Juventus: nata l'associazione dei piccoli azionisti | JMania

Juventus: nata l’associazione dei piccoli azionisti

Un gruppo di piccoli azionisti, con lo scopo di “collaborare per far  progredire la societa’” e senza “intenti battaglieri”,si è presentato  oggi a Piazza Affari, guidati da Paolo Aicardi, presidente e fondatore dell’Associazione piccoli azionisti della Juventus. “E’ il momento che anche i tifosi-azionisti abbiano la loro rappresentanza. Ci auguriamo di arrivare a migliaia”, ha …

Un gruppo di piccoli azionisti, con
lo scopo di “collaborare per far  progredire la societa’” e senza “intenti battaglieri”,si è presentato  oggi a Piazza Affari, guidati da Paolo Aicardi, presidente e fondatore dell’Associazione piccoli azionisti della Juventus.
“E’ il momento che anche i tifosi-azionisti abbiano la loro rappresentanza. Ci auguriamo di arrivare a migliaia”, ha spiegato Aicardi.
“Vogliamo entrare nel Cda perche’ rappresentiamo una qualita’, non per una mera questione di quantita’”, ha proseguito il presidente dell’Associazione. La Juventus, con i suoi 12,5 milioni di tifosi in Italia e’ il club preferito in Italia, e il totale dei tifosi nel mondo arriva a quota 180 milioni. “La Juve e’ di tutti quelli che lavorano per essa: siamo un’associazione per, non un’associazione contro”, ha ribadito Aicardi. “Questa iniziativa, la prima del genere in Italia per una squadra di calcio quotata, nasce dalla volonta’ di instaurare un dialogo
propositivo, costruttivo e professionale, con l’Azionista di maggioranza della Juventus, non solo durante e per le Assemblee, ma in tutti i momenti della vita societaria in cui sara’ utile avere un interlocutore attento, leale,

qualificato”
. Al 30 giugno scorso, la Juve aveva circa 40mila piccoli azionisti fra cui e’ distribuito il 32,5% del capitale; la maggioranza assoluta e’ in mano ad Exor (60%), mentre il restate 7,5% e’ in mano alla finanziaria di Gheddafi Lafico.

2 commenti

  1. Non è Aicardi no. E’ uno degli azionisti di maggioranza.

  2. ma di chi è questa foto? non certo di Paolo Aicardi

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi