Juventus: Isla parla di calciomercato | JMania

Juventus: Isla parla di calciomercato

Juventus: Isla parla di calciomercato

Le trattative di mercato della Juventus – Mauricio Isla (nella foto di Getty Images) è indubbiamente la grande delusione della stagione in casa Juventus. Ci si aspettava molto, e giustamente, dal terzino destro cileno, che nell’Udinese si era imposto come uno dei migliori nel suo ruolo. Invece, complice anche l’infortunio dello scorso anno, il sudamericano …

FBL-ITA-SERIEA-SAMPDORIA-JUVENTUSLe trattative di mercato della JuventusMauricio Isla (nella foto di Getty Images) è indubbiamente la grande delusione della stagione in casa Juventus. Ci si aspettava molto, e giustamente, dal terzino destro cileno, che nell’Udinese si era imposto come uno dei migliori nel suo ruolo. Invece, complice anche l’infortunio dello scorso anno, il sudamericano mai è riuscito a esprimersi ai suoi livelli, a differenza del compagno di squadra Kwadwo Asamoah, preso anche lui dai friulani.

E allora il futuro di Isla è incerto. I patti tra Juve e Udinese prevedono un riscatto per circa 9 milioni di euro. I campioni d’Italia, effettivamente, potrebbero riscattarlo. Ma a quel punto, potrebbero rimetterlo sul mercato. Anche perché il sudamericano non ha intenzione di fare la riserva di Lichtsteiner e Giaccherini per un’altra stagione. Isla si sente ancora un giocatore in grado di dare tanto al calcio, ed è comprensibile, vista la giovane età.

Il cileno è al centro di molte voci di calciomercato. “Alla Juve sono stato penalizzato da qualche infortunio, non so se resterò a Torino, è una questione di cui si sta occupando il mio agente – ha spiegato l’esterno destro a una radio cilena. – Posso garantire che ho offerte da diverse squadre, alcune in Spagna ma anche in Italia. Il mio cartellino però è diviso tra Udinese e Juventus e decideranno loro, a Udine però conoscono bene il mio valore”.

Al momento l’addio ai campioni d’Italia è una soluzione molto probabile. Chissà però che non gli venga data un’altra opportunità. Il valore del giocatore non è in discussione.

3 commenti

  1. Ragazzi, però io questa cosa del bollare i calciatori come scarsi dopo stagioni del genere lo trovo totalmente sbagliato, oltre che ingrato.

    Isla si è imposto ad Udinese come uno dei migliori esterni destri della Serie A negli ultimi anni, è ancora giovane, quest’anno non ha praticamente mai giocato.

    Non è facile riuscire ad ambientarsi ed inserirsi in questa maniera.

    Io sinceramente farei di tutto per tenerlo un altro anno, giusto per poi non avere il rimpianto di aver lasciato partire un gran calciatore. Perchè Isla le capacità ce le ha eccome.

  2. quello che ha penalizzato isla non sono gli infortuni ma il fatto che nelle seppur non molte occasioni che ha avuto per far vedere qualcosa non ha mai saltato l uomo e si è fatto intercettare tutti i cross e i rasoterra dai difensori avversari si è limitato a un misero compitino ergo cedibile o meglio non riscattabile..

  3. Il problema è che anche vendendolo, si recuperano a malapena 5 milioni per comprare l’ennesimo Padoin.
    Se interessasse alla Fiorentina, lo si potrebbe inserire per arrivare a Cuadrado (spero non Jovetic per 30 milioni, ma siamo pazzi?!?)…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi