Juventus - Palermo 3-0: le pagelle | JMania

Juventus – Palermo 3-0: le pagelle

Juventus – Palermo 3-0: le pagelle

Inverte finalmente la rotta la Juventus, che dopo tre sconfitte consecutive negli ultimi tre incontri a torino, batte il Palermo con un secco 3 a 0. Rosanero che tentano di stare in partita, ma che vengono irrimediabilmente schiacciati alla distanza. Una vittoria d’orchestra per i bianconeri di Conte, che confermano i progressi effettuati nel corso …

Inverte finalmente la rotta la Juventus, che dopo tre sconfitte consecutive negli ultimi tre incontri a torino, batte il Palermo con un secco 3 a 0. Rosanero che tentano di stare in partita, ma che vengono irrimediabilmente schiacciati alla distanza. Una vittoria d’orchestra per i bianconeri di Conte, che confermano i progressi effettuati nel corso delle prime settimane, nonostante i 22 giorni di digiuno da impegni ufficiali. Migliore in campo Claudio Marchisio, nota stonata Leonardo Bonucci.

Buffon 7,5: un doppio intervento su Ilicic nel primo tempo confermano che la Juventus può contare ancora su Gianluigi Buffon. Nel primo caso si è trattato di un’uscita tempestiva; nel secondo di una bella parata in volo. Nel secondo tempo fa da spettatore non pagante, anche se gioca molto bene parecchi palloni con i piedi.

Lichtsteiner 7,5: una furia sulla fascia destra. Difende e riparte con la solita cattiveria agonistica rivelandosi una vera e propria spina nel fianco per il Palermo. Sarà un caso, ma da quando non ha più davanti Krasic, sembra irrefrenabile. Suo l’assist per il secondo gol di Matri.

Barzagli 7: come sempre preciso e attento. Abbiamo quasi terminato gli aggettivi per certificare la qualità, l’affidabilità e la maturità raggiunte dall’ex Palermo, al momento uno dei migliori difensori italiani. Se non il migliore.

Bonucci 5: l’unica nota stonata della giornata. Sull’1-0 regala due pericolosissimi palloni al Palermo, uno dei quali potrebbe tramutarsi in gol se Ilicic non si impappinasse davanti a Buffon. Aveva iniziato benissimo, ma con il passare dei minuti, errore dopo errore, smarrisce la via. Lo Juventus Stadium non gli perdona più nulla, e ad ogni errore ormai sono sonori fischi. Peccato, pareva sulla buona via…

Chiellini 7: sontuoso e insuperabile, dalle sue parti non si passa. Qualche sbavatura ogni tanto gliela si può perdonare, in fase di disimpegno. In aggiunta mette al centro un pallone d’oro che Pepe insacca di testa per il gol dell’1-0. Ritrovato.

Pirlo 7: Mangia non prepara alcuna gabbia e lui ne approfitta per orchestrare il gioco della Juventus, andando spesso anche a recuperare qualche pallone importante. Unica macchia: una leggerezza nel finale che potrebbe costare caro alla difesa bianconera.

Vidal 7: corre come un matto andando a pressare qualsiasi cosa si muova sul terreno di gioco. Un indemoniato per tutti i 90 minuti che neanche i crampi riescono a fermare. In alcuni frangenti sarà pure poco bello da vedere, ma anche i compagni riconoscono il suo ruolo fondamentale nell’economia di questa Juventus.

Marchisio 8: la maturazione è completata. Difende, recupera palloni, riparte, pennella… e segna. Davvero non sappiamo cosa chiedere di più a quello che si avvia a diventare il più forte centrocampista italiano.

Pepe 7,5: apre le marcature e continua per tutto il match a fare ciò che gli riesce meglio, correre avanti e indietro sulla fascia. L’impressione è che la cura Conte lo abbia trasformato da un buon giocatore in un ottimo giocatore.

Matri 7,5: toccherà pure pochi palloni, ma si danna sempre l’anima e appena ha l’occasione buona la mette dentro. Diverso per caratteristiche rispetto a David Trezeguet, pare avere lo stesso fiuto del gol del francese.

Vucinic 6,5: solita croce e delizia, a tratti indisponente, ma quando accende la luce è capace di qualsiasi cosa. Gli manca il gol, ma segnare non è mai stato il suo punto forte. Per ora ci accontentiamo degli assist: quello per il gol di Marchisio, con velo di Matri, è da chapeau!

Quagliarella (23’ st) 6: di incoraggiamento. Speriamo il centravanti campano possa piano piano ritagliarsi il suo spazio, soprattutto in vista di alcuni impegni ravvicinati. Per quel poco che abbiamo visto oggi sembra riuscire a tenere botta.

Pazienza (32 st.) 6: ordinato e preciso, entra per Marchisio con lo scopo di dare fiato alla difesa

Del Piero (36 st) s.v

Conte 8: prepara benissimo la gara il tecnico bianconero, tenendo l’ambiente giustamente sulla corda, dopo 22 giorni di digiuno da impegni ufficiali. La Juventus tenta sempre di giocare palla a terra e alla lunga, il possesso continuato paga, poiché costringe il Palermo ad aprirsi inevitabilmente. Si contano davvero sulle dita delle mani i minuti nei quali il Palermo riesce ad impensierire la Juventus, per il resto è un monologo bianconero. Schema con centrocampo a tre collaudato, ritmo e pressing alti: Conte non ha che da continuare su questa strada.

20 commenti

  1. @Alessio: guarda, su Buffon sfondi una porta aperta perchè io l’avrei venduto anni fa non essendo più determinante (o saltuariamente) e con problemi fisici sempre dietro l’angolo.

    Sulla difesa mi rifiuto di pensare che quella che prevede Bonucci e Chiellini titolari possa essere la migliore d’italia 🙂
    Guarda che dobbiamo accendere un cero per svariate occasioni mancate dagli avversari (soprattutto dalle piccole, dato che le grandi le abbiamo semplicemente UMILIATE), non facciamo l’errore di credere che stiamo a posto così perchè poi finisce che ci svegliano a calci sulle gengive appena il centrocampo calerà (spero mai, ma la vedo dura tenere sempre questi ritmi).
    Quando pioverà merda, e scusa il francesismo ;), io non ce la vedo la nostra difesa a blindarsi perfettamente.
    Ripeto, non facciamo il grosso errore di credere che la nostra imbattibilità derivi da una difesa stabile perchè se a gennaio non prendono due seri rinforzi in quel reparto siamo davvero dei fessi.

    A sinistra avrei preso in tempi non sospetti Nagatomo e sicuramente avrei tenuto Ziegler, relegando Grosso a lucidare gli sky-box.
    Per il centrale di difesa mi butterei su Benatia…ma la bottega Pozzo non è certo famosa per le svendite.
    A guardare in italia si trova poca roba ma è dovuto al fatto che siamo davvero messi male (se il Trazbonspor e il Victoria Pilzner prendono a pallonate due tra le più forti squadre del nostro campionato, un motivo ci sarà!). Spero che gli osservatori sappiano trovare qualcuno di affidabile perchè di sporcare mutande per partite che invece dovremmo chiudere in scioltezza sarei pure un po’ stanco >_<

  2. Comunque la squadra ha trovato un equilibrio invidiabile… Poi è naturale che se vai a pressare molto alto, lasci il fianco esposto al contropiede avversario.. comunque firmerei ogni partita per 12 occasioni a 3!!

  3. @Luke-Sun_Tzu
    Inutile dirti che la maglietta del Chiello ce l’ho anch’io e tutto ciò che hai descritto delle sue caratteristiche sono ciò che lo hanno reso un mio beniamino. Ha fatto i due anni di Ranieri che sembrava un fenomeno, poi come dici tu ha perso il leader difensivo e si è smarrito, anche in concomitanza dell’aumento di contratto. In questo momento il paragone con Licht è irriverente, ma non solo per il Chiello, probabilmente anche Maicon ad oggi sfigurerebbe a cospetto dello svizzero. Il Chiellini centrale visto in passato lo preferisco al Chiellini terzino, anche in considerazione dei suoi limiti tecnici, ciò nonostante messo a sinistra dona una copertura alla difesa notevole, non dimenticando che alle spalle di Vucinic c’è bisogno di un terzino più marcatore, perchè se ci pensi le coppie sulle fasce sono bilanciate: Chiello più difensivo, Licht più offensivo, dietro Mirko più attaccante e Pepe più tornante. Riguardo la partita di ieri, partendo dal presupposto che non si può pretendere di non concedere mai nulla all’avversario, abbiamo concesso 3 occasioni di cui una in contropiede da calcio d’angolo a favore, una su una mancata diagonale di Pepe e solo una su un errore di Bonucci, quindi non diciamo che è sempre colpa di Chiellini e Bonucci per partito preso!Poi onestamente quante parate di Buffon ricordi fino ad ora, prima della partita di ieri?La juve non concede quasi mai opportunità agli avversari, perchè difende di squadra, così come è giusto che sia. Dimmi una difesa in Italia, che sia migliore nel complesso di quella della Juve e fammi un nome di un terzino sinistro da acquistare che, a buone doti di impostazione faccia corrispondere anche buone doti di copertura.Io comprerei il centrale.

  4. sto giro i commenti sono troppo severi.
    Anche a me bonucci ha fatto innervosire perchè ha sbagliato troppe palle. Ma metterlo subito in croce mi pare eccessivo.
    Questa prestazione sicuramente gli servirà se è intelligente a capire che se non sta li con la testa (cosa che non ha fatto nel primo tempo) le sue doti tecniche non servono a nulla perche’ di gente con i suoi piedi in serie A c’e’ pieno.

    Trovo che questa prestazione stiracchiata sarà un ottima scusa per permettere a conte di dare una strigliata al ragazzo e il ragazzo che mi pare tutto sommato un buon professionista e una persona intelligente saprà rimettersi sulla corsia giusta per le 2 partite che ci aspettano.
    Fare 4 punti nelle prossime 2 partite sarebbe ORO COLATO.

  5. L’avevo capita benissimo e l’avevo accettata 😉

  6. @Numero 7: sì sì, giusta la puntualizzazione per gli altri, ma ne avevamo già parlato e mi era chiaro il concetto 🙂 era solo una punzecchiatura.

  7. @Alessio: vedi, io ho la maglietta del Chiello, giusto per farti intendere quanto lo adorassi in passato. E lo adoravo perchè in mezzo alla difesa era dirompente, grintoso e mi esaltavano i suoi 1 contro 1 proprio per la sua potenza e il suo stile gladiatorio. Il punto però è che per giocare così lui deve avere un leader difensivo coi contro-attributi ed un mister che tralasci almeno in parte la zona permettendogli in diverse situazioni di gioco di adottare la a lui più congeniale marcatura a uomo.

    Da quando non abbiamo più IL leader, Giorgione è diventato confusionario ed insicuro. Pretendere che il nuovo leader fosse Bonucci è stato un grande errore (anche se le potenzialità le avrebbe). E mancando un terzino degno è stato riciclato in quel ruolo. In quel ruolo, quindi, hai un terzino con spiccate capacità nell’1 contro 1 ma dai piedi di metallo e dall’intelligenza tattica, che nel terzino è importante, inesistente.
    Vedendo cosa vuole Conte, e cioè che si giochi la palla fin dal portiere, si capisce perchè si guardi comunque per un buon giocatore in quel ruolo.

    Non ci piove che Giorgio abbia grinta e generosità, tuttavia non basta. Perchè dall’altro lato hai uno svizzero che unisce una quantità impressionante nella corsa ad una stabilità difensiva come pochi, intelligente tatticamente, che non ha paura di azzardare un dribbling in area. Ecco chi ci serve, quindi. E se metti a confronto proprio Lichtsteiner col Chiello capisci ESATTAMENTE cosa vuole Conte da chiunque interpreti quel ruolo.

    Io riconcederei una chance al nostro Giorgione proprio da centrale perchè: 1-Bonucci non offre garanzie, ha i piedi buoni, vero, ed è utile per questo in ottica Conte, ma non se ne può più del suo essere superficiale nell’impostazione ed approssimativo nelle chiusure; 2-Barzagli è ormai, giustamente, l’indiscusso leader e riproverei ora, con la nuova consapevolezza acquisita, ad affiancargli il Chiello…ma proprio per non bocciarlo ora definitivamente e magari risparmiarci dei soldi nell’acquisto di un centrale! 3-se a gennaio arriva un buon terzino, dotato di corsa, disciplina e piedi gentili, preferirei una coppia Barza-Chiello ad una Barza-Leo.

    Che sia ben chiaro, c’è andata di lusso in parecchie sviste difensive, ma proprio di lusso. E dobbiamo ringraziare Buffon per certe magie, il centrocampo che fa filtro e Barzargli che spesso ci ha messo una pezza. Quando queste componenti, tutte tutt’altro che certe e durature, cominceranno a vacillare, là dietro avremo bisogno di difensori stabili mentalmente ed attenti tatticamente. Ne’ Chiellini ne’ Bonucci offrono queste garanzie, purtroppo.

  8. @ Luke Vedi, nessuno non ha mai riconosciuto i meriti di Vidal. E’ che sappiamo che può dare di più, pertanto lo giudichiamo partita dopo partita. Meglio così.

  9. @Tifuso: sì, l’ho adorato anch’io fin dall’inizio, anche quando il suo lavoro non veniva apprezzato appieno (vero Redazione 😉 ?) e ora che cominciano compagni e mister ad innalzarlo a pilastro del centrocampo finalmente se ne rendono conto tutti di cosa vuol dire avere King Arthur lì in mezzo. Però da lui mi aspetto anche tanta qualità. Mi piacerebbe gli venisse concesso il tempo di rifiatare perchè anche lui può dire la sua con gli inserimenti e le rasoiate.

    Staremo a vedere se ho sbagliato di molto nel vedere in lui un potenziale Gerrard.

    Sicuramente, se continua così, si guadagnerà il nome di nuovo “Pitbull”, del quale nessuno è stato degno dai tempi del supremo Edgar!

  10. Lo dissi tempo fa , quando ancora si parlava di moduli 424 o 433 etc etc… conte puo cambiare modulo come gli pare , ma una cosa è certa, ed è che non puo fare a meno di VIDAL sto giocatore è un mostro,non ho mai visto nessuno pressare gli avversari come fa lui sembrava un indemoniato per 90 minuti. La gente che pensa che sia solo corsa si sbaglia di grosso… è uno che recupera palla,che fa sponde, ha piedi buoni e fa ripartire le azioni e ha pure sangue freddo ( sintomo di grande personalità , proprio quello che mancava nella juve negli ultimi anni ) anche se è in mezzo a 3 come è successo ieri quando era al limite della sua area… io non lo conoscevo cosi… il soprannome di GUERRIERO ci sta TUTTO. GRANDE ACQUISTO ad un prezzo ottimo direi.

  11. @Luke-Sun_Tzu
    Sono spesso in accordo con te, però andare a criticare il Chiello anche per la prestazione di ieri non mi sembra il caso. E’ vero ha sbagliato qualche passaggio, ma ha fatto anche il cross al bacio per il goal di Pepe. Non pretendiamo sempre il soverchio, da quando c’è lui a sinistra la difesa è migliorata notevolmente, ha steccato solo la partita con il genoa e poi ciò che deve fare in modo primario è difendere, perchè è un difensore e rispetto a De ceglie e soprattutto Grosso abbiamo sistemato un ruolo in fase difensiva che era carente dai tempi della partenza del buon Molinaro!!!

  12. D’accordo sui voti, avrei dato mezzo punto in più a Bonucci, perchè alla fine cmq non abbiamo preso goal. Il problema di sto ragazzo è che si affida troppo ad occhi chiusi ai suoi fondamentali tecnici, che sono indiscutibilmente superiori alla media per un difensore, ma che lo fanno incorrere in un eccesso di sicurezza che lo porta a sbagliare. Si parla del centrale del Lille che sinceramente non conosco. Dovremmo prendere un centrale con una tecnica simile a quella di Bonucci, ma più tosto e non so chi possa essere, che non costi almeno 15 mln, soldi che nn credo la Juve voglia spendere. Su Chiellini non avevo dubbi sulla sua ripresa, se continua a giocare cosi da terzino, non c’è dubbio sul fatto che la squadra si ritrovi con i due migliori terzini del campionato!Per quanto a volte sia indisponente, Vucinic è il vero fuoriclasse della squadra, è il giocatore che ha il colpo di genio, che illumina, che crea, a me fa impazzire, purtroppo ha delle pause, ma bisogna avere pazienza, perchè quando si accende è uno spettacolo.

  13. Chiellini 7 mi pare troppo. Sbaglia appoggi di 2 metri (incredibile l’errore in un contropiede verso la fine, è riuscito a darla agli avversari ed era pure difficile!) e con la volontà di Conte di uscire palla al piede dall’area (vedere Licht-Vidal-Pepe come si trovano) penso che anche lui abbia vita breve in quel ruolo.

    D’accordissimo sul 5 a Bonucci. E ringraziamo Ilicic che se lì segnava, Conte entrava a strappare il cuore a Leo. Il ragazzo pecca continuamente di superficialità e di “idiozia tattica”. Vedere, sempre su quell’azione sciagurata, come Bonucci si sia preoccupato di fare il fuorigioco piuttosto che lanciarsi all’inseguimento dell’uomo che grazie a lui si smarcava. Se avessimo preso i gol che abbiamo rischiato di prendere vorrei vedere a sta ora dove sarebbero i sostenitori dell’ormai indifendibile Leonardo.

    Con la difesa così dobbiamo solo pregare che le squadre continuino a mangiarsi certi gol e che Buffon resti (aimè dubito) a questi livelli.

    Cerchiamo di non essere miopi: bel gioco, grande intensità…ma la prima regola è non prenderli. Nel momento in cui il centrocampo tirerà il fiato e non potrà garantire il filtro fin qui visto saranno “volatili per diabetici” per tutti noi.

    A Vucinic avrei dato un 7 pieno perchè è semplicemente encomiabile quanto crea e quanto corre, unitamente alla sua qualità che permette sempre di liberarsi per il tiro, per il passaggio o semplicemente per creare superiorità.

    Per il resto, finchè Licht, Barza, i fantastici 3 a centrocampo e Pepe avranno queste prestazioni…ma che bello gente!!!*_*

  14. Chiello è un terzino cmq a gennaio ci vuole un centrale difensivo e un ricambio per Vidal o Marchisio

    a gennaio uno tra Alex o Juan,Dedè,A.Lopez per la difesa

    cmq d’accordo con i voti ma per il Mister avrei dato altri 2 punti:D

  15. a proposito se vidal un po alticcio corre cosi………una bottiglia gliela offro io al prossimo giro!!!
    e aggiungerei pure un……sti cazzi come corre!!!!

  16. no su bonucci non ci sto!
    ok non è stato il migliore!
    ok non è un fenomeno di tattica!
    ma non si può dire che ha giocato da 5!
    dai ragazzi non bisogna per forza trovare il capro espiatorio tutte le volte!
    una sufficienza gliela si può dare tranquillamente!
    anche perche la sua tenuta psicologica è fondamentale per tenere chiellini in fascia!
    bonucci centrale meglio di chiellini centrale! chiellini sarà anche migliore come giocatore nella sua globalità ma non sa proprio che cosa vuol dire giocare in mezzo!
    dunque fiducia a bonucci!
    E BASTA CRITICARLO SEMPRE!

  17. Pagelle tutto sommato giuste,anche se il 5 a Bonucci è esagerato.Certo,ha fatto una boiata nel primo tempo,ma per il resto ha giocato bene.Anche Pirlo ha fatto una boiata,ma è un essere umano è può capitare.FORZA JUVE

  18. [email protected]

    bonucci e chiellini non hanno tempismo ne tanto meno intelligenza tattica….

  19. Pro domo Bonucci:recordman con 73 passaggi riusciti,7 + di Pirlo,e terzo con 19 palle recuperate.Non mi pare alla fine sia così male,purtroppo fa errori di ditrazione troppo appariscenti oltre che gravi!

    posto fonte spero di non violare alcuna regola:
    http://www.legaseriea.it/c/document_library/get_file?uuid=4f5cb752-99b2-460e-ab98-7fc93938ec8e&groupId=10192

    FORZA JUVE!

  20. Sono d’accordo sui voti dati a tutti,compreso Bonucci.Il voto per lui è meritato,però bisogna ricordare anche quanto è prezioso in fase di possesso palla e che in ogni caso oggi non abbiamo subito gol grazie all’ottima prestazione degli altri tre.Inoltre facendo un paragone con Barzagli,io me lo ricordo quando giocava al Palermo ed in Nazionale facendo autentici disastri e adesso è un muro,anche Bonucci,nel futuro non troppo remoto secondo me,potrà diventare un ottimo difensore.Bisogna sostenerlo e permettergli di maturare senza troppe pressioni,per questo dico che se deve arrivare un difensore è meglio che sia super perchè in ogni caso Bonucci fa il suo sporco mestiere.Siamo pur sempre la seconda miglior difesa o mi sbaglio?!TUTTI UNITI e FORZA JUVE SEMPRE!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi