Juventus: ok di Lega e Figc alla stella d’argento

Juventus: ok di Lega e Figc alla stella d’argento

Juventus: ok di Lega e Figc alla stella d’argento

Dopo aver conquistato la decima Coppa Italia, la Juventus si appresta ad aggiungere alla maglia dell’anno prossimo un altro simbolo

Dopo aver conquistato la decima Coppa Italia, la Juventus si appresta ad aggiungere alla maglia dell’anno prossimo un altro simbolo. Come già confermato nelle scorse settimane, con la prima maglia firmata Adidas tornano anche le tre stelle d’oro simbolo dei 33 scudetti, ma dovrebbe aggiungersi anche una quarta stella, stavolta d’argento, ad indicare proprio la conquista delle 10 coppe di Lega.

Così come fu il primo club a mettere sul petto la stella per il raggiungimento dei 10 scudetti, la Juve sarà anche la prima a mettere la stella d’argento per le 10 coppe Italia. Al momento, come riferisce ‘Tuttosport’, in realtà non c’è ancora nulla di ufficiale, ma sarebbe quantomeno strano se la Vecchia Signora decidesse di non celebrare in alcun modo il raggiungimento dell’ennesimo prestigioso traguardo della sua storia. Tra l’altro, non vi è conferma sulla forma del simbolo: i tifosi e lo stesso Allegri parlano chiaramente di una “stella in più”.

L’impressione è che la Juventus e il presidente Andrea Agnelli si siano presi ancora qualche giorno per decidere, alimentando la trepidante attesa, ma alla fine la stella ci sarà visto che si tratta di uno degli obiettivi a cui la famiglia teneva molto. Lega Calcio e Figc, cui spetta l’ultima parola per l’approvazione di divise e simboli, hanno dato parere positivo, quindi Andrea, dovrebbe ripercorrere le orme di papà Umberto, colui il quale si inventò proprio la stella d’oro nel 1958, poi copiata anche dalle squadre milanesi appena raggiunsero lo stesso traguardo.

Sarà una maglia pluridecorata, dunque, quella della Juventus 2015-2016: Adidas dovrà trovare posto alle quattro stelle, allo scudetto (il quarto consecutivo) e alla coccarda della Coppa Italia.

3 commenti

  1. Non potrei essere più d’accordo. Anzi, trovo paradossale che siano FIGC e Lega a doverci dare il nulla-osta, considerato che fu proprio il Dottore ad inventare questa onorificenza/decorazione, che, poi, come ampiamente ricordato da voi, è stata copiata dai milanisti nel 1979 e dagli indossatori di scudetti altrui negli anni ’60. Poi, certo, allora non c’erano i regolamenti di adesso, per cui…

    Quello che conta, per me, è che spernacchiamo chi voleva arrivare a cotanto traguardo prima di noi, grazie al Perdentopoli (sarà un caso che dal 2004-05 al 2009-10, con la sola eccezione del 2008-09, la finale di CI sia stata SEMPRE E SOLO prescritti-riommers???) e li facciamo verdi dall’invidia, verdi come il colore della loro bile, sprizzante da tutti i pori.

    La finale del 20 che, purtroppo, non ho potuto guardare, è un simbolo: il 20 maggio del 1998 avevamo perso coi madridisti, lo stesso giorno del 2012, coi napolisti. Era ora di sfatare questa data che tanto ci aveva portato male, grazie ai ragazzi e ad Allegri che li ha messi in campo. Oltre allo storico traguardo della decima, la stella la meritiamo pure per questo! :’)
    Ah, e mettiamoci che abbiamo vendicato pure la finale (di ritorno) col Parma del 2002, visto che al Tardini, sul gol dei gialloblu, c’era Veron in fuorigioco attivo.

    10 10 10 10 10
    10 10 10 10 10

  2. vuol dire che al posto dello sponsor mettiamo tutto quello che riusciremo a vincere. JUVE per sempre

  3. AH…..ALLORA LA CHAMPIONS E L’INTERCONTINENTALE NON VINCIAMOLE DAI……TANTO NN C’è NEMMENO + POSTO DOVE ATTACCARE LA PATCH!!!!!! FINO ALLA FINE!!!!!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi