Juventus-Napoli 2-0: punitori di chiacchieroni | JMania

Juventus-Napoli 2-0: punitori di chiacchieroni

(Di Alessandro Magno) Questo è uno dei rari articoli dove ho almeno una decina di titoli ad hoc per rendere l’idea. Spero che quello scelto abbia sintetizzato bene il mio pensiero. Partiamo dalla fine. Mazzarri: ”Abbiamo dominato, avevamo la partita in pugno”; Hamsik: ”La Juve ha qualcosina in più ma non s’è visto, usciamo a …

(Di Alessandro Magno) Questo è uno dei rari articoli dove ho almeno una decina di titoli ad hoc per rendere l’idea. Spero che quello scelto abbia sintetizzato bene il mio pensiero. Partiamo dalla fine. Mazzarri: ”Abbiamo dominato, avevamo la partita in pugno”; Hamsik: ”La Juve ha qualcosina in più ma non s’è visto, usciamo a testa alta”; tifoso napolista a fine gara evidentemente in stato alterato non so da cosa: ”ai punti avremmo vinto noi”; Auriemma (telecronista tifoso Mediaset): ‘’Solo su calcio piazzato la potevate sbloccare”; Alvino (telcronista tifoso Sky): ”E quando tutto va storto con Pogba che segna con un jolly”. E’ concesso a tutti voi che leggete di ridere. Poi analizzeremo il pre-partita, ma questo che ho documentato sopra è solo uno spaccato delle tante idioizie dette dai napolisiti. Veniamo ad analizzarle. Mazzarri: non so quale partita avesse in pugno, sicuramente non questa. Il Napoli ha avuto un leggerissimo vantaggio nel possesso palla per chiara scelta tecnica della Juventus che ha deciso così di evitare di attaccare a testa bassa concedendo a loro il contropiede. E infatti, non potendo giocare in contropiede non hanno combinato una beata mazza. Lo score parla di 18 tiri a 5 per noi di cui 5 a 1 nello specchio, zero parate per Storari a differenza di De Sanctis che ha dovuto sbrogliare più di qualche situazione difficile su Giovinco (due), Marchisio e Matri ad esempio. E veniamo ad Hamsik: uno che gioca come ha giocato lui l’altra sera dovrebbe solo tacere ed andarsi a nascondere. Infatti, se alla Juve non s’è visto qualcosina, lui proprio non è pervenuto. L’unica cosa di alto che s’è visto è la sua cresta. Almeno Pandev non ha rilasciato dichiarazioni. Al solito a Torino i tre tenori non si son visti, al massimo si son visti tre mediocri, e dire che la musica ci piace così tanto che a ogni fine partita gli cantiamo ”o’ sordato nammurato”.

Per quanto riguarda i tifosi (telecronisti e non) questi un minimo vanno perdonati in quanto appunto tifosi, ma le cagate dette vanno lo stesso puntualizzate. L’intervistato fuori dallo stadio non mi riesce di comprendere a quali punti si riferisce, probabilmente ai punti di sutura. E’ evidente che in quelli forse vincono loro in quanto son venuti qui a Torino a cercare più che il gioco la rissa. Mi pare assurdo che Behrami abbia potuto finire la partita senza ammonizioni quando ha fatto almeno tre falli da ”arancio”, così come Inler che riesce ad esser ammonito solo intorno al 90mo. Non capisco davvero poi cosa ci azzecca se uno pesca un Jolly o meno, Cavani o Inler o Hamisk o Dzemaili notoriamente fanno dei gol con tiri da fuori e non mi pare vengano screditati (anzi), così come il fatto che ”solo su piazzato potevamo sbloccarla”…. Auriemma avete vinto la Coppa Italia sbloccandola su rigore, te lo ricordi??? Su quest’ultima poi ci casca come un pero anche Mazzarri (ancora lui): ”Sapevamo che sui calci d’angolo son devastanti con i loro saltatori”. Ora non so che cassette ti danno della Juve, Mazzarri, ma è da due anni che ci lamentiamo con Mister Conte che battiamo sempre gli angoli corti in stile Barcellona. Abbiamo fatto due soli gol su angolo uno contro il Chievo e l’altro contro il Donekst, in entrambi Quagliarella e Bonucci hanno segnato di piede. Prima di fare dichiarazioni a vanvera sarebbe bene informarsi, si rischia poi la brutta figura se qualcuno come me, controlla.

Questo è stato solo l’epilogo ma il pre-partita non è stato da meno, con i proclami: ”Veniamo a Torino per vincere”, ”La Juve ci teme”, ”Meritavamo noi la Supercoppa”, ”Dopo Pechino volevo smettere”. Tutta una guerra psicologica inutile che poi gli si è ritorta contro perché alla fine il campo parla, e mi pare parli chiaro. Il Napoli calcio tutto compreso, il suo mister e il suo presidente dovrebbero davvero fare un bagno di umiltà. Non hanno ancora vinto nulla (eccetto una Coppa Italia) e vanno in giro come se fossero il Real Madrid. Noi l’anno scorso contro il Milan anche quando eravamo primi in classifica dicevamo che erano loro i favoriti e mai dicemmo che ci temevano. Questo non per eccesso di modestia ma perché loro erano campioni d’Italia in carica e noi gli outsider. Ripeto, questo Napoli si autocelebra così tanto che alla fine loro stessi si convincono di esser i più forti. Ma dai ragazzi, Mazzarri riprendendo una dichiarazione di Carrera che diceva che giochiamo in modo diverso se n’è uscito anche con: ”Da due anni noi giochiamo uno dei più bei calcio d’Europa”. Ma chi l’ha detta sta menata che io non l’ho mai sentita da nessuno? Giocano ancora come giocavamo noi con Trapattoni negli anni 70, con la differenza che noi di randellatori ne avevamo sostanzialmente uno per annata (Benetti, Gentile), qui c’è tutta una squadra. Tutti dediti alla rissa, all’ostruzione, a distruggere. Cavani incazzato come una bestia già dal primo minuto. Fra l’altro ve lo consiglio per il fantacalcio, gli danno pure 7 quando non combina una mazza come sabato (un tiro e una traversa in tutta la partita), qualcuno l’ha giustificato: ‘’Commovente la sua abnegazione dopo 10 ore di volo”, e che lo guidava lui l’aereo? S’è fatto 10 ore in prima classe fra hostess strafighe, drink, dvd, cd lunch, brunch eccetera eccetera, commovente son io che la mattina mi alzo e vado a lavorare per 4 soldi non Cavani.

Scusate se mi dilungo oggi e spero di non annoiarvi troppo, ma voglio scrivere ancora un paio di cosette. La direzione di Damato. Una direzione molto discutibile che sembrava avesse come unico scopo di far finire la partita al Napoli in 11. Abbiamo detto di Behrami e Inler. Vogliamo parlare dei gialli alla Juve? Barzagli viene ammonito per aver subito una trattenuta da Maggio. A Chiellini viene mostrato il giallo per aver ritardato la ripresa del gioco e a Cavani che è sempre davanti al pallone ad ogni ripresa nostra, il nulla. Campagnaro prende a schiaffi sulle mani Chiellini e lo strattona: prende giallo come il nostro e non mi pare le due cose siano della stessa gravità. Fra l’altro sottolineo la scorrettezza del Napoli che non ferma mai il gioco quando ci sono giocatori nostri a terra, vedi Giovinco e Asamoah (quest’ultimo dovrà poi uscire per infortunio) salvo poi chiedere di buttare fuori la palla quando questa torna in nostro possesso. Incredibile come Damato poi valuti tutte le scivolate che fanno i napolisti come interventi sul pallone. O ma proprio tutti eh? Incredibile!

Aggiungo ancora le polemiche strumentali per la Nazionale, dove di fatto, minutaggio alla mano i nostri han giocato molto di più dei loro, con alcuni come Barzagli che hanno fatto tutti e 180 i minuti e con Buffon e Marchisio che son usciti acciaccati (Gigi che non ha potuto neppure prendere parte alla partita). Di contro a Maggio è stata risparmiata una partita per scelta tecnica sostituito da Abate.

Chiudo con la storia del sottopassaggio segreto allo Juventus Stadium ventilato dalla dirigenza napolista onde evitare che Conte potesse andare negli spogliatoi nell’intervallo. Certo, il passaggio segreto, poi il ponte levatoio e il fossato con i coccodrilli, poi anche le botole che si aprono a sorpresa e ci si casca dentro e si muore di fame. Il nostro non è uno stadio evidentemente, è un Castello medioevale. Ma per favore! Una squadra tosta e rispettosa non avrebbe dovuto né chiederle né tantomeno pensarle ‘ste scemenze, anzi avrebbero dovuto dire: ”Ma ben venga Conte abbiamo piacere di affrontarvi nella vostra migliore condizione possibile”. Miseri pure nelle stupidaggini. Fra l’altro Cannavaro che è indagato e non ancora squalificato (ammesso che lo sarà), in campo l’avete messo. Non vi siete preoccupati lì se fosse lecito o meno che giocasse e che continui a giocare? Meglio occuparsi di Conte sì. Nessuno della Juventus Fc ve l’ha rimproverato, ve lo faccio io ora. Noi vi si batte con Cannavaro o senza Cannavaro, con o senza Cavani. Voi no… Voi non volete che Conte ci alleni. Certo Mazzarri le ha prese da Conte, da Carrera e da Alessio fate voi se volete mandiamo qualcun’altro a suonarvele la prossima volta. Ci avete pure devastato il settore ospiti. 130mila euro di danni e poi vi arrabbiate se i vostri supporters li definiscono animali? Siete stati gli unici fino ad oggi a devastare lo stadio. Complimenti in questo siete i primi. Spero che il conto la Juve lo presenti a De Laurentis e che l’anno prossimo non vi facciano più venire e tengano il settore ospiti vuoto perché per quanto organizzati non siamo in grado di aggiustare il tutto ad ogni partita. Siamo umani anche noi.

Per concludere: vi abbiamo regalato il mister, Buffon e Vucinic. Vi abbiamo regalato un Marchisio acciaccato. Vi abbiamo fatto scegliere l’arbitro che piaceva a voi e vi abbiamo dato pure il pallino del gioco in mano per vedere che cavolo siete capaci di fare. Vi abbiamo concesso di menarci porgendo l’altra guancia (non è stata una rissa solo grazie a noi) e vi abbiamo anche dato la prima maglia. Vi abbiamo fatto venire nel nostro stadio e vi siete comportati di conseguenza. Nonostante tutto questo ve le abbiamo suonate pure questa volta di santa ragione. 2-0, tornate a casa e continuate a chiacchierare che noi continuiamo a fare i fatti.

31 commenti

  1. grazie anche a te zebra del colosseo.

  2. Zebra del colosseo

    Alessandro sei davvero Magno…
    Hai scritto, come sempre, un articolo entusiasmante. la cosa più bella che ci leggo e’ il tuo amore per la Juve!
    credimi e’ lo stesso che sento anche io.
    Ti seguo da sempre, continuerò a farlo, magari in una tv dovrei potresti far vergognare questi porci che lanciano fango su di noi.
    Forza Juve dalla zebra del Colosseo (Juvenews)

  3. Il Napoli mi ricorda l’Inter piagnucona che non sà perdere.Mazzarri ,che si ritiene un grande allenatore che fa giocare la sua squadra il miglior calcio in Europa e forse del mondo e che non chiede scusa per l’immodestia,non ha capito nulla della partita tanto che,come scusa,dice che la sua squadra ha avuto il possesso palla più a lungo della Juve. Ed è quì che Conte lo ha sulclassato non concedendo spazio ai suoi attaccanti per il contropiede.E poi,dulcis in fundo,mettendo due pedine fresce nel 2°tempo e come sempre alla fine li stendiamo tutti.Grande JUVE!!

  4. Alessandro Magno

    grazie ancora a tutti 🙂

  5. Articolo veramente scritto da uno sportivo, un grande Alessandro, tu si che te ne intendi di calcio e parli dello stesso. Non come tanti altri personaggi che lo fanno per hobby o passatempo e parlano al vento, o si comportano come i nostri cari amici napoletani. Bisogna che tutti smettano di buttar fango su questa squadra, macchina, potenza, non sò che aggettivo usare per definirla, ma quest’anno è davvero perfetta, merito del nostro allenatore, e dei dirigenti, Andrea in primis, lui si che ama la Juventus. La Juventus va amata e rispettata! Se non potete vederla vincere cambiate sport, datevi al tennis, alla pesca, all’ippica!!! La Juventus è tornata e con o contro di voi VINCERA’ SUL CAMPO COME E’ SEMPRE STATO!!! Forza Juve fino alla fine!

  6. Ciao Alessandro! Eh sì mi unisco anch’io ai complimenti, cavolo hai proprio detto quello che tutti pensiamo, perchè è così palese la cecità voluta dei napoletani in particolare e della stampa in generale che siamo ormai a livelli di negazione totale della realtà.

    Ma noi ci teniamo nel taschino questa Juve che non molla mai, questa Juve che con la guida di Conte è tornata ad essere grande, questa Juve che la sua verità la dice sul campo. E ci fa godere.

    FJS

  7. grazie riccardo davvero di cuore io non so piu’ come risondervi a tutti questi elogi che davvero non mi aspettavo. Grazie davvero.

  8. Alessandro non esagero un articolo cosi mi risolleva dalle illazioni il fango che ci buttano addosso ogni mattina, bastava sentire Kutuzov ieri ad Antenna3!!!

  9. Alessandro Magno

    grazie kobra per i complimenti.
    Marcello potremmo sintetizzare la cosa cosi “invece di pensare ai nostri tunnel segreti si occupassero dei loro” eh eh

  10. Il passaggio segreto ? Ma come non hai capito?
    I camorristi hanno passaggi segreti e nescondigli nelle loro case, loro ragionano in qiuesto modo e pensano che anche a Torino si sia costruito uno stadio stile camorra.

  11. complimenti per l’articolo, hai esaminato la partita molto accuratamente… nulla da eccepire… sembrava di essere lì… sei stato un signore nei confronti dei nostri avversari, che non avrebbero meritato tanta educazione…
    ieri sera ho seguito una trasmissione su teleregione; hanno parlato dell’intervista fatta dal cronista di tg3 Piemonte e delle offese fatte ai napoletani, facendo passare in secondo piano i danni causati dai “tifosi” agli impianti… è proprio una vergogna, si punta il dito solo e sempre verso una squadra…

  12. Alessandro Magno

    e comunque mister chiacchiera continua ancora ha confermato che a torino han dominato.
    Filosofia del gol di muntari.
    Preferisce raccontare cazzate pur di giustificare una sconfitta.

  13. rem17 effettivamente ci sono molte similitudini con quella partita e credo che questa e’ piu’ una vittoria morale che altro. Credo anche che se nel napoli fossero meno sbruffoni e piu’ intelligenti potrebbe esser per loro una sconfitta salutare in quanto si metterebbero piu’ a lavorare e meno a chiacchierare.

    Arhparazon ho visto l’episodio di cui parli e lo condanno il giornalista presumo avra’ una punizione tuttavia devo dire che si tratta dell’episodio isolato di un cretino.
    Mi spiace doverlo dire che appare quasi come una giustificazione ma a parti invertite i napolisti son molto peggio.
    Se ti riconoscono che sei juventino sono capaci di insultarti pureper le vie cittadine e ne ho tantissime testimonianze volendole raccontare.
    Per quanto riguarda la meidocrita’ del calcio italiano lo sai con me sfondi una porta aperta e per quanto ne dica marotta a questa juve manca ancora qualcosa per essere al top in europa.

    Si puo e si deve sempre migliorare

  14. @Alessandro Magno
    sono un “terrone” doc ed anch’io condivido i sentimenti che hanno animato il tuo articolo:il piagnionismo napoletano ha raggiunto vette degne della sceneggiata omonima.Devo dire però che a me questo gioco non piace per niente,di continui richiami a chissà quale complotto anti-Napoli(per giunta poi ad opera della Juventus!!!)ai presunti accordi Prandelli Conte e ad altre e numerosissime caxxate che sono uscite sui giornali nei giorni precedenti la partita che a stento riesco a ricordare.Voglio stigmatizzare però un episodio appreso poco fa su Sportitalia:la testata regionale Rai ha mandato in onda un servizio in cui i tifosi juventini,intervistati da un giornalista che li imbeccava,dicevano di riconoscere i tifosi del Napoli dalla puzza,altri li hanno accolti con i sacchi di monnezza in mano.Ecco perchè questo “gioco” sta incominciando a non piacermi più:più che un gioco,scusate il termine,è un bordello.
    Detto ciò partita di una mediocrità nauseante,Juventus in continua involuzione di gioco:credo che la Juve possa assicurarsi il 31esimo Scudetto più per mediocrità altrui che per merito,un trionfo sulle macerie di un calcio in declino.Spero che la Juventus riesca a mettere in atto una strategia di lungo respiro che possa salvarla da questa decadenza che purtroppo per adesso vedo solo in parte.
    Un saluto.SEMPRE FORZA JUVE.

  15. A me pare che questa partita possa avere valore molto simile allo Juve-Milan 2-0 dell’anno scorso. Allora si dominò in maniera più evidente e si segnò 2 gol nel finale. Qua si è giocato con meno intensità, ma più concretezza, segnando sempre 2 gol nel finale. In entrambi i casi s’è rischiato poco o nulla. In entrambi i casi i 3 punti hanno più un valore morale piuttosto che di classifica nuda e cruda (dato che ancora mancano 30 partite).
    Credo che si possano trovare molte similitudini tra questi due match, sia nel punteggio, sia come sono maturate le vittorie, sia poi come valore psicologico per chi ha vinto (noi) e per chi ha perso (loro). Non so come la vedi tu alessandro.
    Poi certo, in più c’è quest’anno la grande soddisfazione di poter zittire gente che poverina non è abituata a stare al vertice e a mettersi il vestito della domenica, gente povera innanzitutto di cervello e troppo propensa alla chiacchiera polemica. Bene così, la prossima volta ci pensano bene, prima di parlare e fare polemiche.

    Ora 4 partite difficilissime (i danesi, Catania, Bologna e ancora i danesi) prima dello scontro con l’Inter: difficilissime perché non credo possiamo permetterci di pareggiarne nemmeno una, visto l’andazzo dei nostri avversari in champions e campionato.

  16. capitan sparrow

    Anche io ho amici napoletani, persone sincere, ospitali e generose. Non c’entra l’essere napoletano. Hai fatto bene a coniare il termine “napolisti”: i napoletani sono un’altra cosa. Lo dico da cittadino del centro Italia, dove sono nato e ho sempre vissuto; lo dico anche da innamorato della città di Napoli e dei suoi abitanti. Lo dico, infine, da persona che appena può scappa qualche giorno al meridione per godere di terre meravigliose e dell’ospitalità che solo la gente del sud sa offrire. A proposito, Melfi è bellissima e la Lucania è una regione da vedere, poco turistica ed estremamente ospitale.

  17. Alessandro Magno

    si dai riccardo non esagerare!

  18. Dico di piu’: sei unico, fantastico, siderale, non ho aggettivi!!

  19. E’ un articolo stellare complimenti!!!!

  20. Grazie Alessio mork medmar juver cuorebianocnero grazie lucaspix dna bianconero davvero grazie a tutti. oggi mi imbarazzate con tutti questi elogi.
    Si dna nella vita di tutti i giorno faccio il commerciante per campare e per vocazione, mi piace (e mi pare si veda) avere a che fare con la gente.
    Sono meridionale anche io nel senso che sono nato a Melfi in Basilicata da famiglia del posto solo che son emigrato con i miei a Torino a 4 anni e ora ne ho 40. Quindi mi sento meridionale e torinese d’adozione. 😉
    Mi fa piacere anche il commento di Alessio da Napoli , ho carissimi amici in quella città uno su tutti quello che considero oltre che un amico un maestro e un fratello maggiore che è enzo ricchiuti che spesso ha scritto per questo blog.
    Nel mio scritto credo ci sia un certo astio verso i tifosi del Napoli definiti napolisti ma certo nemmeno mezza parola che possa esser interpretata come razzista o a danno degli abitanti di Napoli.
    😉
    diciamo che ”maggio shfogato”. ah ah ah

  21. noblesse oblige, come sempre:
    un misto tra incazzato, valoroso, elegante, scientifico, pragmatico e realista…..

    ma chi sei?
    se non sbaglio dicevi che sei un commerciante….

    Quoto tutto e aggiungo che i poveri napoletani mi fanno pena, (alessandro non lo ha scritto, ma lo evidenzia ripetutamente) quest’anno i napolisti si scioglieranno come neve al sole e allora faranno un carico di umiltà e impareranno a stare zitti e a lavorare…. lo dico da meridionale.

    Caro De Laurentis la tua spocchia è nauseante. La tua piaggeria non porta da nessuna parte.
    Impara che avere stile non è solo indossare la giacca + la cravatta, ma è ben altro!!!
    Farai la fine di quando te ne sei andato a bordo di un motorino!!!!!
    Ah, Ah, Ah…….

  22. Ottimo articolo che condivido in pieno.

    E’ sempre un piacere leggerti

  23. tra l’altro questi la coppa italia l’hanno vinta solamente perchè i nostri erano in campo ancora con champagne in una mano e tricolore nell’altra

  24. l’ho letto tutto d’un fiato………..da far pubblicare in prima pagina sul “Mattino”

  25. Alessandro Magno

    Grazie a tutti dei complimenti. Manuel davvero sono orglioso di quello che hai scritto. E’ per me un complimentone. Io faccio solo del mio meglio cercando di scrivere e riportare a voi quello che provo. Davvero nulla più. Se vi piace son contento. Del futuro boh? Non so. Vediamo. Grazie e ancora grazie del sostegno.
    Umilmente vostro servitore sempre.

  26. Cuorebianconero

    Concordo al 100% la tua analisi su tutto ciò che è successo. Io credo che l’arbitro abbia avuto ordine di fischiare tutto pro napoli affichè nessuno potesse dire che era stato bissato l’arbitrato di Pechino. Secondo me dovrebbe invece dire che l’arbitro di Pechino è stato corretto ed ha arbitrato in modo onesto, quindi cacciando i fustigatori di risse mentre quello di sabato dovrebbero fermarlo per almeno 2 mesi. Il sig. inler (il minuscolo è voluto) ha randellato dal 1° al 90° senza che neanche ricevesse un richiamo, anzi facendo dei tuffi carpiati quando gli levavano la palla; behrami lo ha copiato alla lettera e cannavaro ha cercato in tutti i modi di spezzare le caviglie dei nostri.
    Alla fine si vedevano sventolare i gialli a Chiellini dopo aver subito dei pugni da campagnaro oppure Vidal x fallo di gioco. Usare il termine vergognoso vuol dire associarlo agli arbitri che stanno dirigendo le partite dei cartonati: vedi gara contro il milan oppure ieri contro il Catania (rigore pro Ct nessun giallo x l’ennesimo fallo da dietro x samuel).
    Non mi va di parlare degli opinionisti televisivi i quali sono più ipocriti d mazzarri poichè nessuno parla dei favori arbitrali x gli indossatori milanesi come il livornese che parla di maggior possesso palla e quindi lui stava dominando la gara: nessuno che si azzarda a dire che sono minchiate! sentire un tecnico di una squadra di serie A che parla di maggior possesso palla e quindi maggior dominio del campo mi fa pensare che io potrei anche fare il Papa! Ma quanti tiri in porta ha fatto il suo napoli? mezzo su punizione dopodichè Storari ha dormito. La verità è che se la sua squadra non ha il campo x il contropiede, non sa fare gioco quindi non sa vincere; prova ne è la gara contro la Sampdoria la quale aveva dominato ed ha subito un furto x un rigore inesistente.

  27. Sei un grande. Uno juventino gioioso di Napoli

  28. Ineccepibile e fin troppo educato Magno.

    Hai usato una mannaia sciabolata 🙂 io sarei andato di bomba atomica.

    Ma scusa.. io te lo devo dire perchè sta cosa la penso da un po’… se si possono definire giornalisti “Biscardi… la Ventura…. Mastella….., Auriemma….. Sarugia…. e mi fermo perchè sta venendo il conato…” cosa ti impedisce di prendere la licenza e di entrare in qualche Juve channel per essere un vero giornalista tifoso come lo è Zulliani?

    Ti sosterremmo tutti credimi 🙂

  29. Qualcuno ha le statistiche del numero di falli commessi da Inler?? Come si fa a non ammonire Behrami per il fallo sulla fascia sinistra, punizione che poi ha portato al gol, ai danni di Marchisio, scalciato da dietro mentre si stava involando solo verso l’area? Il gol di Caceres è stata la giusta punizione… 😉

  30. Condivido tutto fino alle virgole.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi