Juventus - Milan, Conte: "Qualcuno vuole destabilizzarci" | JMania

Juventus – Milan, Conte: “Qualcuno vuole destabilizzarci”

Juventus – Milan, Conte: “Qualcuno vuole destabilizzarci”

Antonio Conte ha tenuto la consueta conferenza stampa alla vigilia di Juventus – Milan, in programma domani 6 ottobre 2013 alle 20.45

Conte-conferenza-stampa-2013-2014-1“Qualcuno cerca di destabilizzare la Juventus, era prevedibile”. Antonio Conte si esprime così nel corso della conferenza stampa alla vigilia di Juventus – Milan. Davanti ai giornalisti presenti nella sala stampa dello Juventus Center, il tecnico bianconero fa il bilancio della sua esperienza alla Vecchia Signora:  “Sono stati fatti due anni entusiasmanti sotto tutti i punti di vista – dice Conte -. Questo è evidente. Ora è iniziato un terzo anno in cui possiamo entusiasmare ancora anche se è stato fatto qualche errore di troppo a livello individuale. Ci si è messa anche la sfortuna ma io mi fido ciecamente di questi ragazzi. Inoltre non sono assolutamente sorpreso dal fatto che si cerchi in tutti i modi di destabilizzare un pochettino la situazione, tutto l’ambiente, queste sono cose prevedibili, anzi facilmente prevedibili da parte mia soprattutto da parte dei nemici. Già, perché questo è il nemico, è il nemico che si nasconde dappertutto, e noi lo dobbiamo sapere”.

Seppur con toni non accesi, è una conferenza stampa ‘alla Mourinho’, quella di Antonio Conte, che cerca di far virare su di sé le attenzioni della stampa, per sollevare da critiche la squadra:

“Poi vi ripeto, come vi dicevo due mesi fa, che quest’anno sarà molto più difficile vincere per la terza volta perché in primo luogo le altre squadre si sono molto rinforzate e poi perché a nessuno va bene che la Juventus vinca per il terzo anno consecutivo lo scudetto”, ha proseguito.

Quanto all’avvio di stagione, il tecnico della Juventus rispedisce al mittente le critiche:

“La scorsa stagione abbiamo avuto la stessa partenza in Serie A. Abbiamo fatto cinque vittorie e un pareggio. La Roma ha vinto sei volte, quindi bravi loro. Noi abbiamo pareggiato solo a Milano contro l’Inter che è l’altra squadra, insieme ai giallorossi, che può vincere lo scudetto. Noi siamo tranquilli e continuiamo a lavorare. Sono stati fatti degli errori individuali contro il Galatasaray. Ne facciamo tesoro e andiamo avanti”.

Una battuta sul ritorno a Torino di Alessandro Matri da ex:

“Il ritorno di Matri da avversario? Auguro il meglio a Matri perché è un giocatore eccellente ed un gran ragazzo, ma spero che domani non segni!”, ha concluso Antonio Conte.

2 commenti

  1. Capitan Haddock

    ora, io faccio quadrato e non sono certo interista, ma veramente non capisco come si faccai ad andare sempre – dico SEMPRE – in svantaggio! anche col milan, la stessa storia. non è che poi si riesce sempre a recuperare. chiaramente, qualcosa non sta funzionando. Conte deve correre ai ripari.

  2. A cominciare da noi…
    Dai ragazzi, c…o, facciamo quadrato attorno al Mister e i nostri ragazzi, certi commenti sembrano scritti da intertristi…
    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS
    Karl

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi