Juventus | Marotta | Conte, Pogba e il calciomercato 2014-2015

Juventus, Marotta: “A breve summit con Conte, rafforzeremo la squadra”

Juventus, Marotta: “A breve summit con Conte, rafforzeremo la squadra”

Juventus, Beppe Marotta ospite stamane di Radio Anch’io Lo Sport: il dg bianconero ha parlato di Conte, Pogba e tanti altri argomenti interessanti

marotta-mediaset-juventusJuventus, Marotta parla il giorno dopo la conquista del terzo scudetto consecutivo. Il dg della Vecchia Signora, è stato ospite stamane della trasmissione ‘Radio Anch’Io Lo Sport’: è stata l’occasione per ribadire la soddisfazione per l’importante traguardo raggiunto, ma anche per parlare della posizione di Antonio Conte e di calciomercato. “Siamo felici per il tricolore – esordisce Beppe Marotta, è una vittoria meritata. Mercato? È evidente che non possiamo paragonarci agli sceicchi e ad altri club in grado di poter fare investimenti importanti. Anno dopo anno abbiamo alzato l’asticella, lo faremo anche quest’estate. In questi tre anni abbiamo sempre dimostrato di poter fare bene in Italia e in Europa, pecchiamo di esperienza in ambito continentale ma miglioreremo seguendo la cultura del lavoro”.

Quanto al futuro di Antonio Conte, qualcuno avanza già ipotesi per la sua sostituzione:

E’ tra i migliori allenatori al mondo – risponde il dg bianconero – , il lavoro non lo svolge in panchina ma durante la settimana. Io e Agnelli lo incontreremo a bocce ferme, per noi è un patrimonio. Lo faremo a breve perché vogliamo andare avanti insieme. I 100 punti? Questo gruppo ha disputato molte gare in più rispetto al campionato, considerando anche la Champions, la Coppa Italia e gli impegni dei calciatori con le rispettive nazionali. Il record lascia il tempo che trova, nel palmares resta la vittoria dello scudetto. Conte è italiano e collaborativo, terrà conto che tra qualche settimana l’Italia dovrà radunarsi per il Mondiale. Pianificherà l’impiego dei calciatori anche in base alla partecipazione alla Coppa del Mondo.

Paul Pogba è sempre sulle prime pagine dei quotidiani sportivi: a che punto è la trattativa per il rinnovo?

Abbiamo incontrato l’entourage del calciatore esprimendo l’intenzione di prolungare il contratto, spero che la situazione possa risolversi a breve.

Per la prossima stagione, nonostante il budget a disposizione non sia elevato, Marotta punterà a rafforzare la rosa. Nani pare già fatto, poi chi potrà arrivare?

Finora abbiamo giocato 51 gare ufficiali, il ruolino di marcia è importante anche considerando le difficoltà riscontrate in campionato. Oltre rinforzare la squadra – evidenzia ancora Marotta – e magari cambiare schema tattico, credo che la prima cosa da fare a livello globale sia la riforma dei campionati. Bisogna riportare la A a diciotto squadre per evitare la sovrapposizione di tante gare per i calciatori, questo format sarebbe migliore per la qualità in chiave nazionale e per un miglior rendimento nelle competizioni europee.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi