Juventus: le tre stelle sulla maglia col 32° scudetto | JMania

Juventus: le tre stelle sulla maglia col 32° scudetto

Juventus: le tre stelle sulla maglia col 32° scudetto

Trovano conferme le voci circolate qualche giorno fa alla presentazione delle nuove maglie della Juventus 2013-2014: il club bianconero ha voluto siglare una tregua col ‘palazzo’ senza inasprire ulteriormente la contesa sul numero degli scudetti, che per la Federazione e la Lega Calcio sono 29 e non 31. L’anno scorso sulle maglie si optò per …

juve-home-2013-2014-2Trovano conferme le voci circolate qualche giorno fa alla presentazione delle nuove maglie della Juventus 2013-2014: il club bianconero ha voluto siglare una tregua col ‘palazzo’ senza inasprire ulteriormente la contesa sul numero degli scudetti, che per la Federazione e la Lega Calcio sono 29 e non 31. L’anno scorso sulle maglie si optò per un nastrino che nascondeva le due stelle e una scritta “30 sul campo sotto il logo”. In seguito alle critiche da parte di molti tifosi, per non scontentare nessuno, la Juve ha deciso di togliere sia le due stelle (le tre stelle le vita la federazione) sia la scritta. L’intenzione è quella di reintrodurre le stelle al raggiungimento del 32° scudetto (il 30° per il palazzo). A conferma di ciò, oggi in occasione della presentazione delle nuove divise Trussardi, il dg della Juventus Marotta ha dichiarato: “Non ci sono stelle sul nostro stemma. Questo è un mondo scaramantico, prima pensiamo a vincere un altro scudetto e poi valuteremo…”.

7 commenti

  1. Io farei come lo scorso anno: niente stelle. Non mi pare che la Lega Calcio abbia mai avuto rispetto di noi, in passato così come oggi!

  2. visto che di soloni ce ne sono da una parte e dall’altra, volevo solo ricordare che le maglie di gioco devono essere approvate dalla lega. le alternative quindi erano: mettere 2 stelle e avallare il conteggio della ferazione, non metterne nessuna ed evidenziare il contenzioso in atto (preferisco non esibire vittorie se non me le riconosci tutte), mettere 3 stelle e prenderti settimanalmente sanzioni disciplinari che nel migliore dei casi sarebbero state pecuniarie e di squalifica dei dirigenti (che in ogni caso a termine anno sarebbero stati diversi milioni, visto la recidività) e nel peggiore sconfitta a tavolino. tenuto conto che la federazione non aspetta altro che avere occasioni per punirci, credo che nel giro di poche settimane saremmo passati dalle multe sempre più alte, alle sconfitte a tavolino più le multe. a quel punto che si fa? si va in serie b? e l’anno dopo in c? si sarebbero tolte le stelle a dicembre? imboccare una strada e poi far marcia indietro dopo tre mesi, in quel caso sì che avrebbe significato mettersi a 90° verso la federazione.

  3. Buffoni…semplicemente dei buffoni. NOn le voglio più vedere le stelle. Noi le abbiamo inventate e noi le eliminiamo. Mai piegarsi agli incompetenti per loro stessa ammissione. Che vergogna.

  4. No dai, siccome certi soloni a suo tempo han detto (a noi che volevamo le 3 stelle già quest’anno) che non abbiamo capito nulla, che la società non riconosce i numeri della federazione, che come abbiamo introdotto noi le stelle noi le leviamo, eccetera eccetera…beccatevi dunque questo amaro calice…

  5. capitan Sparrow

    Qualcosa mi dice che abbiamo mollato……

  6. sanguebianconero

    ahiahiahiahiahi
    retromarcia della società ????!!!!
    non mi piace, non condivido
    dovevano mettere le 3 stelle già da quest’anno
    che senso mettere le 3 stelle sullo stadio e non sulle maglie ????!!!!!

  7. Una VACCATA. Se le hanno tolte non le devono mettere piu’.. se le mettono vuol dire che anche per loro saranno 30 e non 32…. PAGLIACCIATA GALATTICA.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi