Juventus - Inter polemiche e guerra sul mercato, conteso anche Ramirez | JMania

Juventus – Inter polemiche e guerra sul mercato, conteso anche Ramirez

Juventus – Inter polemiche e guerra sul mercato, conteso anche Ramirez

E’ guerra 365 giorni all’anno tra Juventus e Inter. Ieri ci hanno pensato le parole di Lucio sugli scudetti dei bianconeri (“Sono 30 come dice il mio presidente”), a rinfocolare le polemiche colte al volo da ex compagni come Chivu (“Di quale presidente parla?”), già rimpolpate nei giorni scorsi dalla firma del presidente juventino sulla …

E’ guerra 365 giorni all’anno tra Juventus e Inter. Ieri ci hanno pensato le parole di Lucio sugli scudetti dei bianconeri (“Sono 30 come dice il mio presidente”), a rinfocolare le polemiche colte al volo da ex compagni come Chivu (“Di quale presidente parla?”), già rimpolpate nei giorni scorsi dalla firma del presidente juventino sulla pagina del 5 maggio del diario a Chatillon. Una battaglia che è destinata a proseguire sul mercato con obiettivi comuni sui quali, a differenza di quanto avviene tra Juve e Milan, non ci saranno patti tra gentlemen. Oltre che per Mattia Destro (assieme a Roma e Milan), bianconeri e nerazzurri si stanno scontrando nelle ultime ore anche sull’uruguayano del Bologna, Gaston Ramirez.

Secondo quanto scrive oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, infatti, la Juve considera il fantasista degli emiliani ua sorta di top player alternativo, puntando tutto sui rapporti con il Bologna a cui ha già dato Sorensen e Pasquato e a cui darà anche Gabbiadini e Motta. L’Inter non sta a guardare e qualora rinunciasse a Lucas, punterebbe su Ramirez per continuare l’opera di ringiovanimento della rosa.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi