Juventus: col ritorno di Marchisio, Allegri cambia modulo?

Juventus: col ritorno di Marchisio, Allegri cambia modulo?

Juventus: col ritorno di Marchisio, Allegri cambia modulo?

La Juventus cambierà con ogni probabilità volto con il rientro di Claudio Marchisio: dal 3-5-2 si passa al 4-2-3-1, dietro Higuain tanta qualità

La Juventus cambierà con ogni probabilità volto con il rientro di Claudio Marchisio. Secondo quanto scrive oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, seppur gradualmente, il 3-5-2 dovrebbe essere abbandonato. Rimane chiaramente lo schieramento di riferimento, ma nelle intenzioni di Massimiliano Allegri c’è un nuovo modo di stare in campo.\r\n\r\nChe non sarà il 4-3-1-2 già adottato in qualche occasione lo scorso anno. Il tecnico toscano sta pensando di adottare il 4-2-3-1, con due mediani davanti la difesa e tre fantasisti in appoggio ad un’unica punta. Se Allegri scegliesse di adottare questo nuovo schieramento “domani”, la Juve si schiererebbe con ogni probabilità così.\r\n

La nuova Juventus col 4-2-3-1

\r\nBuffon tra i pali; Dani Alves, Barzagli, Bonucci e Alex Sandro; Lemina e Khedira davanti la difesa; Cuadrado Pjanic e Dybala dietro l’unica punta Higuain. L’impressione è che per attuare questo nuovo modulo, l’allenatore della Vecchia Signora attenderà il rientro di Claudio Marchisio, che rileverebbe Lemina di fianco a Khedira. In questo modo saranno sacrificati contemporaneamente un centrale di difesa in più e il regista di centrocampo, che negli ultimi tempi è il ruolo fisso di Hernanes.\r\n\r\nDovrebbe giovare di questa nuova impostazione di gioco anche Marko Pjaca, fantasista croato attualmente fermo ai box per infortunio. L’ex Dinamo Zagabria potrebbe infatti prendere indistintamente il posto di uno dei tre trequartisti. Mandzukic, invece, continuerebbe a giocarsi il posto di unica punta con il ‘Pipita’.

LEGGI ANCHE  Due punti persi o un punto guadagnato?

Commenta