Juventus-Inter: sberle a gennaio per Lavezzi e Gundogan

Juventus-Inter: sberle a gennaio per Lavezzi e Gundogan

Juventus-Inter: sberle a gennaio per Lavezzi e Gundogan

Sarà Juventus-Inter sul mercato invernale: ne è convinta l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, che si concentra su due obiettivi su tutti, Ezequiel Lavezzi e Ilkay Gundogan. Per quel che riguarda l’attaccante argentino del Paris Saint Germain, nelle scorse settimane il dg Beppe Marotta e il ds Fabio Paratici hanno posto importanti basi in …

Sarà Juventus-Inter sul mercato invernale: ne è convinta l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, che si concentra su due obiettivi su tutti, Ezequiel Lavezzi e Ilkay Gundogan. Per quel che riguarda l’attaccante argentino del Paris Saint Germain, nelle scorse settimane il dg Beppe Marotta e il ds Fabio Paratici hanno posto importanti basi in vista di gennaio. L’agente, Alejando Mazzoni, è stato anche a Vinovo per discutere dell’eventuale ingaggio del ‘Pocho’ a Torino. Anche l’Inter ci ha fatto un pensierino, ma quando i nerazzurri si sono sentiti chiedere 5 milioni l’anno di ingaggio, hanno cominciato a girare alla larga.

Ora la Juve si trova ad un bivio: attendere la fine del campionato e mettere sotto contratto Lavezzi gratis alla naturale scadenza del contratto del PSG, oppure fare uno sforzo a gennaio nella speranza che i campioni di Francia si accontentino di 4-5 milioni per lasciare andare l’ex Napoli. All’agente del giocatore, intanto, i bianconeri avrebbero offerto un biennale da 3 milioni più bonus, ma l’argentino punta ad ottenere molto di più. Sullo sfondo, Barcellona e Miami: nel primo caso Lavezzi non avrebbe garanzie sull’impiego; nel secondo, darebbe sostanzialmente l’addio al calcio che conta.

Fari puntati anche su Gündogan, centrocampista del Borussia Dortmund che piace tanto ad Allegri e che la Vecchia Signora aveva cercato già in estate. Allora non se ne fece nulla per via delle richieste importanti da parte del club tedesco, dopo il rinnovo del calciatore. Il nazionale tedesco, comunque, non è più ben visto dall’ambiente in generale e nel caso a gennaio ci fosse uno spiraglio, Marotta e Paratici tenteranno di cogliere l’occasione. Attenzione, però, anche in questo caso ai nerazzurri: tornati nelle parti di classifica che contano, i milanesi potrebbero sfruttare l’appeal di Roberto Mancini per convincere il centrocampista di caratura internazionale.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi