Juventus: Pandev, Rossi o Lavezzi per il dopo Trezeguet | JMania

Juventus: Pandev, Rossi o Lavezzi per il dopo Trezeguet

La campagna ac­quisti bianconera del 2010 ini­zia con dieci mesi di anticipo. Colpa di David Trezeguet che giovedì ha dato l’annuncio del suo addio alla Juventus a fine stagione, aprendo – di fatto – la corsa alla successione. L’uscita non ha provocato terremoti in Corso Galileo Ferraris, dove tutti sapevano tutto da tempo, anche se …

pandev La campagna ac­quisti bianconera del 2010 ini­zia con dieci mesi di anticipo. Colpa di David Trezeguet che giovedì ha dato l’annuncio del suo addio alla Juventus a fine stagione, aprendo – di fatto – la corsa alla successione. L’uscita non ha provocato terremoti in Corso Galileo Ferraris, dove tutti sapevano tutto da tempo, anche se qualche sopracciglio si è alzato per il tempismo con cui il francese ha reso pubbli­ca la sua decisione. Ma al di là delle possibili ripercussioni dell’esternazione, ciò che conta in società è la consapevolezza di doversi mettere a caccia di un degno erede di Trezegol. Non uno qualsiasi, ma il quin­to miglior realizzatore della storia juventina.

Secco, Blanc e Ferrara, tuttavia, non stanno cercando un centravanti alla Trezeguet, anche se è lui che dovranno rimpiazzare la pros­sima estate (profetico Blanc qualche mese fa: «Ogni anno sostituiremo un campione che se ne va con un altro grandis­simo»). Il tipo di giocatore nel mirino è un attaccante tatti­camente più duttile, un tipo al­ la Iaquinta che, non a caso, è diventato sempre più fonda­mentale nel nuovo sistema di gioco di Ferrara. C’è bisogno, infatti, di una punta che sap­pia allargarsi molto (per crea­re lo spazio agli inserimenti di Diego), che sappia aggredire gli spazi (in modo da approfit­tare dei lanci e delle vertica­lizzazioni dello stesso Diego) e che contribuisca in modo con­creto alla fase difensiva (ma­gari andando a marcare il ter­zino avversario).

Ecco perché i candidati che stanno in testa alla lunga lista nelle mani del ds Alessio Secco sono attac­canti con caratteristiche diver­se da quelle di Trezeguet. A partire da Giuseppe Rossi, uno dei preferiti da Ferrara e dai dirigenti, anche perché coerente con la linea di italia­nizzazione, anzi di azzurrizza­zione della squadra. Nei mesi scorsi ci sono stati dei contatti con il Villarreal, era stato pro­spettato anche uno scambio con lo stesso Trezeguet (che in­teressava agli spagnoli, meno entusiasti però del suo ingag­gio) e Rossi si era detto entu­siasta di tornare in Italia e nella Juventus.

Occhi bian­coneri saranno puntati anche su Ezequiel Lavezzi, fuori­classe argentino del Napoli, al centro di una vera e propria trattativa con la Juventus nel­la tarda primavera. Con gli agenti del giocatore erano sta­ti discussi i termini di un pos­sibile contratto, ma l’operazio­ne era poi stata accantonata, proprio perché alla fine Treze­guet aveva deciso di rimanere. Sul sudamericano ci sono dei dubbi legati ai comportamen­ti fuori dal campo, non sempre irreprensibili, ma ampie cer­tezze sul talento e sulla note­vole adattabilità al sistema di Ferrara. Il presidente De Lau­rentiis potrebbe cederlo (dopo le manfrine di quest’estate) e la Juventus potrebbe essere uno degli interlocutori privile­giati.

Diverso il discorso legato a Goran Pandev. All’i­nizio della campagna acquisti appena conclusa era proprio il macedone della Lazio l’obiet­tivo numero uno dei biancone­ri che avevano anche trovato un accordo economico con il giocatore, attualmente ai mar­gini della rosa per la nota po­lemica con Lotito.

Leggi l’articolo completo sull’edizione odierna di Tuttosport

2 commenti

  1. Tralasciando obiettivi surreali tipo Aguero, sicuramente preferisco G.Rossi, è quello che mi sembra pi talentuoso, italiano, e adatto al nostro gioco.
    In seconda posizione ci metto Pandev, che comunque a parametro zero sarebbe un gran bel colpo.
    Ricordiamoci che dobbiamo sostituire del piero e trezeguet, quindi a dir la verità ce ne servirebbero due, uno sicuro il prossimo anno e l’altro tra due anni quando alex presumibilmente smetterà.
    Lavezzi non mi piace per niente, e poi è poco incisivo sotto porta.

  2. Dico la mia….nessuno dei 3,preferisco Aguero,che come potenza atletica è un insieme dei 3.Sicuramente il prox anno il suo prezzo sara’ di circa 45 milioni di euro,ma…inserendo qualche giocatore gradito a Cerezo,qualcosina si puo’ risparmiare.
    Tolto questo sogno,forse un Giuseppe Rossi non sarebbe tanto male,giocatore che vede la porta ed ama crearsi gli spazi.
    Pandev sembra sempre sul punto di esplodere..ma non lo fa’,forse con una grande squadra,questo problema si risolve velocemente.
    L’ultimo della lista ..Lavezzi,ha iniziato l’anno molto male,sicuramente la colpa è dei procuratori che hanno fame di guadagni e bonus,io alla Juve non riesco proprio a vederlo.
    Cmq il giro c’è Paolucci e Acquafresca,2 giocatori che a quanto pare,piacciono alla nostra dirigenza…magari qeust’anno con un campionato migliore dello scorso,per uno dei 2 puo’ arrivare il grande salto.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi