Juventus mercato news | A giugno possono partire in sei

Juventus mercato news: a giugno possono partire in sei

Juventus mercato news: a giugno possono partire in sei

Juventus mercato news: per potenziare la rosa a giugno Beppe Marotta cederà diversi elementi e dovrà fare un sacrificio importante

SS Lazio v Juventus - Serie AIl chiarimento tra Beppe Marotta e Fabio Quagliarella avvenuto nella giornata di ieri presso la sede della Juventus, non cambierà le sorti dell’attaccante campano, che a giugno lascerà certamente Torino. Quagliarella sarà uno dei sacrificati sull’altare del miglioramento della qualità della rosa, necessario per ambire alla conquista della Champions League. Secondo quanto riferisce ‘Calciomercato.com’, però, l’attaccante stabiese non sarà il solo a fare le valige. In partenza ci sono anche i portieri Marco Storari e il brasiliano Rubinho, il cui contratto in scadenza non dovrebbe essere rinnovato. Il primo vuole chiudere la carriera da titolare, il secondo è cercato da diversi club di provincia.

Giugno sarà il mese dell’addio anche per Mirko Vucinic, sempre richiesto dall’Inter, e Sebastian Giovinco, destinato al Torino come parziale contropartita per Alessio Cerci e il difensore Darmian, altro pallino di Conte. Stando a quanto scrivono oggi in Inghilterra, inoltre, il Manchester United non si è affatto rassegnato ed a giugno è pronto a dare nuovamente l’assalto a Claudio Marchisio: con il rinnovo di Pogba e il possibile arrivo di Fernando a costo zero, il ‘Principino’ potrebbe partire di fronte ad offerta adeguata, e comunque da non meno di 35 milioni di euro.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

9 commenti

  1. Per 35 milioni Marchisio lo portano in spalla anche in Australia (a costo di farsela a nuoto). Con quei soldi ti prendi 2 giovani promesse oppure un’ala per passare al 4-3-3. La Roma ha preso Strootman per 16 milioni ad esempio.

    Asamoah è un ottimo vice-Marchisio, che è un ottimo vice-Pogba pertanto uno di loro può anche esser venduto per fare cassa (chi non stà a me deciderlo, io non so quale sia il progetto).

    Col 3-5-2 non andremo mai avanti in Europa, eppure in Italia lo applicano tutti perchè non ci sono più i terzini di 10 anni fa, adesso sono tutti centrocampisti laterali adattati (l’ultimo esperimento di questo tipo riuscito bene mi pare fosse Zambrotta proprio 10 anni fa). Abate è praticamente un De Ceglie destro, buona corsa, tecnica zero, cross a tiro di piccione.

    In Europa serve la difesa a 4 pertanto VIA BONUCCI che non sa marcare, è un uomo in meno, utile quanto un attaccante che non fa gol (ogni riferimento alla coppia titolare dell’anno scorso Vucinic-Giovinco è puramente casuale, Tevez-Llorente hanno fatto più gol di loro in 3 mesi).

    Lichtsteiner-Caceres a destra mi piacciono. In entrata quindi un terzino sinistro veloce (non mi dispiacerebbe Coentrao, se davvero fosse in rotta col Real) e un’ala (e quella costa).

    Non mi dispiacerebbe portare a casa 1-2 giovani che abbiamo in giro e tenermi loro come riserve, non Giovinco che non è mai esploso e non esploderà mai.

    Il problema maggiore sono gli esuberi, abbiamo un sacco di panchinari strapagati e invendibili, e a giugno un paio ci tornano pure indietro dai prestiti. Spero vivamente che la si smetta coi rinnovi a oltranza per chi non ha dimostrato niente!!!

  2. Oviamente i partenti bisogna sostituirli.
    La mia lista in entrata e questa:
    Leali in porta come vice Buffon.
    Kolarov e Abate come terzini. Guarin a centrocampo (sempre sperando di trovare l’intesa con le merde). Immobile come vice Llorente. Cerci e Berardi ala destra in un attaco a tre e Nani come ala sinistra sempre in un attaco a tre.

  3. La lista dei partenti per me e questa:
    Storari, Rubinho, Peluso, Padoin, Isla,Pepe, Quagliarella, Vucinic, Giovinco. Oviamente Motta e De Ceglie a Vinovo no li vorrei piu vedere. Via a fine stagione anche Osvaldo, preferisco Immobile come vice Llorente che e piu giovane ed e cresciuto nelle giovanili Juve.

  4. Marchisio non lo venderei sia per le sue qualità, sia perchè la titolarità a pogba sta dando un po’ alla testa (vedrete che conte lo frenerà un po’, è giovane e deve ancora maturare), anche se può permetterselo perchè è fortissimo! Ma qualche cavolata la fa;
    Marchisio inoltre è prodotto del vivaio, vero che sarebbe una plusvalenza, ma che senso ha? Prendere 35 mln, e con chi lo sostituisci? Io credo che se non si arriva a vincere la CL i campioni non li devi vendere, vendi i ‘normali’ per sostituirli con chi aumenta la qualità, come si farà in attacco. Ma se vuoi competere in 3 competizioni, ogni 3 giorni, Marchsio lo tieni e ne compri un altro di pari livello per dare il cambio; perchè in un centrocampo a 3, hai un solo sostituto di livello.
    Inoltre è prodotto del vivaio, e con le regole di averne almeno uno in certe liste, sarebbe un suicidio triplo darlo via.
    Insomma non si può cestinare, perchè di questo si tratterebbe, un campione come Marchisio che è un futuro capitano. Vinciamo la CL, poi si fa un ricambio e si fanno le plusvalenze. Non adesso.

  5. con un Pirlo in prepensionamento ed un Pogba corteggiatissimo ci priviamo del principino??? Credo che la nostra dirigenza e Conte siano più lungimiranti di quanto facciano apparire questi articoli di fantamercato.

  6. So che tre quarti della tifoseri juventina è contraria, ma credo che a questo elenco manca Pogba, che se venduto bene e reinvestendo meglio, potrebbe veramente farci svoltare.
    Marchisio non lo venderei.

  7. sanguebianconero

    concordo con Michele e Guido
    anche perchè sta dimostrando di essere una più che valida alternativa a Pirlo

  8. quoto!Anche se forse il suo sacrificio in un reparto ben zeppo di campioni servirebbe x colmare il gap tecnico da altre squadre acquistando un altro buonissimo giocatore sulle fasce.

  9. Il principino meriterebbe di giocarsi anche lui le possibilità concrete di Champion’s!
    Io non lo venderei MAI!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi