Juventus-Lazio Conte: "Ho solo 14-15 uomini ma giocheremo per vincere" | JMania

Juventus-Lazio Conte: “Ho solo 14-15 uomini ma giocheremo per vincere”

Juventus-Lazio Conte: “Ho solo 14-15 uomini ma giocheremo per vincere”

Non può rilassarsi un attimo la Juventus di Antonio Conte: dopo aver battuto in casa l’Udinese, domani i bianconeri sono attesi dalla semifinale di andata di Coppa Italia. Sul terreno dello Juventu Stadium, sarà di scena la Lazio di Petkovic, una delle formazioni più in forma della serie A. “È una squadra forte, compatta, ordinata, …

conte-conferenza stampaNon può rilassarsi un attimo la Juventus di Antonio Conte: dopo aver battuto in casa l’Udinese, domani i bianconeri sono attesi dalla semifinale di andata di Coppa Italia. Sul terreno dello Juventu Stadium, sarà di scena la Lazio di Petkovic, una delle formazioni più in forma della serie A. “È una squadra forte, compatta, ordinata, che chiude tutti gli spazi e riparte per cercare il gol. Una formazione fisica, con ottimi giocatori, di spessore ed esperienza. Questa Lazio è figlia di quella dell’anno scorso che tenne bene fino a quando non ci furono gli infortuni. Su quella base ci sono stati altri innesti e l’apporto tecnico-tattico di Petkovic. Devo ammettere che non conoscevo il tecnico, gli invidio il fatto che abbia potuto fare tante esperienze all’estero. Sta facendo bene e gli faccio i complimenti. La gara di campionato? Meritavamo di vincere, ma il fatto che sia uscita con lo 0-0 è anche segno della compattezza della Lazio. Ora si gioca l’andata e loro hanno un leggero vantaggio perché hanno la seconda in casa, ma non ci sono problemi per l’inversione, c’è un regolamento e va rispettato”, dichiara in conferenza stampa il tecnico della Juventus, Antonio Conte.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=zXaW2AWSDog[/youtube]

La Juventus non arriva all’appuntamento nella condizione migliore: della rosa della prima squadra ne rimangono disponibili circa 14-15 con Conte che si vedrà costretto a rimpinguare il gruppo attingendo abbondantemente dalla primavera. “Vedremo dopo l’allenamento di oggi – ha aggiunto ancora -, Pirlo non ci sarà sicuramente, ma dovrebbe tornare Marchisio. Anche Giovinco quasi sicuramente non sarà disponibile e dovrò valutare Vucinic, che arriva da 90 minuti intensi. In avanti ho solo Matri al meglio e sicuro di giocare. Devo valutare se potrò affiancargli un’altra punta o avanzare qualcun altro che ha caratteristiche offensive, ma non certo Pogba che lo vedo solo come centrocampista. In questo momento ho a disposizione 14/15 giocatori più i Primavera, dovremo fare quadrato e sopperire all’emergenza. Ma sono sereno perché tutti i ragazzi sanno cosa devono fare e giochiamo sempre vincere”.

Nonostante le grosse difficoltà “numeriche”, però, la Juve non molla alcun obiettivo: Conte vuole arrivare in fondo a tutte le competizioni e far diradare le critiche sentite in queste settimane. “Ho sentito qualche critica di troppo in queste settimane, qualcuno ha parlato di crisi perché non siamo riusciti a vincere le partite contro Sampdoria e Parma nonostante due buone prestazioni. Si giudica sempre in base ai risultati. Ma io sono tranquillo e guardo quello che abbiamo fatto, siamo in testa al campionato, in semifinale di Coppa Italia per la seconda stagione di fila e agli ottavi di Champions League”, ha concluso il tecnico della Juve.

 

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi