Juventus Palermo 4-0: primo match ball andato a segno

Juventus Palermo 4-0: primo match ball andato a segno

Juventus Palermo 4-0: primo match ball andato a segno

Juventus Palermo 4-0. La Juventus dopo la sconfitta del Napoli era chiamata a vincere. La posta in palio era altissima…

Juventus Palermo 4-0. La Juventus dopo la sconfitta del Napoli era chiamata a vincere. La posta in palio era altissima e la fortuna ha voluto che il calendario ci mettesse contro uno degli avversari piu’ alla portata del campionato, anche se a volte, affrontare una squadra disperata non è proprio un bagno di salute. Non vincerla sarebbe stato veramente un disastro, anche se poi il non buon Zamparini ha ricambiato nuovamente allenatore proprio alla vigilia della nostra partita con tutti gli annessi e i connessi che ne conseguono. Curioso come anche quest’altro come quello del Sassuolo nonostante lo abbiamo sempre riempito di svariati milioni come per Amauri prima e Dybala poi, cerchi sempre di dire ai suoi di fare la partita della vita contro di noi. Buona serie B Zamparini, mi sono giunte notizie che non ti dispiace poi troppo. Figurati a me. Personaggi come te, come Pulvirenti tanto per restare in Sicilia, come Cellino tanto per restare all’isolano, semplicemente li detesto. Sempre pronti a sparlare di bianconero e a calare le braghe magari contro le milanesi o altre big. Mi dispiace solo per qualche vostro giocatore che onestamente meriterebbe di giocare in posti migliori.

Ma torniamo alla partita. La Juve l’ha vinta con merito e maestria. Un sontuoso Pogba e ottimi Cuadrado e Kehdira. Bastano questi ad avere la meglio su quel che resta del Palermo. E’ un poco in calo la Juve come è normale che sia e si era già notato con il Milan. Siamo alla fine di un campioanto lungo dove, a causa di una non buona partenza , abbiamo dovuto affrontare una lunga rimonta. Abbiamo fatto la Champions e siamo in finale di Coppa Italia insomma non ci siamo fatti mancare nulla. Al posto nostro chi non avrebbe una qualche battuta di arresto? Infatti ce l’hanno avute sia il Napoli che non vince piu’ in trasferta eccetto a Palermo ma con un rigore farlocco, e pure la Roma, ce l’hanno avute prima l’Inter e poi la Fiorentina. Noi invece viaggiamo come un treno rapido. Maciniamo vittorie su vittorie e sappiamo restare in piedi anche nei momenti di tempesta. A differenza delle altre siamo piu’ squadra. Siamo piu’ tutto. Abbiamo una personalità che gli altri non hanno. Almeno in Italia. E questo è palese.

Juventus Palermo decisiva per lo scudetto?

Nove punti non sono nè tanti nè pochi, nove punti sono soprattutto buoni. Ma quel che conta di piu’ è la vittoria nel giorno della sconfitta del Napoli. Questo influisce sul morale nostro ma ancor di piu’ dei nostri avversari. Ne scalfisce le sicurezze. Ne demolisce l’ottimismo. La Juve è molto vicina al quinto scudetto consecutivo. In epoca moderna è un impresa che non è riuscita a nessuno nemmeno all’Inter post farsopoli che il primo scudetto, quello di cartone, è bene ricordarlo lo ha vinto da terza. Sarebbe una grandissima impresa. Ripeto nel calcio professionistico non è riuscita mai a nessuno.

Juventus Palermo e il KO di Marchisio

In tutto questo, la brutta, bruttissima notizia, dell’infortunio grave di Marchisio. La diagnosi è impietosa. Rottura del legamento crociato. Quello che nessun giocatore si augura mai. Non per portare jella ma mi vengono a mente i lunghissimi recuperi di Del Piero e Quagliarella. In ogni caso anche loro sono tornati poi piu’ forti di prima. Tantissimi auguri di pronta guarigione al nostro Principino e che veramente torni presto e piu’ forte che mai. Se lo merita. Grande giocatore e Juventino vero. Grande nostro vice Capitano.

Un commento

  1. Ciao Magno. Sono d’accordo su tutto. Veramente peccato per Marchisio è una grossa perdita. Gli auguro di riprendersi al più presto, lo merita sia come calciatore che come uomo.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi