Juventus, nel post Calciopoli in fumo 100 milioni e i top player? | JMania

Juventus, nel post Calciopoli in fumo 100 milioni e i top player?

Juventus, nel post Calciopoli in fumo 100 milioni e i top player?

Bella l’analisi fatta oggi da Guido Vaciago di ‘Tuttosport’, che senza puntare il dito contro alcun singolo, ha semplicemente fatto la cronistoria degli acquisti flop effettuati dai dirigenti bianconeri che si sono occupati della ricostruzione del club dopo la farsa ci Calciopoli, fino alla rinascita e al trentesimo scudetto di quest’anno. Alla fine della conta, …

Bella l’analisi fatta oggi da Guido Vaciago di ‘Tuttosport’, che senza puntare il dito contro alcun singolo, ha semplicemente fatto la cronistoria degli acquisti flop effettuati dai dirigenti bianconeri che si sono occupati della ricostruzione del club dopo la farsa ci Calciopoli, fino alla rinascita e al trentesimo scudetto di quest’anno. Alla fine della conta, il gruzzolo è di 100 milioni (ma potrebbero essere di più), cifra con la quale ci si potrebbe assicurare due top player. Si parte dal portoghese Andrade pagato 10 milioni; poi Almiron 8; Poulsen 10; Tiago 13; Diego 25; Felipe Melo 25; Martinez 12. Il totale fa 103 milioni e non tiene conto, ad esempio, di Eljero Elia (10 milioni), che se un flop non è stato, di sicuro rappresenta una valutazione sbagliata in sede di strategie di mercato. Con oltre 100 milioni, ti puoi presentare da Florentino Perez del Real Madrid e chiedere Cristiano Ronaldo, o prendere assieme a Van Persie anche metà Arsenal. Ma questa è un’altra storia…

25 commenti

  1. la societa’ del dopo farsopoli ha commesso tanti errori, su questo non ci piove, derivanti da inesperienza e improvvisazione in un momento difficile e terribile, ma io che ho una certa eta’ ricordo tanti periodi bui della juve anche con boniperti alla guida. cito solo l’ultimo 1986/1994 con un certo MAGRIN al posto di platini che aveva lasciato.otto anni di quasi totale anonimato.le squadre di calcio vivono di cicli positivi e negativi.

  2. A lonemax: sono quasi d’accordo con te, bisogna precisare però che Martinez non solo non era titolare in nazionale, ma neanche convocato. Il mondiale 2010 se l’è guardato in TV sotto la Mole, nonostante venisse da una buona stagione a Catania. Melo purtroppo era titolare nel Brasile e questo aveva fatto lieviare il prezzo fino a 25 milioni.

  3. Poulsen, Amauri, Tiago, Diego, Krasic, Felipe Melo, Martinez…
    escluso amauri (peraltro strappato al milan) tutti titolari nelle rispettive nazionali…. e parliamo di buone nazionali… e non ricordo manifestazioni fuori dalla sede a contestare l’acquisto di questi “bidoni”… anzi mi sembra di ricordare un certo entusiasmo…

  4. Ricordiamo la moda dei “parametri zero o poco più”:

    STENDARDO, MOTTA, PAOLUCCI, RINAUDO, MELLBERG, LANZAFAME, GRYGERA, AQUILANI, TONI, MOLINARO, SALIHAMIDZIC, PALLADINO, GROSSO, CANDREVA, TRAORE’.

    Viene fuori uno squadrone!

  5. @iosonojuventino92.guarda che il termine “drugo”, io l’ho usato perche’ pensavo che tu facessi parte di quel gruppo di tifosi che sono I DRUGHI”, agguerriti al punto giusto e che io ammiro.non mi ha per nulla offeso.cosi’ come non volero irridere la tua’ giovane eta’( beato te), ma ci tenevo a farti sapere che in 62 anni ne ho sentite di fregnacce sulla juve e ho imparato a reagire con sufficienza e superiorita’JUVENTINA che solo noi sentiamo.mi sembri un ragazzo sveglio e intelligente, e come tutti i giovani sei giustamente esuberante e quindi incazzato per la terza stella non messa sulle maglie.non mi sembra che AAavesse fatto proclami, ma come tu sai la stella come celebrazione del decimo scudetto l’aveva decisa il papa’ di andrea, umberto. Andrea , il figlio , ha deciso di toglierla e sostituirla con un monito” 30 sul campo”, come a dire, per il popolo juventino sono trenta e tali resteranno. le polemiche lasciano il tempo che trovano e la vittoria di quest’anno e’ stato uno schiaffo potente a quei parrucconi della federazione.se nella mia risposta hai notato qualcosa di offensivo, mi scuso,poi potrai essere pure inesperto,non e’ una colpa alla tua eta’,ci mancherebbe, ma presuntuoso non lo sei di sicuro, perche’? tu non hai giudicato nessuno ma hai solo espresso la tua rabbia in modo giustamente esuberante, ma educato, e questa e’ una cosa buona. continua a tifare juve con forza e abbi fiducia perche’ siamo in buone mani e il futuro e’ soltanto della JUVEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

  6. iosonojuventino92

    Omissis: “D’altronde, sono un presuntuoso e inesperto ragazzino di 20 anni….”
    Lo so: me lo dicono tutti!

  7. iosonojuventino92

    Bruno,
    Guarda che la prima intestazione (a Il Drugo) non è riferita a te.
    Il Drugo ha ribadito più volte il suo pensiero sulla dirigenza e sulla proprietà. Prima non lo condividevo, invece adesso comincio a pensare che lui (e altri: Tenhi, Balux, Hamlet…) non avesse tutti i torti.
    La frase della vomitevole questione della terza stella non l’hai capita.
    L’ho definita così perché AA ha fatto un’esimia cazzata a sbandierare, prima, 3 stelle dappertutto (con tanto di Elkani e Monnezzemolo che salivano sul carro) e poi ammosciarsi e trovare un deludente compromesso che mi sa di presa per il culo nei confronti dei tifosi. Ha buttato fumo negli occhi per mesi e ora sta iniziando ad inchinarsi dinanzi al Palazzo (basta sentire Petrucci). Questa non è Juve, mi dispiace.
    Se non volevi entrare in polemica, mi sa che hai sbagliato persona. Comunque, è stata tutta colpa mia che ti ho cercato… adesso avremo un bel po’ da discutere e divento cattivo quando discuto… D’altronde, sono un presuntuoso e inesperto ragazzino di 20 anni….

  8. scusa amico”drugo”,non so cosa intendi con “conosco la tua posizione e discorso vomitevole sulla terza stella”. vedi io ho 62 anni e ho visto giocare boniperti sivori charles e poi scirea ecc. ecc. ho festeggiato la prima la seconda e la TERZA E RIPETO TERZA STELLA.penso che tu abbia una ventina d’anni, l’eta’ di mio figlio. ora e’ chiaro che non voglio polemizzare con te. pero’ credo di essere juventino 62.000 volte piu’ di te e ho certamente sofferto piu’ di te le vicissitudini di farsopoli,ma bisogna imparare a valutare le cose con serenita’ e obiettivita’, cercando di non santificare quelli e demonizzare questi,ricordando che la JUVE E’ UNA FEDE, e va coltivata a prescindere da chi la guida.

  9. @iosonojuventino92.le tue osservazioni sono certamente pertinenti, ma ,all’epoca di farsopoli,c’erano thuram, zambrotta, cannavaro, emerson, vieira( costato 20 milioni dall’arsenal, 30enne con contratto da 6 milioni a stagione e non mi e’ sembrato un fulmine se e’ vero com’e’ vero, che a londra con i ragazzini dell’arsenal guidati da un certo henry regalato da moggi ci ridicolizzarono)poi aggiungici i vari del piero camoranesi buffon nedved che non penso guadagnassero meno di vieira’, fatti un po di conti e considerato che i 5 citati piu’sopra erano giocatori a fine ( quasi ) carriera, a me risulta che quella juve non avesse ,forse, problemi di bilancio, ma di ingaggi certamente che quel bilancio lo avrebbero appesantito non poco, anche perche’ uno zidane da 150 miliardi non mi sembra che ci fosse, senza considerare l’affamato ibra che certamente non avrebbe giocato per una manciata di noccioline. io sono convinto che quella dirigenza qualche problema l’avrebbe avuto e secondo me, nulla a che vedere con i giocatori che hai citato tu. ora io non voglio polemizzare con uno juventino doc quale tu certamente sei, ma la nuova dirigenza certamente ha commesso grandi errori, moggi avrebbe fatto certamente meglio, ma avrei voluto vederlo con una squadra distrutta, con giocatori da dover per forza vendere in un mercato di avvoltoi che in quel momento aleggiavano sui resti della juve, forse qualche errore l’avrebbe commesso anche lui. certo se poi mi metti secco e blanc a fare il mercato, beh amico mio quello ha passato il convento a quel tempo.

  10. iosonojuventino92

    Drugo,
    Conosco bene la tua posizione. Ed ho iniziato ad avvicinarmici dopo il discorso vomitevole della terza stella.

    bruno,
    Scusa??? Stai dicendo che Farsopoli è servita a svuotare il monte ingaggi???
    Bell’opera d’arte, allora, visto che gli acquisti che hanno gravato sul bilancio e sul monte ingaggi stesso sono stati proprio:
    Poulsen, Amauri, Tiago, Diego, Krasic, Felipe Melo, Martinez…
    A me risulta che la Juve della Triade non avesse problemi di bilancio.
    E per quanto riguarda il monte ingaggi, non credi che il buon Moggi avrebbe potuto alleggerirlo con qualche cessione “alla Zidane”?

  11. secondo me bisogna ragionare un po’ amente fredda.la juve e’ stata mandata in b con farsopoli, come conseguenza di un disegno ben perciso, cancellarla dal panorama calcistico. l’allora nuova dirigenza, secondo me, fece un capolavoro mantanendo i top in serie b e tornando subito in serie A. Ed e’ allora che ha inanellato una serie di errori anche clamorosi, pero’, ragazzi, la juve non e’l’empoli con tutto il rispetto dell’empoli. la juve avrebbe dovuto inserire qualche giovane subito, marchisio, giovinco, palladino insieme a qualche altro prelevato da qualche parte e inserirli con i top. ma noi tifosi avremmo accettato 3/4 campionati anonimi che avrebbero permesso ai giovani di crescere? in fin dei conti la juve i primi 2 anni di ha fatto bene poi la smania di rincorrere sogni impossibili per quel periodo,l’ha porata a compiere errori a ripetizione.inoltre, siamo sinceri, il danno piu’ grave la juve lo ha subito sul piano morale.l’obiettivo di chi ha inventato farsopoli era quello di creare attorno alla juve un clima di”COLPEVOLEZZA STORICA”cioe’ la juve ha sempre fatto cosi’ e ne vediamo gli effetti ancora oggi. in un contesto simile e’ diventato difficilissimo per la juve avvicinare giocatori di alto livello. d’altra parte hanno dovuto quasi”adattarsi”a quello che il mercato offriva con interlocutori che approfittavano di questa situazione facendo terra bruciata attorno alla juve. stesso discorso per la dirigenza, quale grande top manager sarebbe venuto alla juve in un clima di”DAGLI ALL’APPESTATO” che si era creato.ora in una clima terribile qual’e’ stato post farsopoli per la juve,con un danno materiale e morale spaventoso che avrebbe abbattuto barcellona e real in un colpo solo, non nomino altre 2 squadre senno’ vomito che sarebbero ancora in C2, ciononostante in 15 giorni hanno smontato quello splendido squadrone, ricostruito una dirigenza da zero e affrontato in modo piu’ che dignitoso il campionato di b, vincendolo alla grande.secondo me vanno comunque applauditi. certo abbiamo dovuto svendere fior di campioni che comunque percepivano contratti faraonici. unico errore cedere ibra a quella me….da di societa’,ma, quando hai l’acqua alla gola….oggi la juve si e’ data una struttura moderna, efficiente e proiettata nel futuro,con manager capaci. il top player? secondo me li abbiamo in casa. avanti cosi’, l’italjuve e’ in semifinale all’europeo, e questo e’ un buon segnale.

  12. Quoto ARTHUR AVENUE sulle antipatie, e straquoto per il discorso su Immobile: l’abbiamo mollato proprio a chi è pappa e ciccia con Galliani e Moratti.

  13. Errori ne hanno commesso tanti, purtroppo perseverano, con Marotta. Ma lasciamo perdere il passato. Partiamo dalle cose positive, la scelta di Conte e l’errore madornale di Galliani di lasciare andare Pirlo. Ma serve finalmente smettere di illudere i tifosi acquistando mezze figure e farsi del male deprezzando giocatori validi come Elia e Krazic, che sono sicuro, nelle prossime squadre faranno pentire più di qualcuno. Se non dovesse arrivare il top Player, non oso pensare quel che succederebbe se quest’anno le cose si mettessero diversamente dalle aspettative, cosa che succede normalmente l’anno dopo i mondiali o gli europei, alla squadra che fornisce lo scheletro portante della nazionale. Sono avvisati. Non avranno più sconti, nemmeno il sig. Andrea, la luna di miele potrebbe finire clamorosamente.

  14. Purtroppo ne siamo a conoscenza. Per me l’errore più grave è stato cedere Ibrahimovic in Italia però.

  15. @iosonojuventino92, ricorso?? Non ci sarà nessun ricorso, sono tutte chiacchiere e pittura.

  16. Il fatto e ke x prendere i top player, c volevano dirigenti top, e noi qualke anno fa nn ne avevamo, adesso nn so se e possibile acquistare grandi giocatori, anke quando c erano quei tre sciagurati, la juve e il campionato italiano facevano ancora gola a certi giocatori, oggi le cose sono cambiate…

  17. iosonojuventino92

    Tutto questo grazie a Farsopoli e a chi ha voluto rimpiazzare la Triade per degli incompetenti.
    Ma nel ricorso al TAR dei 443, mi pare che siano contati i soldi persi da svalutazione della rosa. O sbaglio?

  18. Krasic è stato pagato 15 e comunque non si è svalutato di tanto.. Io diego lo ritengo ancora fortissimo..

  19. allora alainjane……vuole dire che nonostante tutte le cose positive, qualcuno non e stato in grado o non ha voluto dargli una chance, a parte l adattamento, che caro amico per un giovane di 23 anni non dovrebbe essere una cosa cosi diffcile……ma si sa ed io vado contro corrente alla Juve, le simpatie hanno contato …….Krasic. Ziegler, Pasquato….e per finire ..ciliegina…..Immobile……..sai quando andremo a trattare con PREZIOSI….UN SALUTO CIAO

  20. E Krasic pagato 25 milioni? (oggi ne vale 10 forse)
    La lista potrebbe essere allungata pesantemente 🙁 sembriamo l’Inter degli anni pre-Calciopoli

  21. Capitan Haddock

    Io Elia lo terrei.

  22. Vorrei ricordare AMAURI… 22milioni di euro!!!

  23. Elia non è stato un flop perchè ha passato un comprensibile periodo di adattamento al calcio italiano, e le poche volte che è stato chiamato in causa ha alternato prestazioni buone (coppa italia contro il Bologna con annesso tunnel nell’assist del gol di Marchisio, campionato contro la Roma nella capitale dove se Quaglia avesse segnato su suo assist avrebbe giocato titolare per il resto del campionato, Novara dove l’unico neo è che non è riuscito a segnare) ad altre negative(Genoa). Un giocatore di 25 anni che di certo non ha deluso più di quanto ha deluso diego che è stato pagato 15 mln in più. A 23 anni ha fatto un mondiale (Sudafrica 2010) quasi da titolare impressionando tutti gli addetti ai lavori tanto da meritare l’appellativo di “Wonder Kid” (Ragazzo meraviglioso). Gli è stato attribuito il premio di Miglior Giovane del campionato olandese, premio che in passato hanno ricevuto giocatori del calibro di Robben, Sneijder, Van Nistelrooy, Van der Vaart che tutti sanno quello che hanno fatto. Lo stesso Robben lo ha apertamente e più volte definito suo erede. Poi se lo vogliamo giudicare per il fatto che si è presentato in sede con una maglietta raffigurante una donna nuda (che tra l’altro non è neanche una cosa negativa ;)…..

  24. Elia non e stato un flop……..lasciamo perdere..bisogna gettare tutta la palta sui precedenti allenatori……e bene che ognuno si prenda la sua parte anche perche sbagliare e umano

  25. Bell’analisi, anche se effettivamente bastava pensare un attimo agli ultimi 3/4 anni per capire quanti soldi abbia “gettato” via la Juventus.

    Ma ormai è acqua passata, bisogna imparare dal passato, valutare bene ogni singola mossa (sia in entrata che in uscita) e lavorare al meglio per il futuro.

    Piangersi addosso non servirà a niente, siamo sulla buona strada adesso.

    Io finalmente, dopo 2-3 anni veramente cupi della Juventus, sono tornato ad affezionarmi a dei calciatori della Juventus, ad avere fiducia in loro.

    Finalmente si è creato quello che (spero) viene considerato lo zoccolo duro. Una base di ottimo valore composta da calciatori che spero possano uguagliare le gesta dell’ultimo zoccolo duro (Del Piero – Camoranesi – Trezeguet – Nedved – Thuram – Buffon).

    Adesso ci sono Buffon, Chiellini, Barzagli, Marchisio, Vidal, Pirlo, Vucinic, Lichtsteiner, Pepe.

    Senza dimenticarci di Bonucci che se continua così è un ottimo difensore, di Caceres che potrebbe ritagliarsi uno spazio importante alla Juventus nei prossimi anni.

    Bisogna fare scelte oculate, ma una base adesso (a differenza del 2010 e del 2011) c’è.. ed è valida!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi