chievo, Fiorentina, Lazio, Livorno. La Juve che pensa a potenziarsi già a gennaio guarda molto al mercato nazionale e inter­nazionale e lo fa cercando di non sperperare né commettere errori: …

van_buyten_laeuft_ab_468Sette gol nelle ultime due partite, contro Bayern e Bari. E dician­nove subite nelle sedici giornate di campionato: più di Inter, Milan, ma anche di Bari, Chievo, Fiorentina, Lazio, Livorno. La Juve che pensa a potenziarsi già a gennaio guarda molto al mercato nazionale e inter­nazionale e lo fa cercando di non sperperare né commettere errori: se è vero come è vero che, pensan­do al centrocampo, tra Tiago, Poul­sen, Almiron e Melo sono stati spe­si quasi sessanta milioni di euro e oggi, di questi, uno è partito (l’argentino), per i primi due la so­cietà ha scandagliato a lungo il mercato provando a cederli e il brasiliano attra­versa un momento delicato. Quanto sa­rebbe costati Xabi Alonso e Mascherano? O Xabi e D’Agostino? La stessa cifra magari con una resa diversa.
A pro­posito di momenti negativi, Fabio Cannavaro ne sta attraversando uno. Giorgio Chiellini sembra in questo momento la grande garanzia delle retroguardia bianconera (con Buffon, che tra l’altro ora manche­rà per quaranta giorni). Quindi… la­vori in corso per gennaio. Il nome che sta girando in queste ore è quel­lo di Daniel Van Buyten, il belga che la Juve ha visto all’opera pro­prio nella dolorosa partita in casa contro i tedeschi del Bayern, valsa l’eliminazione in Champions Lea­gue. Van Buyten, 31 anni, ha il con­tratto in scadenza, ha atteso a lungo il rinnovo, ha mandato più di un messaggio al club che finora però non ha mai raccolto. A questo pun­to diventa probabile che le strade tra il gigante belga e il club tedesco si dividano. E può avere una logica che si dividano a gennaio: a patto che il Bayern non faccia richieste esose, sarebbe l’unico modo per sa­lutarsi consentendo alla società ba­varese di incassare qualcosa. Pro­babilmente un paio di milioni di eu­ro.

Leggi l’articolo completo sull’edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi