Juventus - Lazio 2-1 le pagelle, Pirlo e Del Piero poesia del calcio | JMania

Juventus – Lazio 2-1 le pagelle, Pirlo e Del Piero poesia del calcio

Juventus – Lazio 2-1 le pagelle, Pirlo e Del Piero poesia del calcio

Alla sua 700/ma partita in maglia bianconera Alessandro Del Piero regala tre punti d’oro alla Juventus. I bianconeri dominano in lungo e in largo con la Lazio ma sprecano molto soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa la gemma del capitano che vale la vetta della classifica. Globalmente un’ottima prova della squadra, nonostante la distrazione sul …

Alla sua 700/ma partita in maglia bianconera Alessandro Del Piero regala tre punti d’oro alla Juventus. I bianconeri dominano in lungo e in largo con la Lazio ma sprecano molto soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa la gemma del capitano che vale la vetta della classifica. Globalmente un’ottima prova della squadra, nonostante la distrazione sul gol di Mauri imputabile ad un errato movimento corale di tutta la squadra.

Buffon s.v. Incolpevole sul gol subito, fa ancora una volta da spettatore non pagante.

Lichtsteiner 6,5: il turno di riposo concessogli da Conte gli fa bene e lo si vede di nuovo scorrazzare sulla fascia come nelle giornate migliori, peccato non sia lucido come dovrebbe negli ultimi 20 metri.

Barzagli 7: impeccabile come al solito, non si lascia praticamente mai sorprendere

Bonucci 7: ancora una prestazione impeccabile per Leonardo che conferma quanto di buono fatto vedere nelle ultime uscite. Peccato per l’infortunio al naso nel finale.

Chiellini 7: anche sulla fascia si fa rispettare e non concede praticamente nulla. Meno preciso nei cross.

Pirlo 7,5: un vero e proprio ‘professore’ con la palla tra i piedi. L’assist per Pepe è pura poesia, ma non è l’unica gemma di una partita super.

Vidal 7: più che un guerriero ormai, conquista palloni in quantità industriale ed è migliorato tanto anche in fase di impostazione.

Marchisio 6,5: corre tantissimo, anche nel finale quando pare che il ritmo dei bianconeri sia calato. Meno propositivo di inizio stagione, ma ugualmente prezioso.

Pepe 6,5: mette a segno un gol capolavoro ma spreca anche tanto (un gol a pochi metri da Marchetti sullo 0-0 e tanti tanti cross)

Quagliarella 6,5: tanto movimento, sponde e ‘lavoro sporco’ per Fabio che nonostante non vada in gol si rivela molto utile per la causa.

Vucinic 5: oggetto non ben identificato transitante per il campo.

Matri (27° s.t.) s.v.

Del Piero (28° s.t.) 7,5: entra e cambia il volto alla partita con una serie di giocate pregevoli e un gol dei suoi su punizione. Agnelli e Marotta si pentiranno amaramente di averlo considerato anzitempo un ‘pensionato’.

Giaccherini (35° s.t.) s.v.

Conte 7: il condottiero di questa squadra è il primo artefice di questo miracolo che nessuno si aspettava. Se proprio si vuole trovare una pecca, i cambi avrebbero potuto essere effettuati qualche minuto prima.

22 commenti

  1. Hernanes non ha la corsa e la completezza necessarie per giocare nel nostro centrocampo, imho.

  2. @ el.kun quoto la tua osservazione … non mi riferivo di sostituire Pirlo con Hernanes ma ad una itegrazione che possa arricchire il centrocampo.

  3. Non so se il calendario del Milan sia più facile. Domenica incontrerà il Genoa, che cerca punti salvezza; la successiva il Bologna che deve fare altrettanto. Tutte in casa, e si sa che vincerle entrambe a volte non riesce….. Poi l’Inter, che se continua così potrebbe essere ancora in lotta per il terzo posto; siamo sicuri che il Milan attuale sia tanto più forte dei nerazzurri?

  4. Se qualcuno pensa che in circolazione ci sia un calciatore che possa sostituire Pirlo è fuoristrada.La cosa saggia è cercare dei centrocampisti che ti possano permettere di integrare l’attuale rosa e consentirti di modificare il tuo gioco sopperendo all’ assenza del regista bresciano, senza far perdere alla squadra la sua fluidità di manovra e la sua intensità di gioco.Dunque si ai SOSTITUTI, e no categorico alle pseudo-RISERVE.In questo contesto un giocatore come Hernanes sarebbe perfetto,ottima tecnica, buon passo, ottima capacità di inserimento, e buona propensione al gol…..cosa cercare di più in un centrocampista?

  5. Rettifico: Condivido… ( e non codividevo )… l’idea di @El.Kun

  6. @Luke-Sun_Tzu condivido in parte la tua osservazione ma,Jovetic è un bel giocatore , anima e gioco e qualità ma, non credo che la Fiorentina si privi di Jovetic, per i viola è il simbolo di Firenze.
    La vendita di tale giocatore significherebbe rivoluzione in città ed i tifosi sarebbero disposti a fare le scarpe ai Della Valle.

    Preferirei cercare altrove, anche perchè ho notato che la sua integrità fisica, a mio modesto parere, lascia a desiderare…

    Preferirei puntare su giocatori integri.

    Per il centrocampo non è da scartare l’idea Hernanes, che come faceva osservare @El.Kun, di cui condividevo la sua idea, facendolo giocare più indietro da qualità e geometrie a centrocampo, non sottovalutando che ha un bel tiro e scarta l’uomo con semplicità.

  7. @Carlo: dal tuo identikit, pienamente condivisibile, non può non venire in mente Jovetic. Uno che nonostante le beghe fisiche si carica in spalla una piazza intera, di quelle difficili oltretutto, ci mette la faccia e mai una parola fuori luogo o anche semplicemente provocatoria.
    Mi ripeterò ma sotto molti punti di vista è l’unico possibile “dopo Alex” in circolazione.
    Dopotutto, se lo voleva il Barça prima di infortunarsi…

  8. Vucinic è un campione ma, non riesco a capire, come non possa trovare continuità in uno stadio che icoraggia tutti e che mette i brividi all’avversario, dove ogni giocatore della juve dovrebbe mangiare anche l’erba … invece ti ritrovi un Vucinc estraneo al gioco, senza mai entrare in partita.

    L’incostanza di alcuni giocatori di qualità va presa in serie considerazione e per ovviare a tale carenza va acquistato qualche giocatore di alta qualità e che sappia prendere per mano la juve nei momenti di grande difficoltà.

    Marotta deve trovare giocatori giovani, veloci e di qualità e non giocatori di fama che provengono da rottura di crociati e legamenti e che non hanno neanche il tempo di recuperare che già il campionato si è finito.

    Forza juve, Ora e Sempre.

  9. Alessandro Magno

    voti abbsatanza condivisibili

    io darei solo un voto in meno a barzagli e bonucci per concorso di colpa su Mauri. Li uno deve andare a saltare non possono guardarlo entrambi. Darei anche un 6 a vucinic perchè nel primo tempo è stato vivace, purtroppo questo giocatore porta con se un aspettativa sbagliata. diciamo che pepe ha fatto un gol alla pelè ma tutti sanno che è pepe e non pelè con tutti i pro e i contro. vucinic qualcuno ce lo vuol far passare per ibrahimovic e non lo è di conseguenza è solo un buon giocatore che a volte ha buoni colpi, non un fenomeno. sbaglia anche conte a farne un punto fermo inammovibile.

    del piero 10 e lode. CLONIAMOLO.

  10. L’unico al momento che vedo in calo netto è Lich. Anche Pepe, che insieme allo svizzero aveva fatto una parte iniziale di campionato a 200 all’h. mi sembra tornato su buoni livelli dopo qualche mese di appannamento. Lich, invece, non è più brillante ed esuberante come prima. Comprensibile, però forse sarebbe il caso di sfruttare di più Caceres, che ha giocato meno e ha una maggiore propensione al goal. Il Quaglia l’ho visto finalmente voglioso, deve regalarci però qualche goal in più per consentirci di coronare il sogno di fine stagione, e lui il goal ce l’ha nel sangue. Per il resto, sfrutterei maggiormente in questo finale anche il bravo Giak che è stato messo un po’ troppo da parte.
    Su Pierino, ogni parola è superflua, lui è la Juve!!! Su Vucinic: ormai ci ho rinunciato….capito il personaggio, o si passa la serata a bestemmiare in turco, o lo si accetta così…ed io lo ho accettato.

  11. @Dimas QUOTONE!!!!

  12. Non sò se siete daccordo con mè. Indipendentemente da come finirà questa stagione, alla fine del campionato dovremmo andare tutti sotto la sede di corso galfer per chiedere personalemente la riconferma di Delpiero per l’anno prossimo. Visto che petizioni, raccoolta di firme, richieste non bastano forse qualche decina di migliaia di tifosi difronte alla sede come protesta/richiesta pacifica forse ferebbe bambiare idea ad Agnelli. In Champions l’apporto di Alex il prossimo anno non sarebbe fondamentale ma INDISPENSABILE !!!Magari una bella fiaccolata notturna con la richiesta “ANCORA UN ANNO”. Ma vi sembra un ghiocatore finito? una che gioca in quel modo? Boh! a volte certe dinamiche societarie non le capisco proprio!!

  13. Io penso che l’accoglienza che viene riservata al Capitano quando entra in campo e l’esultanza di tutto lo Juventus Stadium al gol, faccia venire i brividi anche ad Agnelli! Poi l’abbraccio di tutti i compagni al nostro “vecchietto”, che se non sai quanti anni ha ne dimostra 7-8 in meno! Penso che ci voglia un presa di posizione da parte di Conte, che se lo vuole lui un altro anno potrebbe essere riconfermato! Da evidenziare il gran gol di Pepe su assist del Prof. Pirlo, veramente bello! Bella partita di Bonni, che si è rimediato anche la frattura del naso! Altri 700 di questi giorni……..

  14. credo sia ora di far riposare Vucinic,la rabbia per la panchina gli fara’ ritrovare lo smalto e la voglia,forse lo abbiamo esaltato troppo.
    se qualcuno ha qualche aggettivo ancora non usato per definire Del Piero,lo scriva…
    …io non ne ho piu’ ! 7 0 0 ** !

  15. Del Piero: se fosse un piantagrane, avrebbe senso allontanarlo ma uno che accetta la panchina con tanta serenità, gioca scampoli di gara ed entra in partita subito, perché farlo andar via? Soprattutto se poi si vanno a prendere giocatori come Nesta o Seedorf. Se vanno bene loro, perché a lui si sbatte la porta in faccia? Inspiegabile.

  16. Il gol subito è un concorso di più responsabilità…Mentre noi protestavamo, loro hanno battuto rapidamente la punizione pescando liberissimo e indisturbato Gonzales (mi pare) sulla destra che ha crossato senza affanni e in modo geometrico nella zona di Mauri…Non per difendere Barzagli che giustamente ha la sua parte di colpa ma mi pare che tutta la squadra si sia fatta infilare di mestiere…

  17. Credo che sia un bene avere un calendario – sulla carta – più complesso del Milan. Persi troppi punti con squadre della parte destra della classifica, la Juve si comporta meglio contro quelle in lotta per le posizioni europee. Per quanto riguarda le pagelle, credo che Vidal e Pirlo siano stati i migliori. Poi, certo, l’emozione di quella punizione, chi le toglie? 🙂

  18. @Luke

    Quagliarella ha fatto una buonissima partita.
    Tante sponde con posizione di spalle alla porta, qualche buona giocata solitaria, ha anche sfiorato il gol…

    Io lo vedo molto tonico, non ho paura di prendere palla ed è propositivo, il 6.5 ci sta tutto.

  19. Eppure, sul goal, Mauri lo stava marcando Bonucci. Fa il diagonale di fronte a Mauri, ma questo si ferma e rimane da solo. Barzagli, invece, tiene il suo uomo (credo Rocchi).

    Mi pare sia un errore del Leo. Che comunque ha fatto un’ottima partita.

  20. Quagliarella 6,5 quando nel primo tempo non ha tenuto un pallone che fosse uno, sbagliando stop e passaggi, mi sembra davvero fuori dal mondo. Per me 5,5.

    Barzagli 7 di default, perchè quest’anno la differenza in difesa la sta facendo lui, ma non segnalare che il gol subito è a carico suo mi pare poco onesto.

    Ma che partita avete visto? 😛

    Vidal lo sapevamo tutti che aveva grossi margini di miglioramento dal punto di vista qualitativo. Ora azzarda il lancio più sofisticato, senza sbagliarlo, la triangolazione al limite dell’area invece del passaggio all’indietro, sicuro ma poco incisivo, e sembra aver acquisito non solo più fiducia nei propri mezzi ma anche la consapevolezza di avere quel ruolo perfettamente suo e da ciò ne ricava il coraggio di osare.
    Se continua su questa strada rischiamo di trovarci un campione coi fiocchi con una dose di umiltà che di questi giorni è merce assai rara.

    Un plauso, di nuovo, a Bonucci. Non sbaglia nulla e in impostazione sbaglia molto meno. In questa Juve sembra andare tutto bene a tutti ma dato che a lui andava comunque tutto male 🙂 è giusto sottolineare i progressi. Speriamo bene per quando le polveri, in futuro, saranno un po’ bagnate.

    @Chemist: penso che ormai la questione sia palese. A precisa domanda di Pistocchi, facendo riferimento ad Altafini ed al suo preziosissimo impiego part-time, Alex non ha risposto dicendo “anche part time io voglio restare qui”. Se Alex vuole giocare sempre è giusto che vada altrove. Se accetta l’impiego sulla falsa riga di quest’anno, penso che le porte siano non aperte, di più. Tutto sta a lui. Ora come ora credo non ci sia la disponibilità da parte di Agnelli nel tornare sull’argomento. Dev’essere Del Piero a mandare un messaggio chiaro ed inequivocabile. Non parliamo di sbarbi brufolosi, parliamo di gente competente, professionale, con la testa sulle spalle che potrebbe tranquillamente sedersi ad un tavolo e chiarire alcuni concetti.

  21. primo tempo stradominato e secondo tempo con tanta paura……. ma alla fine quella sofferenza ha portato un’esplosione di puro godimento…. non mi sento di dare voti a nessuno ma solo di dire bravi tutti, specie nel primo tempo, molti scherzano nel dire che la juve sia un piccolo barcellona ( a tratti) ma non ci van cosi lontano dalla verità……

    Riguardo a del Piero penso che conte lo ha utilizzato benissimo e adesso sta raccogliendo i risultati….. nel caso in cui dovesse lasciare la juve spero che lo faccio col trofeo piu GROSSO ( non lo nomino che porta sfiga )

  22. io ancora non mi spiego perchè Alex non deve rimanere…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi