Juventus – Napoli 3-0 le interviste post partita a Conte, Chiellini, Bonucci, Quagliarella e Mazzarri | JMania

Juventus – Napoli 3-0 le interviste post partita a Conte, Chiellini, Bonucci, Quagliarella e Mazzarri

Juventus – Napoli 3-0 le interviste post partita a Conte, Chiellini, Bonucci, Quagliarella e Mazzarri

Qualificazione in Champions League in tasca e lo Juventus Stadium ancora una volta in festa: i bianconeri di Conte hanno sfoderato ancora una volta una prestazione super, il cui valore è doppio visto l’avversario che avevano di fronte. Un motivo in più per gioire per Antonio Conte: “È bello sentire la gioia dei tifosi – …

Qualificazione in Champions League in tasca e lo Juventus Stadium ancora una volta in festa: i bianconeri di Conte hanno sfoderato ancora una volta una prestazione super, il cui valore è doppio visto l’avversario che avevano di fronte. Un motivo in più per gioire per Antonio Conte: “È bello sentire la gioia dei tifosi – spiega il tecnico della Juve a fine gara -. Devo ringraziare ancora una volta i miei ragazzi che stanno facendo qualcosa di straordinario. Nelle ultime due partite abbiamo superato in modo netto Inter e Napoli, due squadre che a inizio stagione ci partivano davanti come qualità e organico. Con questa vittoria abbiamo ipotecato il secondo posto, una cosa che insieme alla finale di Coppa Italia sta rendendo straordinaria la nostra stagione. Continuiamo anche a tenere un occhio davanti a noi, anche se sappiamo che il Milan resta favorito e probabilmente vincerà questo Scudetto. Dopo il pari di ieri dei rossoneri? Contro Fiorentina e Inter siamo scesi in campo a -7 e c’era più tensione rispetto a oggi. Da qui alla fine dovremo cercare di essere pronti in caso di eventuali loro scivoloni. Comunque essere così vicini ci dà più forza per lottare”.

[metacafe width=”540″ height=”345″]http://www.metacafe.com/watch/8308962/conferenza_stampa_di_antonio_conte_post_juventus_napoli_3_0/[/metacafe]

Molto soddisfatto anche Giorgio Chiellini, uno dei gladiatori bianconeri, che non vede l’ora di calcare nuovamente i campi dell’Europa che conta: “Abbiamo staccato il biglietto per la Champions. Non voglio apparire presuntuoso, ma non credo che nelle otto partite che restano perderemo tutti i punti di vantaggio che abbiamo accumulato sulla terza. E’ un bel risultato, perché per quanto ora ovviamente si guardi avanti, non dobbiamo dimenticare che solo due o tre partite fa si cominciava a dire che avremo dovuto guardarci le spalle…” E sulla possibilità di raggiungere ancora la vetta, il difensore bianconero dichiara: “Non dobbiamo fare altro che continuare così. Se siamo arrivati a questo punto è perché crediamo nelle nostre possibilità”. Infine qualche considerazione sulla gara con gli azzurri: “In una partita secca il Napoli è forse la squadra più difficile da affrontare, per il suo gioco atipico e per la pericolosità dei suoi calciatori nelle ripartenze. Oggi siamo stati bravi ad accorciare su di loro e a prenderli in ogni posizione del campo. Siamo venuti fuori soprattutto nel secondo tempo, cosa che è capitata spesso ultimamente. Merito della condizione atletica, mentale e anche del nostro tipo di gioco. Facendo tanto possesso palla, corriamo di meno e alla fine abbiamo più energie. Quello che oggi ha fatto la differenza comunque è stata l’energia che avevamo e che si respirava”.

[youtube width=”540″ height=”370″]http://www.youtube.com/watch?v=YBGLtUn-Gv4[/youtube]

A sbloccare la partita, seppur in modo fortunoso, un gol di Bonucci, autore di un’ottima prestazione interamente dedicata al suo figlioletto in arrivo: “Sì, Martina aspetta un maschietto. A luglio nascerà Lorenzo”, conferma  Leonardo, che sulla gara contro il Napoli si esprime così: “Abbiamo giocato con grande intensità e cattiveria, tenendo il Napoli fuori partita, schiacciandolo dall’inizio alla fine. E’ stata davvero una grande Juve. Sapevamo di dover approfittare del loro passo falso ed eravamo molto carichi. Ci crediamo, e lotteremo sino alla fine. Abbiamo l’obbligo di provarci, perché siamo sorretti da un’eccellente condizione psicofisica e abbiamo lavorato duramente per arrivare a questo punto. Non molleremo, continueremo a inseguire il sogno, sperando che loro incappino in un altro passo falso”.

[youtube width=”540″ height=”370″]http://www.youtube.com/watch?v=T3K-hUFX3jM[/youtube]

E’ tornato al gol anche Fabio Quagliarella, che non ha esultato per rispetto dei suoi ex tifosi: “perché con i tifosi del Napoli ho sempre avuto un buon rapporto – spiega l’attaccante campano – e quindi, per rispetto nei loro confronti, ho contenuto la gioia. Abbiamo dato una grande risposta, perché non è mai facile entrare in campo sapendo di essere costretti a vincere. Ci siamo dimostrati maturi e cinici ed è venuta fuori una grande partita”. Infine, una battuta sulla rincorsa al Milan: “Loro hanno grandi individualità ed è dura, ma cercheremo di rimanere in lotta sino all’ultimo”.

[metacafe width=”540″ height=”345″]http://www.metacafe.com/watch/8308983/juventus_napoli_3_0_intervista_a_fabio_quagliarella/[/metacafe]

Leggi l’intervista di Mazzarri

Un commento

  1. ” Facendo tanto possesso palla,
    corriamo di meno e alla fine abbiamo più
    energie”
    Ahah, caro Chiello. Questa è la fiaba dell’orso. Vai a chiedere ai centrocampisti se han corso poco. Giocare come facciamo noi, e come fa il Barca, significa avanzare nella fase difensiva in maniera tale che quando si recupera palla siamo già in molti oltre la sua linea e quindi pronti ad imbastire una nuova azione.
    Il possesso palla correndo poco è un possesso palla orizzontale e per questo sterile, più o meno come gioca la Roma quando non hanno lo spunto del singolo per guadagnare la profondità.
    Togliamo ogni dubbio: per il nostro tipo di gioco servono intelligenza, piedi buoni e tanti tanti polmoni.
    Poi possono venire a dirci che solo Roma e Catania hanno una impostazione simile ma io non la bevo, il più bel calcio in italia è il nostro!

    Grazie Conte, grazie ragazzi, comunque vada a finire.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi