Calciomercato Juventus Primo Piano

Juventus-Inter: nuova lite di mercato per un difensore

Gian Marco Ferrari - Juventus-inter
Scritto da Redazione JM

Juventus-Inter, la lite di mercato non si ferma a Domenico Berardi: è derby d’Italia anche per Ferrari, classe ’92 difensore del Crotone

Juventus-Inter, la lite di mercato non si ferma a Domenico Berardi. Il centravanti calabrese resterà al Sassuolo un altro anno in attesa di trasferirsi in bianconero la prossima stagione. Il terreno dello scontro, però, ora si sposta su un altro obiettivo comune del mercato. Si tratta di Gian Marco Ferrari, classe 1992 esploso quest’anno in Serie B con la maglia del Crotone.\r\n\r\nComplicatosi lo scambio di difensori con il Sassuolo (Acerbi a Milano, Ranocchia in Emilia), l’Inter avrebbe deciso di puntare dritto proprio su Ferrari del Crotone. La notizia è riportata da ‘Gazzamercato’, secondo cui la richiesta del club calabrese sarebbe di 5 milioni di euro. La cifra sarebbe però ritenuta eccessiva e avrebbe spaventato anche il Genoa, che ha chiesto informazioni sul giocatore qualche giorno fa, probabilmente su indicazione del nuovo allenatore Juric.\r\n

Juventus-Inter: derby d’Italia per il crotonese

\r\nL’Inter conta di inserire nella trattativa una contropartita tecnica o nella peggiore delle ipotesi potrebbe lasciare Ferrari un altro anno a Crotone in prestito. La Juventus, però, si sarebbe mossa assieme al Sassuolo. Per proseguire sulla via della collaborazione con il club emiliano, la dirigenza bianconera vorrebbe prelevare il difensore e “testarlo” nel massimo campionato con la maglia dei neroverdi. I contatti tra i bianconeri e rossoblu pitagorici risalirebbero a venerdì scorso.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi