Juventus - Novara 2-0, le pagelle | JMania

Juventus – Novara 2-0, le pagelle

Juventus – Novara 2-0, le pagelle

Una Juve sciupona ha la meglio su un Novara tutto sommato volenteroso, ma che ha evidenziato notevoli limiti dal punto di vista della sostanza. Sugli scudi per la Juventus il ‘solito’ Gigi Buffon, Simone Pepe e Fabio Quagliarella. Buffon 7,5: sempre attento e vigile nel guidare la difesa, nel finale di partita compie una parata …

Una Juve sciupona ha la meglio su un Novara tutto sommato volenteroso, ma che ha evidenziato notevoli limiti dal punto di vista della sostanza. Sugli scudi per la Juventus il ‘solito’ Gigi Buffon, Simone Pepe e Fabio Quagliarella.

Buffon 7,5: sempre attento e vigile nel guidare la difesa, nel finale di partita compie una parata prodigiosa su colpo di testa di Rubino.

Lichtsteiner 6,5: bene in fase difensiva e in quella propositiva, anche se è meno preciso sui cross del solito.

Barzagli 6,5: dalle sue parti non si passa.

Chiellini 6: a volte dà l’impressione di essere qualche passo troppo avanti, ma è normale che la posizione di terzino gli abbia reso meno congeniali certuni movimenti.

De Ceglie 6,5: dal suo piede parte l’assist per il gol di Pepe. Avrebbe pure l’opportunità di andare in gol, ma calcia fiacco. Non molto sollecitato dagli opposti del Novara, porta a casa una buona partita.

Pirlo 6,5: meglio, molto meglio delle ultime uscite, anche se non è di certo il Pirlo di inizio stagione. Cala alla distanza e chiede il cambio per un leggero acciacco.

Marchisio 6,5: ha sul piede due buone occasioni per andare in gol, ma non riesce a trovare il pertugio giusto.

Giaccherini 6,5: tanta, tantissima quantità per l’ex cesenate che si adatta alla posizione di interno di centrocampo. Ha il demerito di sbagliare due occasioni gol abbastanza facili e di calare alla distanza regalando nel finale un paio di palloni pericolosissimi agli avversari. Volitivo.

Pepe 7: come spesso accade quest’anno è proprio il romano ad aprire le danze allo Juventus Stadium. A dire il vero avrebbe almeno altre due occasioni per bissare il primo gol, ma non vi riesce per sfortuna e poca lucidità. Al solito è preziosissimo per l’economia della squadra.

Del Piero 6: due tiri a giro come solo lui sa fare, usciti di poco a lato. La voglia è quella di sempre, la lucidità un po’ meno.

Quagliarella 7: nel primo tempo si incaponisce nel cercare la gloria personale, ma col passare dei minuti si rende sempre più utile alla squadra. Nella ripresa un tacco a smarcare Giaccherini e il gol di testa gli valgono le prima pagine dei giornali.

Estigarribia: s.v.

Pazienza: s.v.

Matri 6,5: un contropiede e un colpo di testa che avebbero potuto avere maggiore fortuna. Buon impatto con il match.

Conte 7: è stato un buon profeta il tecnico bianconero: “sarà importante sbloccarla subito” aveva dichiarato nella conferenza stampa della vigilia. D’altronde Conte la partita l’aveva preparata molto bene, con la giusta tensione e attenzione. Se poi i suoi segnano con una media di un gol su 6-7 occasioni gol create non sarà di certo demerito suo. Il tecnico al massimo potrebbe chiedere di allargare le porte… o alla propria società dei finalizza tori meno imprecisi. Ma questa è una storia che probabilmente verrà scritta la prossima stagione.

Arbitro Gervasoni 5: al di là di alcune decisioni negli episodi (alla Juve manca un rigore per una doppia quanto evidente trattenuta in area del Novara), così come avvenuto la settimana scorsa, non convince per nulla la gestione dei cartellini. Ludi, solo per fare un esempio, commette in tutto 9 falli ed ogni volta viene redarguito dal fischietto che gli intima: “il prossimo è l’ultimo”. Ebbene, uscirà dal campo senza neanche un giallo, nonostante l’ultima, evidente e protratta trattenuta di maglia su Quagliarella.

15 commenti

  1. Concordo con Luke…sarà anche vero che pepe ha ritardato il passaggio,ma del Piero mai e poi mai avrebbe dovuto farsi anticipare.Andando incontro alla palla, al massimo della sfiga avrebbe ottenuto un rigore appunto alla Inzaghi……..

  2. @Numero7: in quel caso Pepe ha atteso troppo, l’avesse passata prima quando c’era uno spiraglio maggiore avrebbe poi pensato Alex ad avvicinarsi al portiere. Però quando Pepe sta per passarla alla fine, Del Piero avrebbe dovuto muoversi in orizzontale andando incontro alla palla, evitando così il fuorigioco ed anticipando il difensore in recupero.

    Ripeto, l’errore alla base di tutto è di Pepe, però arrivati a quel punto un Inzaghi o un Trezeguet MAI avrebbero fatto arrivare il difensore per primo.

  3. @ Bennuz, perdonami ma hai detto una cretinata mega-galattica, lì del piero non può fare nulla se non attendersi un passaggio più teso. Se si muove più velocemente in avanti va oltre la linea della palla e quindi in fuorigioco. Poi sul resto ha ragione

  4. Da domani allenamento come per i pulcini:
    arrivare in corsa e tirare di collo pieno nello specchio della porta, hanno rotto il CaZ* sti tiri a giro, sti interni piazzati e ste cose che finiscono puntualmente fuori.Voglio vedere con 15 tiri in porta di CATTIVERIA quanti entrano.
    Ho capito che giocano divertendosi ma vedere addirittura il CAPITANO aspettare inerte la palla che Pepe aveva impacchettato (non da dio ma quanto bastava)invece che andargli incontro fa accapponare la pelle.
    Il carattere operaio Juve è tornato adesso serve un po di sana spietata determinazione davanti.
    Per il resto con un Novara con appena 2 punti fuoricasa un altro risultato sarebbe stato follia.

  5. @ Alessio Ovvio che il risultato finale incide, se avessimo pareggiato le occasioni fallite avrebbero fatto prendere a chi le ha sbagliate sonore insufficienze

  6. Finalmente un gol su palla inattiva!! 😉
    Per il resto solita squadra tosta e provinciale come deve essere la Juve. Tutti corrono e aiutano.. Con una maggiore cattiveria davanti si potrebbe andare lontani.. Barzagli sempre bene.. Bravi De Ceglie e Giacherrini.. Stiamo aumentando il numero di giocatori che possono dare un contributo importante per il proseguo del campionato, ed è una cosa fondamentale! bravo Conte nel cercare di non bruciare i giocatori.. Attendendo l’inserimento di Elia, che avverrà quando lo considererà pronto.. Così come ha fatto con Quagliarella..

  7. E’ una esagerazione la quantità di gol che ci siamo divorati, vuoi per imprecisione, vuoi per egoismo, ma ste partite bisogna chiuderle prima, perchè poi se non si ha il migliore portiere del mondo in porta, la pareggi nell’unica occasione concessa!!!Cmq ottime risposte dalla squadra, un’altra partita ben giocata e buone prestazioni dai giocatori meno impiegati. In particolare gran cross di De ceglie sul gol, però quanta poca personalità che ha, avrebbe le caratteristiche per spingere come un martello, ma non lo fa mai, rimane sempre bloccato, di cosa ha paura?E poi gran felicità per il gol di Quagliarella, che stacco imperioso!!! A me Matri piace molto, il Quaglia però è un’altra cosa tecnicamente: ha messo i compagni tre volte davanti al portiere, una marchisio all’inizio e due volte Giaccherini, la seconda con uno splendido colpo di tacco; non so voi, ma io non vedo l’ora di vedere in azione la coppia Vucinic-Quaglia, tecnicamente tanta roba!!!Poi una domanda sulle pagelle: se Quaglia a Roma ha preso 5,5, perchè si è mangiato un gol alla fine, come fa Del piero a prendere 6 per la partita di ieri, dove ha fallito parecchie opportunità? è solo questione di differente risultato finale della partita?

  8. Luke-Sun_Tzu è un 4-3-3 che in fase difensiva diventa un 4-5-1

  9. @Luke-Sun_Tzu quando giocano Estigarribia e Pepe non è un 4-3-3 ma un 4–5-1 Estigarribia e Pepe non sono due attaccanti ma due ali tornanti,se poi vuoi paragonare il trio Estigarribia Matri Pepe a Villa Messi Pedro,a Insigne Immobile Sansovini o a Del Piero Ravanelli Vialli,tutti 4-3-3 purissimi con tridenti composti da attaccanti veri,liberissimo di farlo.Per me è un 4-5-1 al contrario,ieri era un 4-3-3 che in fase offensiva diventava addirittura un 4-2-1-3 grazie a Giak che ha fatto la mezzala sx/trequartista,Pepe,inoltre quando giocano due punte vere,può sfruttare meglio i movimenti senza palla(ha segnato così ieri e in altre occasioni o mi sbaglio?!)giocando da attaccante aggiunto visto che non è costretto a sobbarcarsi un lavoro tecnico in fase di manovra che deve fare quando gioca Estigarribia dall’altro lato.In ultimo sia Pepe che Estigarribia sono due giocatori tecnicamente molto limitati per essere degli attaccanti,svolgono con abnegazione il ruolo che gli viene richiesto di ricoprire pur non avendone la qualità per farlo.Se poi ribadisco,tu li vuoi considerare attaccanti,lo puoi fare benissimo;per me quando giocano insieme è un 4-5-1 che tra l’altri ieri si è visto proprio negli ultimi 25 min quando è uscito Del Piero per Esti,non a caso,a mio parere,si è segnato su calcio d’angolo e non su azione,a causa di un potenziale offensivo di gran lunga ridotto quando giocano entrambi.Poi de gustibus…

  10. …aridaje co sto 4-5-1 🙂

  11. Voti perfetti e giusti!Ieri partita vacanza,anche se la Juve ne poteva fare 10 al Novara,non credo ci sia da rammaricarsi tanto visto che il Novara,pur essendo stato pericoloso per due volte,non ha dato mai l’impressione di poter fare un gol e di mettere a rischio la vittoria della Juventus.Con sorpresa ho visto schierato Giak(qui veniva dato in panca)e devo dire BRAVO Conte che ha finalmente messo in campo una squadra a tasso tecnico molto alto e che in fase offensiva,oltre ai tre di attacco di cui due vere punte,si giovava degli inserimenti dell’ex-Cesena che ha corso come un matto e ha dato un grande apporto tecnico,pur sbagliando per ben tre volte davanti la porta.Ottimo Pepe nei movimenti senza palla in cui è diventato un maestro e credo si debba spezzare un lancia a favore di Paolo De Ceglie,che troppo a lungo è stato criticato,ma che ieri ha fornito un’ottima prestazione,sicuramente più soddisfacente di Lichtsteiner un pò appannato fisicamente,così come Pirlo e Marchisio.In difesa quasi perfetti con il confermatissimo e straordinario Buffon,confidiamo in lui per mercoledì pomeriggio.Peccato Capitano sarà per la prossima,bentornato Quagliarella.Quando la Juve gioca con questo schieramento fa quasi il 70% di possesso palla e crea 15/20 occasioni da gol dominando in lungo e il largo la partita,soffrendo anche poco in difesa,grazie alla straordinaria pressione offensiva esercitata sugli avversari.Monito per il futuro:si continui su questa strada sfruttando i giocatori tecnici che si hanno in rosa non facendoli ammuffire tra panchina e tribuna!!!Spero che sia un definitivo addio al 4-5-1 causa di tanti maldigesti pareggi!Incrociamo le dita per Udine.SEMPRE FORZA JUVE.

  12. Lo scrissi durante la partita: Gervasoni al primo episodio dubbio ci dava rigore contro, altrochè!
    E’ il classico arbitro che più sbaglia contro di te, più protesti e più si incaponisce per dimostrare di avere in pugno la situazione.

    E condivido il pensiero di NONDIMENTICO: questa partita andava chiusa nel primo tempo. Altre squadre, in quei pochi episodi contro, ci avrebbero castigati.

    Sui voti sono d’accordo. Però non vorrei perdere una mia amata abitudine, quella di non prendere per oro colato tutto quello che fa Buffon: quel colpo di testa, angolato ma così lento, DOVEVA essere parato. Ok, è stata una bella parata, ma c’era da scandalizzarsi se NON la prendeva, non da esaltarsi per averla presa. E continuo a pensare che in certi frangenti Gigi abbia ora paura di uscire sulle palle alte creando ansie evitabilissime.

    E ci tenevo a sottolineare, per chi critica il 4-3-3, che quando si gioca praticamente con la stessa formazione ma con la squadra corta e centrocampisti che corrono (vedere Marchisio e Giak quanti km hanno fatto!) perfino ad un Alex piuttosto statico arrivano diverse palle giocabili. Non è questione di questa o quella punta o di esterni del trio d’attacco, è questione di meccaniche di gioco che vanno a farsi benedire quando si perdono i registri tra difesa e centrocampo e tra centrocampo ed attacco.
    Poi gente con estro come il Quaglia o Mirko sicuramente qualcosa là davanti inventano, ma riguardo la massa di gioco prodotta poco importa chi si mette lì davanti. I MIGLIORI Vidal, Marchisio, Giak (che se guadagna in lucidità ha trovato un bellissimo secondo impiego!) e Pirlo mettono in porta chiunque e faranno svariati gol loro stessi.
    A patto che la difesa non si caghi letteralmente in mano e tenga il baricentro basso come con la Roma…ma lì era da valutare quale fosse la causa e quale l’effetto tra difesa bassa e centrocampo “zoppo”.

  13. Salvatore Aragri

    Ma sta merda e quello delle pagelle ???? ziliani ???? mi era simpatico… adesso mi sta sulle palle..!!!

  14. Questa volta ho spento la TV, l’ennesimo errore di Giaccherini mi ha fatto imbestialire!! La squadra esprime un gioco “abbastanza” interessante, non manca quasi niente, ma non si possono sbagliare così tanti goal. Oggi il Novara, buona squadra ma non certo un avversario che può impensierire una compagine come quella Torinese, ma domani? Ecco, questo pensiero mi attanaglia e non poco. Poi ci sono i gufi, quelli non mancano mai, vero Civoli? Vero Collovati? p.s la proprietà non mi interessa, ma la squadra sì!!!

    off-topic
    Vorrei segnalare quest’ennesima perla.
    http://www.paoloziliani.it/news.asp?id=658
    ecco perchè la proprietà non mi interessa, questi scribacchini da quattro spiccioli andrebbero spazzati via come foglie secche. Invece? ..niente!!!

    Buona giornata a tutti.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi