Juventus-Milan | Diretta Serie A | 7 febbraio 2015

Juventus-Milan: diretta TV, streaming e formazioni ufficiali

Juventus-Milan: diretta TV, streaming e formazioni ufficiali

Juventus-Milan diretta 7 febbraio or 20.45: come guardare la partita in TV, streaming e formazioni ufficiali (Morata titolare) | Serie A 2014-2015

19:50 – Juventus-Milan formazioni ufficiali. Dopo il pari di Udine, Allegri abbandona il 3-5-2 e schiera Padoin nel ruolo di terzino destro, Vidal dietro le punte e Morata di fianco a Tevez. Inzaghi conferma Zaccardo in difesa e lancia due nuovi acquisti: Paletta e Antonelli.

Juventus (4-3-1-2): Buffon, Padoin, Bonucci, Chiellini, Evra, Marchisio, Pirlo, Pogba, Vidal, Tevez, Morata. A Disp.: Storari, Rubinho, Barzagli, Ogbonna, De Ceglie, Sturaro, Pepe, Pereyra, Coman, Llorente. All.: Allegri

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Zaccardo, Alex, Paletta, Antonelli; Poli, Essien, Muntari; Cerci, Menez, Honda. A disp.: Abbiati, Gori, Albertazzi, Bocchetti, Rami, Van Ginkel, Mastalli (36), Bonaventura, Suso, Pazzini. All.: Inzaghi

14:00 – Juventus-Milan, Tevez ci sarà. Rifinitura OK per la Juve di Massimiliano Allegri: buone notizie soprattutto da Carlos Tevez, che nonostante sia febbricitante, è pronto a scendere in campo, visto che le sue condizioni sono nettamente migliorate rispetto a ieri. I campioni d’Italia dovrebbero scendere in campo con il 4-3-1-2, ma non è escluso del tutto il 3-5-2: nel secondo caso, Padoin lascerebbe il posto a Roberto Pereyra. In avanti, Morata sempre in vantaggio su Llorente per affiancare l’Apache.

Juventus-Milan in diretta

Juventus-Milan, 7 febbraio 2015 ore 20:45. Questa sera allo Juventus Stadium andrà in scena il secondo anticipo della terza giornata di ritorno di Serie A 2014-2015. Di fronte, ci saranno la Juve capolista di Massimiliano Allegri e il Milan di Filippo Inzaghi, che sta cercando la disperata risalita verso il terzo posto. Attualmente tra le compagini ci sono ben 21 punti di differenza, ma trattandosi di un big match, come ha sottolineato Allegri nella conferenza stampa della vigilia, i valori tendono ad assottigliarsi.

Entrambe le squadre arrivano all’appuntamento con diversi indisponibili, ma per motivi diametralmente opposti, tutte e due cercheranno di accaparrarsi l’intera posta in palio. La Juventus perché deve tenere a bada le inseguitrici Roma e Napoli; il Milan perché vuole poter coltivare ancora i sogni Champions, attualmente distanti 10 punti.

Allegri dovrà fare a meno dei lungodegenti Romulo e Asamoah, ma ha perso negli ultimi giorni anche Caceres e probabilmente dovrà rinunciare anche a Tevez febbricitante. Ad Inzaghi, invece, ne mancano addirittura 10: gli infortunati Zapata, De Sciglio, Bonera, El Shaarawy, De Jong, Montolivo, Abate, Agazzi, Mastour, e gli squalificati Mexes e Destro.

Juventus-Milan | Diretta TV e streaming

L’anticipo della terza giornata di ritorno di Serie A, sarà trasmesso in diretta TV a partire dalle 20:45 su Premium Calcio, Premium Calcio HD, Sky Sport 1 HD e Sky 3D. In streaming live, il match dello Juventus Stadium sarà accessibile grazie ai servizi PremiumPlay e SkyGo, che tramite le apposite app sono fruibili su computer, smartphone e tablet. Entrambe le pay TV di Sky e Mediaset garantiranno un ampio pre-partita, oltre che interviste e approfondimenti al termine del ‘Clasico’.

Juventus-Milan | I precedenti

Juventus e Milan si sono incontrate a Torino in tutto 79 volte in Serie A: i bilancio è favorevole ai bianconeri che possono vantare 37 vittorie, contro 21 pareggi e 21 sconfitte. L’ultimo precedente risale alla settima giornata dello scorso campionato, quando Pirlo, Giovinco e Chiellini risposero alla doppietta di Muntari. All’andata, nel campionato 2014-2015, a San Siro finì 1-0 per la Juve con gol di Tevez su pregevole assist di Pogba.

Juventus-Milan | Probabili formazioni

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Padoin, Bonucci, Chiellini, Evra; Marchisio, Pirlo, Pogba; Vidal; Llorente, Morata

A disp.: Storari, Rubinho, Ogbonna, Barzagli, De Ceglie, Sturaro, Pepe, Pereyra, Coman, Tevez. All.: Allegri

Squalificati: Lichtsteiner (1)

Indisponibili: Asamoah, Marrone, Romulo, Caceres, Matri

 

Milan (4-3-3): D. Lopez; Rami, Paletta, Alex, Antonelli; Poli, Essien, Muntari; Cerci, Menez, Bonaventura

A disp.: Abbiati, Gori, Albertazzi, Zaccardo, Bocchetti, Mastalli, Van Ginkel, Honda, Suso, Pazzini. All.: Inzaghi

Squalificati: Mexes (3), Destro (1)

Indisponibili: Zapata, De Sciglio, Bonera, El Shaarawy, De Jong, Montolivo, Abate, Agazzi, Mastour

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi