Juventus - Parma vecchi pregi (di pochi) e vecchi difetti (di tutti) | JMania

Juventus – Parma vecchi pregi (di pochi) e vecchi difetti (di tutti)

Juventus – Parma vecchi pregi (di pochi) e vecchi difetti (di tutti)

(Di Alessandro Magno) La serata è iniziata con un nubifragio che si abbatteva su Torino. Roba non certo da ridere e si è visto chiaramente in TV durante il riscaldamento dei ragazzi, e soprattutto la cosa accadeva a pochi minuti dall’inizio della partita. Campo allagato ma timore di non giocare pari a zero. L’efficienza della …

(Di Alessandro Magno) La serata è iniziata con un nubifragio che si abbatteva su Torino. Roba non certo da ridere e si è visto chiaramente in TV durante il riscaldamento dei ragazzi, e soprattutto la cosa accadeva a pochi minuti dall’inizio della partita. Campo allagato ma timore di non giocare pari a zero. L’efficienza della città e dello Juventus Stadium s’è vista tutta, da noi non si rinviano partite  per un acquazzone nemmeno se arriva poco prima della partita ed è imponente , figuriamoci fosse arrivato nel pomeriggio. Ogni riferimento al rinvio di Napoli Juventus dello scorso campionato è puramente voluto, d’altronde ognuno agisce come crede e di conseguenza da di se l’immagine che preferisce. Per quanto riguarda Napoli, e poi chiudiamo, la battuta di Mazzarri, che di fatto ha finito per insultare il suo vice Frustalupi dandogli del secondo, è davvero di una pochezza disarmante. Raramente ho trovato in vita mia un Toscano che usa fare battute peggiori di quelle che fa il mister del Napoli. In genere son persone spiritose.

Su questo, l’inizio del campionato non lascia intravedere nessuna novità. Sulla stessa linea di Mazzarri anche Zeman , che per ottenere qualche titolo su giornali spazzatura come il Corriere dello Sport, un giorno si e l’altro pure si occupa di Juve. Bene, anzi benissimo, ha fatto Carrera a non rispondere a questi signori a fine partita, spero che sia una buona abitudine anche per il futuro. Per quanto riguarda i sonni tranquilli di Zeman credo che dureranno molto poco. Come Allegri avrà di che faticare per mangiare il panettone mi pare.

Per quanto riguarda il giornalismo immondizia che pare continuare imperterrito a imperversare in Italia segnalo il signor Repice di Radio Rai e di cui ho avuto il dispiacere di seguire la cronaca per alcuni minuti mentre in auto mi recavo a casa. Se qualcuno non l’avesse mai sentito gli comunico che è allineato perfettamente ai vari  Piccinini, Caressa, Longhi, Cerqueti e chi più ne ha più ne metta. Dovunque siano gli Ameri, i Ciotti, i Martellini , sicuramente saranno disgustati di aver di così pessimi eredi o al minimo si faranno delle fragorose risate.

Il primo premio del ”migliore fra i pessimi” lo darei a Cesari e alla redazione di Mediaset Premium, autori di chicche che davvero hanno del clamoroso. Con la solita faccia preoccupata al limite del ridicolo nemmeno gli fosse morto un parente, l’ex arbitro chiede a Donandoni se una squadra non si possa sentire legittimamente frastornata dall’avere un rigore contro che c’è, ma parte da un azione in fuorigioco e da un gol non gol che non pare chiaro. Peccato che il signor Donadoni con molta franchezza gli risponda che normalmente dovrebbe esser la squadra che si fa parare un rigore ad esser frastornata mentre il suo Parma è stato incapace di reagire al gol di Lichtsteiner per sua stessa ammissione. L’intervistatore poi della medesima rete (perdonatemi ma non so proprio come si chiama costui) ci prepara alle clamorose lamentele del ”rabbuiatissimo” e ”arrabbiatissimo con l’arbitro” Leonardi che candidamente quando può finalmente rispondere dichiara di non aver né detto né pensato nulla di tutto quanto anticipato. Su questo l’inizio di campionato non ha davvero presentato novità alcuna. I giornalisti , giornalai e addetti ai lavori vari non sono veramente all’altezza e fra imbeccate invenzioni e vere e proprie prese di posizioni partigiane ci presentano davvero uno spettacolo pietoso. Fra l’altro il gol di Pirlo pare proprio esserci , ma per capirlo noi Juventini abbiamo dovuto comprare il Tuttosport ieri mattina o andarci a cercare qualche immagine su Internet. Della serie, se è per me mi devo fare il fai da te. Siamo sicuri che se fossero stati sicuri che quella palla non era dentro ce l’avrebbero somministrata in tutte le salse e angolazioni varie.

Due considerazioni sulla partita. La Juve è nettamente la squadra che gioca meglio in Italia, almeno dieci anni davanti alle altre. Con Conte o senza Conte ha schiacciato il Parma per tutto il tempo. Purtroppo ora la condizione è quella che è e le gambe non sembrano rispondere proprio al meglio per tutti. Nonostante questo la partita è stata sempre in pugno. I difetti son sempre i soliti, qualche amnesia di troppo di Bonucci in difesa e l’eccessivo tiki taki in mezzo al campo. Non credo personalmente che con questo gioco il problema lo possa risolvere un centravanti. Se tutte le volte per passare in vantaggio bisogna entrare in porta col pallone (vedi gol di Lichesteiner), non è un problema di bomber ma di gioco. Quello che dico è che occorre giocare palle per centravanti, e non lo dico da oggi. Il nostro gioco d’attacco deve anche necessariamente variare di più. Facciamo pochi cross e anche pochi tiri da fuori (sabato zero), non va bene, e di tiratori ne abbiamo. Così rischiamo veramente di giocare partite sbattendo e risbattendo contro un muro. So che posso passare per perfezionista ma davvero la Juve concretizza poco rispetto alla mole di gioco che produce, e non da oggi. Contro il Parma s’è vinto quando Marchisio, Lichtsteiner e soprattutto Asamoah hanno iniziato a schiacciare i nostri avversari sul piano della corsa arma che è sempre stata fra le nostre migliori fin dall’anno scorso, ma che per forza di cose non deve e non può esser l’unica. In mezzo a tutto questo ho visto un Giovinco non ancora convincente (anche come coppia con Vucinic non mi sembra ci sia ancora questo affiatamento) e un Marrone da lode. Il campionato tuttavia inizia come si era concluso l’anno scorso, con noi a godere e gli altri a rosicare. Questa è buona abitudine.

26 commenti

  1. Drascek mi pare si chiamo quel giocatore.
    Se a sky cambiano il vento sono intelligenti perche’ a mediset e rai stan perdendo un sacco di telespettatori.
    Mi pare che questo sito mette i canali in streaming dove poter seguire la partita altrimenti cerca il canale rojadirecta che ne mette diversi alla fine in qualche modo si vede
    Furino grazie a te che mi leggi e ci mancherebbe.

  2. massimo mauro dice:zeman non voglio fare polemica con lei però se si parla di calcio pulito bisogna farlo per tutti( facendo chiaro riferimento che lui parla solo male della juve)e il boscemo fa finta di non sentire per non rispondere…che ridicolo!!! comunque mauro anche a me non mi piaceva forse sta cambiando qualcosa? dai speriamo forse le numerose disdette a sky di numerosi miei colleghi di lavoro e mia (la mia disdetta partirà dal 1 settembre)cominciano a fare effetto? no lo so forse mi illudo comunque i miei soldi non li beccano piu!!già stasera in prima serata a sport24 hanno invitato vitiello e un altro giocatore che ora non mi ricordo il nome che parlavano di come questa giustizia fosse ridicola e che loro sono innocenti in piu hanno parlato per alcuni minuti di come vuole sempre vincere antonio conte!! anche il coconduttore annuiva… non mi sembrava nemmeno sky…bo!speriamo che il vento antijuventino spiri un po meno dai che stiamo tutti più tranquilli dai..8.e io rimetterò almeno calcio dai che ho due figli piccoli e l inverno che non escomai senza partita come faccio)comunque aspetto il tnas.. FORZA JUVE! e grazie per il tuo tempo

  3. Alessandro Magno

    penso che se ha fatto questo è stato un grande, e mauro in genere non è che è mai stato tenero con noi. purtroppo me la sono persa questa , me la comunichi tu ora. e il boscemo zeman cosa ha risposto?

  4. vorrei fare un complimento a massimo mauro!!! ieri sera al boscemo di zeman li ha fatto notare come si accanisce troppo contro la juve mentre di altri giocatori coinvolti nel calcioscommesse non ne parla nemmeno….grazie mauro! per una volta ma va detto…che ne pensi magno?

  5. Grazie Antonio 🙂
    Enzo …effettivamente eh eh

  6. “Ogni riferimento al rinvio di Napoli Juventus dello scorso campionato è puramente voluto. Per quanto riguarda Napoli, e poi chiudiamo, la battuta di Mazzarri, che di fatto ha finito per insultare il suo vice Frustalupi dandogli del secondo, è davvero di una pochezza disarmante. Raramente ho trovato in vita mia un Toscano che usa fare battute peggiori di quelle che fa il mister del Napoli. In genere son persone spiritose.”Grande Alessandro Magno!!!!

  7. io invece lo conosco un toscano che usa fare battute peggiori di quelle che fa Mazzarri: si chiama Allegri

  8. Se il buongiorno mediatico si vede dalla prima di campionato, potremmo salutare Juventus – Parma con un sole pallido e fuoriuscente di bile. Anche quest’anno non assistiamo a niente di nuovo, con i soliti attori, dei teatrini di marionette, malconci per il dover constatare che le nostre avversarie stanno starnutendo, e la Vecchia Signora, pur priva del suo Timoniere, che riesce a portare a casa i tre punti. Non avendo visto la partita, non sono in grado di dare giudizi sulle prestazioni dei singoli. Mi piacerebbe se il Mister, in qualche partita, schierasse un centrocampo a quattro, con Isla a dx, Vidal e Marchisio centrali e Asamoah sull’out di sn; in avanti un trio composto da Pepe o Quagliarella a dx, Giovinco a sn e Matri o Vucinic centrali; ritornando al 3 5 2, un Pogba come vice Pirlo e Isla al posto di Lichsteiner. Tutto questo per velocizzare maggiormente il gioco di tutta la squadra, renderla più compatta accorciando lo spazio tra reparti.

  9. Alessandro Magno

    sxqmarco io ho avuto l’impressione che anche questa volta facessimo difficolta’ a segnare.

    Manuel ieri sullo 0-0 al pescara e’ stato negato un rigore anzi l’attaccante loro e’ stato ammonito per simulazione tutto ok nessun problema.

    Il primo gol de catania contro la roma e’ in fuorigioco ma anche qui tutto ok.

    Ti devi sentire dire poi da qualche imbecille “menomale che vidal ha sbagliato il rigore altrimenti sai le polemiche”.

  10. @Sicano:

    L’arbitro sbaglia a nostro favore e noi ci dobbiamo sentire in colpa al posto suo, come se fossimo complici di un progetto teso a sovvertire l’ordine naturale delle cose al fine di vincere senza meritare. Eh no, così non può essere. Sappiamo bene che è difficile modificare il nostro modo di essere perchè i giornali non aspettano altro che sbattere in prima pagina il presunto favore, ma comunque dobbiamo provarci perchè, se non dovessimo riuscirci, la daremmo vinta a loro.

    Pensiamo a quante volte Inter, Napoli e Milan, giusto per fare tre esempi, vincono partite grazie ad errori grossolani, a gol in fuorigioco di due metri e a rigori regalati. Pensiamo ai giornalisti che glissano, ai quotidiani che omettono i “particolari” e plaudono l’operato dell’arbitro in questione. Pensiamo ai pianti dei loro allenatori, pensiamo alla loro faccia tosta, giusto per non scadere nello scurrile. E esultiamo sempre, certi che comunque saremo sempre in credito, e di molto.

  11. A me la Juve è piaciuta, pure nel primo tempo, e ora vi spiego il perché:

    L’anno scorso bisognava sudare 7 camice per vincere le partite. Contro il Parma la Juve ha fatto quel minimo per vincere la partita senza grosse difficoltà.

    La squadra è più matura e intelligente, mi sembra più sicura in se stessa e gioca con tranquillità. Bisogna dosare le forze perché quest’anno c’è la Champions.

  12. Io in streaming le partite le vedo benissimo con commenti stranieri…

  13. devo dire che stavolta, a parte la caccia da gossip di Conte nello sky box, il commento su Sky non è stato scandaloso e poi sentire Bergomi che rosica dentro quando facciamo gol mi piace! Voglio aggiungere che capisco chi guarda le partite in streaming ma io non ci riesco voglio vedere la mia squadra in HD sulla TV 46 pollici, già mi dispero per non poter essere allo stadio e che cacchio. P.S. per fortuna abbiamo sbagliato il rigore altrimenti senti che succedeva e sul gol di Pirlo sia i commentatori che dopo mi pare che si sia data subito chiarezza e parere di “gol al 99.99 %”!!!

  14. Alessandro Magno

    si conosco il sito purtroppo non sempre le partite si vedono bene spesso le immagini si bloccano o saltano come a volte capita pure di beccarsi che si vede benissimo, certo gratis va bene cosi non e’ che si puo’ pretendere pure.

  15. @ARTHUR AVENUE

    Grazie mille, ci provo con L’udinese.

  16. penso di scrivere a persone che capiscono di streaming e affini …provate il canale ROJA……( MAGARI LO SAPETE GIA TUTTI ) io ieri sera mi sono GODUTO il Milan con commento in spagnolo comprensibilissimo anche a chi non….lo sa……NATURALMENTE IL TUTTO FREE….SALUTI

  17. @Alessandro Magno

    Condivido e sottoscrivo in doppia calce 🙂

  18. Alessandro Magno

    manuel ovviamente la partita la seguo con zuliani e’ chiaro.
    Comunque se da editorialista va bene da tifoso invidio geppo che non finanzia nessuno di questi mostri italioti.
    Geppo trovami il modo di veder la tv svizzera da torino che disdico mediaset. 😀

  19. arthur avenue non sono mai stato un grande sostenitore di giovinco che ad oggi e’ inferiore pure a diego (il brasialiano mi pare abbia portato il verder molto in alto in europa e in germania cosa che non si puo’ dire di seba che al massimo ha fatto salvare il parma) tuttavia credo che al momento c’e’ un problema anche di adattamento al ruolo e al modulo, mi auguro ci smentisca. Non paragoniamolo a del piero nemmeno se campa 5 carriere fara’ quello che ha fatto alex.

    Arpharazon non c’e’ mai stato questo clima. Mai qui s’e’ passato ogni segno.
    Di questo passo non mi stupisco se prima o poi s’ammazza qualcuno.
    Certi elementi tipo zeman tipo de paola del corriere dello sport tipo cesari godono a gettare benzina sul fuoco. Per qualche copia in piu’ un titolo o un punto di share non si rendono conto di quanto male al calcio fanno e di quant siano pericolosi.

    Geppo per anni ho seguito la juve in streaming da un anno ho mediaset premium e mi cospargo il capo di cenere per questo. Ma purtroppo sono anche esigenze di “lavoro” nel senso che devo seguire la partita per scriverne non e’ che posso farlo per sentito dire. Ecco anche per questo che a volte mi sorbisco magari collovatti in rai o chiedo come si son comportati caressa e bergomi ad amici che han sky.
    Cioe’ per denunciare e combattere i nostri nemici dobbiamo pure conoscerli in quqlche modo.

  20. @geppo

    Con Meduaset c’è Zulliani che è la voce del tifoso ed è aria fresca.

    Poi basta non guardare il pre e post partita e si riposa bene anche la notte. 🙂

  21. che bello essere in svizzera e comprarsi le partite su swisscom tv con commentatori locali che si limitano a commentare le immagini, davvero una manna!!!!!!!! ho disdetto sky con gioia!!!

  22. @Alessandro Magno
    Ho una memoria storica abbastanza limitata(circa 20 aa) del Campionato di Serie A,ma credo che un clima del genere non si sia mai visto.In quest’ottica spero che la Juventus agisca in maniera diversa nella persona del Presidente AA cercando di invitare almeno i propri tesserati a non raccogliere alcuna provocazione degli avversari.E’ mai possibile che si crei una polveriera per una “palla”?
    Detto ciò quoto marameo77:l’ho scritto più di una volta,questa squadra è più adatta al 4-3-3 vista la sua natura e piglio offensivi.
    3-5-2:modulo difensivo,prevedibile e statico(gol su azione individuale),poca scelta di uomini in attacco.
    4-3-3:modulo offensivo,imprevedibile e con più scelta di uomini…non serve un centravanti boa alla Llorente,serve un attaccante tecnico,servirebbe IMMOBILE!

    ps:vuoi vedere che,dopo l’operazione Giovinco,con Immobile Marotta farà il suo “capolavoro”?

  23. con Giovinco siamo punto e a capo..come nel passato……è come Diego che praticamente rallentava il gioco…..Seba per ora non si vede o meglio si vede solo la sua faccia da scazzato e incompreso……chissa che quest anno non si definisca una volta per tutte questo rapporto………per ora ripeto è SCARSO………..e qualcuno aveva il coraggio di criticare il vecchietto DEL PIERO…..only nice memories …

  24. ciao ragazzi.

    Marameo77 mi sono perso i primi 20 minuti che ho sentito per radio, fra l’altro la rai ha dato lo stesso tempo alla juve e alle altre di b quindi immagina, comunque si il primo tempo e’ stato molle ,vecchio difetto nostro comunque contro squadre che si chiudono a riccio, fra l’altro questa moda di giocare senza un centravanti non mi convince proprio.

    Magic66 amici che hanno sky mi han scritto di una vera caccia all’uomo gossipara per vedere che faceva conte dietro i vetri. Questo e’ l’idea del calcio in italia.
    Contano piu’ le chiacchiere che i fatti in campo. Davvero onore al merito a donadoni e lunardi che stavolta non han voluto sguazzare in quel fango.

  25. Tira una brutta aria, molto peggio dell’anno scorso……se arriviamo in champions lo riterro’ un altro miracolo…..ci vogliono distruggere……sono tutti alleati, FIGC, CONI, la Roma, il napoli, le milanesi e tutti i “servi” mediaset, ma pure sky…..insomma se centriamo la champions sara’ una vera impresa…..forza juve

  26. Alessandro ad essere siceri la Juve del primo tempo non è stata un granchè…poche idee, bassa intensità e palla che “gira” troppo lentamente per muovere la difesa del Parma. All’inizio della ripresa il gioco è migliorato e grazie al gol arrivato presto la partita si è incanalata sui giusti binari.
    Giovinco e Bonucci sotto la sufficienza….dalla formica atomica mi aspetto i dribbling e la fantasia negli ultimi 16 metri che ci sono mancati l’anno scorso…però bisogna trovargli la situazione tattica per metterlo nelle condizioni dell’1vs1…forse magari partendo da estermo a sinistra nel 4-3-3 potrebbe essere più utile alla causa.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi