Juventus, Marotta manda chiari segnali a Marchisio e Vucinic

Juventus, Marotta dribbla i mugugni: “Nessuno è obbligato a restare”

Juventus, Marotta dribbla i mugugni: “Nessuno è obbligato a restare”

Giuseppe Marotta parla di mercato a ‘Sky Sport’ e avvisa chi viene impiegato meno alla Juventus: “Nessuno sarà trattenuto con la forza”

Marotta-luglio-2013A poche ore dal rinnovo di contratto di Arturo Vidal, il dg e ad dell’area sport della Juventus, Giuseppe Marotta, ha parlato anche di calcio mercato e delle indiscrezioni circolate in questi giorni. Una frase, però, ci ha colpito del dirigente bianconero, la seguente: “Per quanto contenti dei giocatori che abbiamo, non vogliamo obbligare nessuno a rimanere, chi resta deve avere grande voglia e lottare per un posto da titolare, ma nessuno in questo momento ha manifestato la voglia di lasciarci”, ha detto Marotta a Sky Sport.

Il messaggio è chiaro: non ci sono titolari alla Juventus, gioca chi merita e chi non gioca deve sudare ancora di più, ma soprattutto non lamentarsi, altrimenti gli verrà dato il foglio di via. Secondo alcuni, la dichiarazione non sarebbe casuale e farebbe un passetto indietro all’estate scorsa e ai mugugni di Claudio Marchisio e Mirko Vucinic, che avevano chiesto al club garanzie di “essere imposrtanti”. Alla Juventus tutti sono importanti, ma nessuno è indispensabile, sembra essere la risposta della società: chiaro che se da qui a fine stagione, i due calciatori non gradissero il minutaggio con il quale sono stati impiegati, finiranno sul mercato.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi