Juventus-Napoli: una Supercoppa persa da fessi

Juventus-Napoli: una Supercoppa persa da fessi

Juventus-Napoli: una Supercoppa persa da fessi

Juventus-Napoli 7-8 dcr: Supercoppa regalata al Napoli in modo veramente sciocco, eravamo chiaramente più forti

Juventus-Napoli 7-8 dcr. Supercoppa regalata al Napoli in modo veramente sciocco. Credo che per chiunque abbia visto la partita sia saltato subito all’occhio che fra le due contendenti la Juventus sia la squadra più forte. Credo di poter pronosticare che loro arriveranno decisamente staccati dalla Juve in Campionato. Loro hanno un attacco notevole ma in mezzo e dietro hanno diversi problemi. Noi siamo assemblati meglio coperti bene in tutti i reparti.

Avremmo potuto fare solo un errore ieri, lasciare l’iniziativa ai loro attaccanti. Puntualmente lo abbiamo fatto. Sull’1-0 e sull’2-1. Non sono un fanatico del calcio ultra offensivo certo si può difendere decisamente meglio un risultato. Si fa possesso palla, si addormentata il gioco. Noi invece in entrambi i casi ci siamo arroccati in area e abbiamo iniziato a buttare palle in tribuna. Tutto questo senza una reale motivazione visto che a parità di risultato la Juventus faceva tranquillamente la partita e il Napoli aveva grandissime difficoltà.

Anche Allegri ci ha messo del suo togliendo Pirlo e non Vidal particolarmente impreciso e confusionario. Dulcis in fundo con Buffon che para tre rigori riusciamo a sbagliare ben due rigori decisivi. Ma d’altronde quale folle farebbe mai calciare un rigore a Chiellini? Noi abbiamo fatto pure questo.

Allora quando sprechi tutte le chance che il destino ti da (loro hanno preso anche due pali nei 90), allora non puoi dirti sfortunato. Puoi dirti solo fesso. Spero serva di lezione per un’altra volta. Le partite vanno sempre giocate dall’inizio alla fine e non solo quando si è in risultato di parità. Spiace sempre perdere quando poi dai l’impressione di essere più forte, a me spiace di più. La Supercoppa non è di per sé un trofeo estremamente importante, tuttavia poteva essere il primo per Allegri. Peccato.

16 commenti

  1. capitan Sparrow

    Utilizzo il tuo post per augurare a te a a tutti gli amici di Juvemania un sereno Natale.

  2. Alcuni pensieri su questa strana partita:
    Non abbiamo un margine rassicurante di calciatori con i piedi buoni e neanche con la maturità giusta per affronatre impegni ad alti livelli. L’approccio alla partita mi è piaciuto solo a sprazzi, e in quei pochi sprazzi si è visto che il Napoli era in difficolta. Ergo, non saper chiudere la partita al momento giusto è un difetto che ci portiamo dietro da tempo.A llegri ha le sue colpe. Nel momneto che ti eri reso conto che la partita anmdava verso i supplementari, era opportuno mettere in campo almeno chi alla palla da del tu. Giovinco ,per esempio, considerando che Pirlo era già uscito, poteva essere l’arma in più e non certo Padoin. Farci del male con le nostre mani non lo capisco. Continuo a pensare e a ricordare come si comportavano i grandi allenatori del passato. Liedholm per esempio, accortosi che Tassotti aveva qualche problemino nei tiri, lo teneve ad allenarsi oltre l’orario finchè non riusciva a centrare la porta con continuità. Ebbene di giocatori da destinare a questo allenamento specifico ne abbiamo diversi anche noi. Pereira , che ritengo non sia utilizzato nel modo migliori ( remember Udine ????) è un buon giocatore, ma non ha propriamente il piede caldo e da uno come lui ci si deve aspettare di più , Pogba grande talento, non mostra la giusta determinazione nei momenti che contano, mostrandosi troppo lezioso e voglioso di farsi ammirare nei suoi giochini con la palla al piede. Un pò di umiltà e concretezza in più non guasterebbe.. In attacco abbiamo bisogno di qualcuno che faccia rifiatare tevez. Adesso viviamo solo sulle sue spalle, non avendo più il conforto di un centrocampo che come fino auna o due astagioni fà era foriero di goal a valanga. Abbiamo gente concreta sotto porta e sotto contratto, come Gabbiadini per esempio. e la nostra società cosa ti inventa? di cederlo al Napoli. C’è qualcosa che mi sfugge in questa logica di gestione calcistica.

  3. https://www.facebook.com/video.php?v=10152986938741532&fref=nf
    guardate questo video e trovate la differenza fra noi che abbiamo perso all’ultimo rigore e tutti gli altri che quando perdono piangono . hanno tanto da imparare da noi altro che cazzi

  4. ѕσυтн-ραяк

    Sono d’accordo Alessandro.

    Ora scrivo la mia, per quel che può valere. 🙁

    La potevano vincere a mani basse. Inspiegabile l’atteggiamento dei primi 20/25 minuti del secondo tempo. E quello dopo il 2-1
    Troppi errori e leziosità inopportune.
    OTTIMI: Gigi e Carlos. La meritavano di brutto. IMMENSI!!
    La pausa (anche se dopo aver perso così fa male e la voglia di tornare in campo è tanta) può fare bene. Auguriamoci che recuperino gli infortunati. Dietro (nonostante la tenacia e il non piangersi addosso) inizia a diventare un casino. Sono sicuro che con un Andrea (ma anche Martino) in forma non avrebbero concesso così tanto. Soprattutto nel finale.
    ps: anche in mezzo si devono svegliare. Vidal (se pur fuori ruolo) fa più danni della grandine e non sempre Carlos riuscirà a pressare al posto suo.

    ps: i complimenti a chi ha sollevato la coppa non li faccio, loro non li avrebbero fatti. Anzi, avrebbero pianto e recriminato.

    Saluti.

  5. Lo posto pure qua. Comunque, Ale, sono d’accordo con te.

    Pereyra era appena entrato. La marcatura su De Guzman, sca..ata ed approssimativa, è un errore da matita blu (chi ha fatto latino alle superiori, può capire questo paragone) che grida vendetta. L’errore sul gol è SUO, non di Chiellini, Lichtsteiner o Buffon. Atteggiamento completamente sbagliato ed irritante. Si fa ammonire inutilmente. Mi pare che si mangi un gol ai supplementari, dopo il 2-1 di Tevez. Urgesi allenamento ai tiri in porta e cambio di atteggiamento: sei alla JUVE, NON al Napoli (o all’i***r o al Milan o alla Roma…)!

    Evra ha tirato fuori misura in un’occasione, invece di appoggiarla ai compagni liberi. Certo, se metteva dentro quel colpo di testa in tuffo ad inizio secondo tempo…

    Chiellini e Bonucci non mi sono piaciuti per niente. Il Bonny si “salva” col rigore impeccabile (temevo lo sbagliasse), ma mi pare di ricordare che la competenza su Higuain (sul 2-2) fosse anche SUA, oltre che di Chiellini: erano in due o no, sull’argentino?

    Buffon avrà anche parato tre rigori e fatto gli straordinari. Ma su Higuain, sia sul 2-2 che sul rigore, e su altri 3 rigori battuti dal Napoli prima e dopo Higuain, non ha nemmeno provato a pararla. Si buttava SEMPRE dall’altra parte. Perché??? Pure sul gol dell’1-1, quando tenta la parata, è poco reattivo. Ovviamente NON dico che è finito. Anzi, lo difendo da quelli che lo dicono e critico costoro. Però. Però non si possono guardare SOLO le parate ed esentarlo da OGNI colpa anche quando commette i suoi errori (che, per carità, ci stanno; ma dopo che hai parato il primo rigore, farti infilare così tutte quelle volte? Boh.. E i gol in partita? Altre volte, in occasioni simili, ha mostrato ottima reattività ed ha sempre salvato la porta..).

    In generale, l’atteggiamento della squadra, dopo il vantaggio, è stato SBAGLIATO. Non siamo brocchi, neppure finiti. Ma continuo a non capire perché ci si siede quando si è in vantaggio di UN SOLO gol, anziché chiuderla. Abbiamo fatto sembrare il Napoli una squadra di fenomeni (Pogba che si fa chiudere, tutte le volte, da Maggio, NON si può vedere! Anche lui, troppe “pause” e troppo sca..o in alcuni momenti; in un’occasione, a pochi metri dalla porta, non arriva a colpire perché non ha l’istinto del bomber. Per carità, di quello non gliene faccio una colpa. Però era pur sempre un’occasione; Pereyra, come già detto, ha compiuto un delitto calcistico su De Guzman..), squadra che ha mostrato una difesa imbarazzante contro la squadra da Serie B del Boscemo, e che in un campionato come quello inglese starebbe a metà classifica. Poi, si può parlare di arbitri, come fanno gli altri, e dire che Higuain non doveva più essere in campo prima del 66′. Si può dire che c’era un rigore su Llorente. Ma questo, appunto, lasciamolo agli altri: fosse successo a parti invertite, De Paola avrebbe intitolato “Supervergogna 2.0″ l’edizione di oggi del corsporc. Dicevo, lasciamo gli arbitri agli altri: quando ti siedi in vantaggio di UN SOLO gol, SENZA chiudere la partita, non c’è arbitro che tenga!

    Allegri enigmatico. Non lo dico col senno del poi, perché già lo pensavo al momento: perché togliere PIRLO per PEREYRA, quando il Maestro di Brescia stava giocando bene la palla??

    Tevez ha fatto una grande doppietta, ma il rigore sul palo offusca quanto di buono fatto. Sicuramente manchi di lucidità quando giochi 120 minuti. Ma se lo metteva dentro, vincevamo 5-4, senza vedere le oscenità di Pereyra, Chiellini (fa sembrare Rafael Cabral un pararigori..) e Padoin.

    Però, ripeto, prima ancora che condannare i singoli, la squadra, in generale, si è specchiata troppo dopo il vantaggio. Il problema di atteggiamento è PEGGIORE di quello della tenuta fisica. Il campionato e la CI le possiamo regalare. Mi rincuora il fatto che siamo i più forti, ma spero che in futuro si conceda di meno agli avversari di questo tipo. L’amaro per aver buttato via una coppa già vinta, però, rimane.

    Non voglio passare per un tifoso “smemorato”, perché abbiamo pur sempre fatto 2 record in un anno: 102 punti in campionato e 95 nell’arco dell’anno solare. Però, essere arrabbiati per come la squadra ha gettato via questo trofeo, in favore di una squadretta che può giusto vincere questa coppa e la CI 2015, non è da “tifosi che non si ricordano dove eravamo prima”, se permettete…

    • essere arrabbiati ci sta tutto perchè noi juventini abbiamo la cattiva abitudine di considerare ”buone” solo champions e scudetti cosi facendo abbiamo regalato gia non so quante finali di coppa italia di coppa uefa e/o europa league e anche questa finale. chi vuole essere forte deve avere sempre fame di vincere. buon natale juventino 92

    • Se diamo la colpa a Buffon sui gol presi siamo alla frutta. Pirlo non si discute MAI ma non e’ intoccabile, ieri andava sostituito e non era l’unico (Vidal non può’ fare il trequartista)

  6. condivisione totale

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi