Juventus - Napoli Conte pensa al rilancio di Borriello | JMania

Juventus – Napoli Conte pensa al rilancio di Borriello

Juventus – Napoli Conte pensa al rilancio di Borriello

Dopo aver battuto gli acerrimi rivali dell’Inter, alla Juventus la concentrazione è massima in vista della prossima gara di campionato. Allo Juventus Stadium, domenica sera giungerà il Napoli, una delle squadre che in questa stagione ha più dato fastidio tatticamente al credo di Conte. Il tecnico bianconero, dal canto suo, quest’anno ha dimostrato di essere …

Dopo aver battuto gli acerrimi rivali dell’Inter, alla Juventus la concentrazione è massima in vista della prossima gara di campionato. Allo Juventus Stadium, domenica sera giungerà il Napoli, una delle squadre che in questa stagione ha più dato fastidio tatticamente al credo di Conte. Il tecnico bianconero, dal canto suo, quest’anno ha dimostrato di essere tutt’altro che integralista sul 4-2-4, ricorrendo all’occorrenza al 4-3-3 e al 3-5-2. E dovrebbe essere proprio quest’ultimo schema quello applicato domenica prossima contro i partenopei, che si presenteranno a Torino con un modulo speculare.
Dopo la seduta quasi esclusivamente atletica di ieri, da oggi Conte comincerà a lavorare sulla tattica e sceglierà gli uomini più in forma per interpretarla. Partendo dalla difesa, dovrebbe essere confermato Martin Caceres che agirà da difensore centrale destro  nel trio composto poi da Barzagli e Chiellini. Sulle fasce agiranno Lichtsteiner e De Ceglie, mentre a centrocampo confermato in blocco il rodato trio Vidal-Pirlo-Marchisio. In attacco, di fianco a Vucinic, il tecnico leccese pare orientato a schierare Borriello, vista l’ultima deludente prestazione di Matri.

12 commenti

  1. Juventino DOC

    Del Piero non lo farà giocare, almeno all’inizio. Io darei spazio al Quaglia, che magari nutre un pò di rivincita!

  2. @ N°7…non hai video dell’incidente che ha avuto Borriello con la macchina di un tifoso a Vinovo ? troppo ridicolo,si è fatto prendere x il culo da tutti…Il tifoso invece era contento…

  3. @ Mimmo…puo’ essere una valida soluzione,prima li sfianchiamo eppoi con la classe del Capitano(vedi inter)gli diamo il colpo di grazia.
    Cmq vedo Matri un po in calo,magari Quagliarella(gol dell’ex)anche se mi sembra nervoso e provi il tiro anche dagli spogliatoi,degli attaccanti (per me )è quello che fa meno gioco con la squadra.

  4. @ Mimmo Potrebbe anche essere vero il contrario: iniziare con Del Piero per poi proseguire nelal ripresa con Matri a sfruttare magari qualche cross.

  5. A mio avviso Del Piero col Napoli dall’inizio porterebbe il centrocampo a soffrir troppo…Gli azzurri verranno a far la partita della vita e per almeno un’ora correranno a 1000,ecco perche Matri-Vucinic o Vucinic-Quagliarella sarebbero le coppie adatte nei 2 davanti x la rapidità nell attaccare e a costanza nel pressare almeno la loro linea a 3 di difesa…per poi a ritmi calati proporre il capitano che coi ritmi bassi potrebbe davvero esser un’arma vincente.
    Voi che ne pensate ????

  6. @ redazione..la differenza la fa i piedi,la classe, l’intuito del gol,il sapere gia’ dove è meglio andare per creare pericolo…
    Matri è bravo ma nonostante la differenza di eta’,come diceva Pino D’Angio’,sembra “statico ed imbranato…Alex nei 16 metri è un fenomeno,dribbling stretto e tiro preciso(altro che Vucinic)
    Hai ragione…ci fosse ancora Tresegol…che coppia..!

  7. Mi duole dirlo, perché vuol dire aver sbagliato qualcosa di serio nel mercato, ma Del Piero attualmente è l’unico che ha “i movimenti” giusti per andare in gol con i nostri schemi. Gli altri – tranne Vucinic – sono tutti operai che però non hanno mai il guizzo per metterla dentro. Mi piace Matri come uomo d’area, ma con questo gioco non va bene, a Borriello preferisco Amauri o Trezeguet 36enne (e ho detto tutto), Quagliarella mi pare sempre sceso da Marte dopo 10 anni di ritiro forzato. é bloccato psicologicamente e tenta sempre il tiro da casa sua. Indi…

  8. @ redazione…era una battuta…(leggi SGOOOBB).
    non capisco xchè spingano per Borriello,(rivalutazione?)
    io seguo sky,ci sono almeno 2 giornalisti in pianta stabile a Vinovo,e nessuno parla di un possibile impiego di Borriello.Io mi fido di loro,come ti avevo detto Giovanni Guardala aveva azzeccato la formazione anti-inter 3 gg prima…sei daccordo su Alex che ha cambiato le gerarchie ? Conte disse anche domenica sera,che da li in avanti gli serviva uno che la “buttasse dentro”, non ti sembra che dopo milan ed inter sia l’identikit del Capitano ?

  9. @Dna Ma che… leggo i tre quotidiani principali e danno in vantaggio Borriello. Se dipendesse da me… Vucinic – Del Piero da qui a fine stagione. E mi pare evidente la cosa 😀

  10. @ redazione…mi sembri piu’ Te orientata a far giocare sto bidone di quanto lo sia Conte in realta’,e puntualmente non gioca,non è che cerchi lo SGOOOBB..?
    Se Matri è un po calato,pazienza ma ritengo che dopo le ultime partite,il Capitano abbia (con le ottime prestazioni)rivoluzionato le gerarchie dell’attacco,passando da 5° a 3° attaccante,quindi va bene Matri a riposo ma vedo Alex al fianco di Vucinic,cmq al limite Quagliarella. Basta con sto Borriello,in base a che cosa Ti fai sempre quest’idea ?

  11. Perché no Del Piero? io lo Vedrei bene con Vucinic là davanti….e speriamo che Vucinic sia in serata eh….

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi