Juventus news Primo Piano

“Juventus vittima di intimidazioni criminali”: l’informativa dei carabinieri

carabinieri juventus
Scritto da Redazione JM

La verità dei carabinieri sulla Juventus e i presunti contatti con ambienti poco raccomandabili: il club sotto ricatto per evitare multe?

La Juventus è stata potenzialmente vittima di una strategia criminale volta ad intimidire la società: è quanto riferisce un’informativa dei carabinieri inviata alla Procura di Torino nel 2014. Ne parla ‘Tuttosport’, che tornando a tre anni orsono, riferisce che i militari avevano lanciato l’allarme sulla possibilità che la Juventus Fc finisse vittima di un’estorsione. Insomma, un quadro assai diverso da quanto descritto in questi giorni da altre fonti giornalistiche, che hanno addirittura associato il presidente Agnelli a boss mafiosi. Il diretto interessato ha negato tutto, il procuratore federale ha smentito di aver proferito certe parole, ora spunta una versione assai diversa della storia.

Secondo i carabinieri, infatti, era in atto un meccanismo che aveva lo scopo di "estorcere biglietti e ulteriori benefit che per i capi ultras rappresentano una impareggiabile occasione di profitto, che può ulteriormente moltiplicarsi attraverso il reinvestimento di quei proventi in vere e proprie attività criminali". "Il mondo delle tifoserie organizzate - si legge ancora nell’informativa - nonostante il succedersi negli anni di innumerevoli iniziative per la creazione di un ambiente sano, presenta in realtà numerosi lati oscuri in cui spesso convergono interessi economici palesemente illeciti".

La Juventus e le multe per i cori

Addirittura, la Juve sarebbe stata oggetto di ricatto tramite comportamenti - cori razzisti etc. - che hanno fatto maturare multe nei confronti del club da parte della giustizia sportiva. Nell’informativa, continua Tuttosport, ci sarebbe anche la testimonianza di un funzionario del club bianconero, sfogatosi con i carabinieri il 16 settembre 2014. Lo stesso, si lamentava del fatto che si fosse costretti a scendere a compromessi per ottenere un comportamento civile da parte di alcuni gruppi organizzati di tifosi.

1 Commento

  • HMM……QUI SI PAVENTA UNA BELLA CONDANNA X OMESSA DENUNCIA…….. MAH, SPERO DI NO, MA MI SA TANTO KE IL RECORD DEI 6° SCUDI CONSECUTIVI RESTERA’ SUL CAMPO, PROPRIO COME IL 28° E IL 29°.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi