Juventus Matri: "Col Bayern senza pensare al risultato" | JMania

Juventus Matri: “Col Bayern senza pensare al risultato”

Juventus Matri: “Col Bayern senza pensare al risultato”

Mentre la maggior parte dei compagni si trovano in ritiro con le rispettive nazionali, Alessandro Matri è rimasto a Vinovo con altri 8 bianconeri per lavorare agli ordini di Conte in vista dei prossimi impegni di campionato e Champions League. Nel pomeriggio di oggi, poi, il bomber della Juventus ha risposto in video chat ai …

matri-alessandro-pagelleMentre la maggior parte dei compagni si trovano in ritiro con le rispettive nazionali, Alessandro Matri è rimasto a Vinovo con altri 8 bianconeri per lavorare agli ordini di Conte in vista dei prossimi impegni di campionato e Champions League. Nel pomeriggio di oggi, poi, il bomber della Juventus ha risposto in video chat ai tifosi su Juventusmember.com. Alcentro delle domande dei supporter, la gara con l’Inter che Matri definisce “sempre sentita ed emozionante” e la seguente gara di andata dei quarti di finale di Champions League contro il Bayern. “Affronteremo una squadra ben attrezzata, con grandi individualità – ha detto Matri –  Noi dovremo sfruttare la nostra organizzazione, che ci ha permesso di arrivare sin dove siamo ora. Per farlo al meglio sarà fondamentale non pensare subito al risultato, ma entrare in campo con l’idea di fare il nostro gioco, rimanendo tranquilli, anche se, ovviamente, in un quarto di finale di Champions non è mai facile”.

La Juventus che è tornata in alto in Italia e in Europa, basa tutto sul gruppo: “Il gioco del mister coinvolge tutti i giocatori. Proviamo diverse soluzioni durante la settimana e i risultati mi sembrano ottimi. L’organizzazione sta dando i suoi frutti, unita al lavoro atletico, tecnico e tattico che svolgiamo ogni giorno – argomenta ancora il bomber della Juve – Per applicare le idee di Conte si deve lavorare sodo, ma questo ti fa stare bene e ti permette di migliorare. Personalmente ho cambiato modo di giocare rispetto al passato per inserirmi meglio negli schemi e sono cresciuto, sia tatticamente che a livello di personalità”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi