Juventus - Inter 2-0 le pagelle, super Vidal Buffon Caceres e Del Piero | JMania

Juventus – Inter 2-0 le pagelle, super Vidal Buffon Caceres e Del Piero

Juventus – Inter 2-0 le pagelle, super Vidal Buffon Caceres e Del Piero

(Di Mirko Nicolino) Dura solo un tempo la foga dell’Inter che prepara bene la partita contro la Juventus imbrigliando Pirlo nella marcatura a uomo di Poli. Conte capisce la musica, però, e ad inizio ripresa cambia modulo e ben due uomini dando un nuovo volto alal gara. Sugli scudi tra i bianconeri Caceres (autore del …

(Di Mirko Nicolino) Dura solo un tempo la foga dell’Inter che prepara bene la partita contro la Juventus imbrigliando Pirlo nella marcatura a uomo di Poli. Conte capisce la musica, però, e ad inizio ripresa cambia modulo e ben due uomini dando un nuovo volto alal gara. Sugli scudi tra i bianconeri Caceres (autore del gol che sblocca la partita), Vidal, Buffon e capitan Del Piero.

Buffon 7,5: quattro parate nel primo tempo che valgono oro. San Gigi c’è ancora, e pare ci sarà per un bel po’

Caceres 7,5: un “cavallo” viene definito da Caressa in diretta ‘Sky’. Un appellativo che ci piace e che facciamo nostro per questo ragazzo capace di giocare praticamente ovunque. Il gol è la giusta ciliegina sulla torta.

Barzagli 6: era al rientro da un infortunio e si vede. Qualche sbavatura di troppo rispetto ai suoi standard.

Chiellini 6,5: il solito leone che non si estranea mai dalla lotta. Milito gli rifila ben due gomitate, la seconda più grave della prima. Prova TV?

De Ceglie 6: il ragazzo è definitivamente maturato in fase difensiva, anche se da qualche settimana pare frenato in fase propositiva.

Pirlo 6: francobollato a uomo da Poli, sbaglia tanto nel primo tempo, ma si riscatta parzialmente nella ripresa. E’ parso stanco.

Vidal 7,5: corre per 90 minuti come un dannato e recupera un’infinità di palloni. Poco preciso nei tiri in porta, ma l’assist per Del Piero gli fa perdonare qualsiasi cosa.

Marchisio 6: comincia benissimo, anche se non eccelle, poi si perde un po’ per strada.

Pepe 5,5: poco lucido e propositivo, non è quello di inizio stagione e si vede.

Vucinic 5: non entra mai in partita e sbaglia un clamoroso gol su assist al bacio di Del Piero.

Matri 5,5: tanta volontà come al solito, poca concretezza e incisività. Nel primo tempo non schiaccia bene di testa un cross invitante dalla destra, tirando ‘in bocca’ al portiere nerazzurro.

Bonucci (8’ s.t.) 6: attento e protagonista di un paio di buone chiusure.

Del Piero (8’ s.t.) 7,5: entra il capitano e cambia il volto alla partita. Prima un paio di fraseggi stretti con l’abulico Vucinic che rischiano di risvegliarlo dal letargo, poi un assist che mettono il montenegrino a tu per tu con il portiere con conseguente tiraccio sui piedi di Julio Cesar. Infine il gol e la solita linguaccia contro l’Inter (la nona in carriera) . Capitano.

Quagliarella (28’ s.t.) s.v.

Conte 7,5: è il nostro condottiero e se penso a dove ci troviamo dopo i pronostici estivi non posso fare altro che ringraziarlo all’infinito. Ma un appunto lo devo fare: stasera il mister ha fatto i cambi al momento giusto, quando ancora c’era il tempo di cambiare il volto della partita. Cosa che non ha fatto in diverse partite che non siamo riusciti a sbloccare, attendendo magari gli ultimi 10 minuti o addirittura il recupero. Con i se e con i ma non si fa la storia, ma hai visto mai che con le piccole che ci hanno imbrigliato con qualche cambio tempestivo a quest’ora avremmo qualche punto in più?

21 commenti

  1. Sostanzialmente d’accordo con le pagelle,anch’io leggendo i vostri commenti sono per alzare il voto a De Ceglie.Su Caceres Luke-Sun_Tzu ha perfettamente ragione:anch’io pensavo che fossero tanti quei soldi(in fondo lo penso ancora,ma più per una valutazione generale sulle quotazioni odierne dei calciatori professionisti secondo me spropositate,ma questa è un’altra storia)ma,viste le sue prestazioni e la sua duttilità per cui non nutrivo alcun dubbio,potrebbe diventare probabilmente uno dei più grandi difensori in Italia,e poi si vede che è nato per giocare nella Juventus 🙂 .Ultima cosa:URGE RINNOVO DI CONTRATTO PER UN ALTRO ANNO ALL’INCOMMENSURABILE ED ETERNO CAPITANO:Presidente ci ripensi,sarebbe un atto di magnificenza e grande generosità,degno dei suoi avi.Non ci si può lasciare così con Del Piero,sarebbe davvero avvilente,di contro renderebbe felici circa 14 mln di tifosi facendo un atto davvero raro nel calcio di oggi.
    SEMPRE FORZA JUVE e un saluto a tutti i GOBBI!

  2. Abbiamo sofferto molto l’inter nel primo tempo perche’ pepe a dx era decisamente stanco e a sx vucinic, pure lui affaticato, perdeva un sacco di palloni senza poi cercare di recuperare e rientrare, e i tre in mezzo soffrivano la superiorita’ dell’inter a centrocampo, milito e forlan ci avrebbero punito severamente se non fosse per quel fenomeno di Buffon…..poi col 3 5 2 abbiamo chiaramente ripreso in mano la partita, li’ abbiamo praticamente dominati per tutta la ripresa, poteva finire anche 4 a 0….peccato per fabio sul tap in salvato da maicon……forza juve

  3. Ragazzi, su DelPiero e Quaglia sono estremamente concreto e realistico. e pongo due domande.

    1. Possiamo permetterci di aspettare ancora Quagliarella? Dopo un anno e 4 mesi dal suo infortunio? Possiamo aspettare come si è fatto tante volte per Iaquinta che ora non sapppiamo a chi regalarlo? O ci conviene guardare oltre cercando di migliorare la squadra?

    2. Possiamo permetterci di relegare uno come DelPiero in panca? Oppure è uno di tale classe che entrando a partita in corso può risolverti quelle dove si fa’ fatica a sbloccare il punteggio? Cioè circa 14 quest’anno, più o meno la metà.
    Si è fatto entrare Quaglia, Borriello e altri. Mai che abbiamo spostato di una virgola a nostro favore il punteggio.
    DelPiero invece ricama calcio. ovvio non lo puoi spremere 90 minuti ogni match, ma 30-40 min li può fare benissimo + la coppa italia. Ha 38 anni, ma è in forma più di alcuni 25enni olandesi o serbi che non ne hanno voglia.
    Lasciare Alex in panca è come regalare punti agli avversari della Juve. E non ne capisco il perchè, posto che il giocatore sta benissimo.

    Per quanto concerne il giudizio su Quaglia, è chiaro che cambia: infortunio o no, il rendimento è zero a partire da Gen 2011 e ora siamo a Apr 2012. Come è cambiato quello su Krasic. Ripeto: alla Juve non possono permettersi di aspettare nessuno. Altrimenti si fa’ caritativa e non più competizione. Nel calcio guadagnano milioni e Quaglia gira in Ferrari e Aston Martin, non è che se la può prendere poi sul personale se lo mettono in vendita per scarso rendimento o per mancato recupero da un infortunio di un anno e mezzo fa.

  4. Troppo alto il voto a Vidal. È stato il migliore a centrocampo, ma un 7,5 io lo ricordo solo a Pirlo, Nedved e Zidane. Buffon meritava 8 pieno. A Conte c’è da togliere qualcosa per fare media fra il cinque del primo tempo e il nove del secondo. Ultima considerazione: dall’altra parte l’Inter ha dimostrato di non meritarsi uno come Poli. Ottimo giocatore, ha tenuto bene il campo e senza di lui la squadra è andata in tilt.

  5. Io avrei dato un bel 7 a De Ceglie, impeccabile in fase difensiva al cospetto di Zanetti e Maicon (ieri Vucinic ha aiutato poco e niente in fase difensiva). Emblematica in questo senso un’azione di Maicon a metà secondo tempo, che visto che non riusciva a sfondare sulla fascia, si è mosso per via orizzontale, imbattendosi in tutti gli uomini di centrocampo e scaricando la palla direttamente in fallo laterale!! Poi mi devono ancora spiegare l’ammonizione.. adesso non si può più neanche braccare l’avversario, facendogli sentire il fiato sul collo? Poi a Marchisio e Pirlo mezzo voto in più.. Il problema del primo tempo secondo me, erano pepe e Vucinic troppo alti, che non davano punti di riferimento ai compagni dietro.. Vidal impressionante.. Certo che se mette a posto anche la mira.. 🙂

  6. *ci fosse, non “fosse stato”, pardon.

  7. Dimenticavo: merita tutto il nostro supporto perché l’abnegazione non manca mai, ma non si può fare a meno di chiedersi come finirebbero certe azioni meravigliose (non esagero se dico che alcune mi hanno ricordato il Barca: altro che rometta!) se al posto di Matri ci fosse stato un Suarez o uno Jovetic.
    Dai Mitra, cazzooooooo!

  8. Con Bonucci sei sempre ingeneroso!

  9. Io darei mezzo voto in più a De Ceglie. Non sarà arrivato al cross molte volte ma ha fatto ottimi fraseggi a metà e in difesa mi pare non abbia sbagliato nulla.

    Su Martin adoro poter dire “io l’avevo detto”. Altro che “troppi 10 milioni per un panchinaro”! Fisicamente è di un altro pianeta, ha piedi più che buoni e le scelte offensive che fa sono sempre azzeccate. Si accentra quando è giusto farlo e va largo quando ha spazio. E le chiusure, a parte un episodio su Obi, sono sempre tempestive senza rischi inutili.
    E ancora conferma di essere sprecato da centrale difensivo,pur facendolo egregiamente.

    Vidal, che dire, somiglia sempre più al “mio” Davids. Qualitativamente sta migliorando molto, quantitativamente è impressionante (credo nessuno come QUESTO Vidal in serie A) e il bello è che ha ancora margini di miglioramento.
    Mi sa proprio che dopo la maglia di Vidal, sarà la volta di quella di Caceres.

    Una nota a margine riguardo i minuti in cui abbiamo sofferto. 2 cose:
    -quando pressano a quel modo Pirlo mi piacerebbe vedere Claudio prendersi qualche responsabilità in più nell’aiutarlo.
    -dice bene Conte che voleva, proprio nel momento del loro pressing più spinto, che si giocasse di più sugli esterni ma non pressavano solo Pirlo, salivano anche su Martin e Paolo. In questi casi siamo in difficoltà e ci aiuterebbe riuscire a servire quanto prima gli esterni d’attacco per poi salire veloci con la squadra ed iniziare il nostro gioco nella metà campo avversaria. Vucinic e Pepe di ieri sera non ci aiutavano in questo. Urgono valide soluzioni in quei ruoli per poter continuare col 433.

  10. Darrell Abbott

    Per la prima volta,mi trovo totalmente d’accordo con le pagelle.STREPITOSI Buffon,Caceres,Vidal e De Ceglie,Pepe un po in affanno,Barzagli chiaramente(e giustamente)ancora un po arrugginito(ma si riprenderà in fretta).Grande Capitano,Vucinic stanco(per questa volta posso perdonarlo),Pirlo e Marchisio bene,anche se il primo ha un po sofferto la marcatura a uomo.Di conseguenza,JUVE 2,M…E 0,ed io che sono contento come un bambino.SEMPRE FORZA GRANDE JUVE!

  11. Per l’indolenza di quel tiro, direi voto Vucinic 2!

  12. VOGLIAMO IL CAPITANO!!! Sempre e solo Del Piero anche l’anno prossimo. Agnelli convinciti che anche solo per 20 minuti a match è meglio avere del Piero che non averlo!!! E’ lui la JUVE!!!!!

  13. Cuorebianconero

    Tutti dicono che alla Juve serve un vero bomber. Anche io sono daccordo ma bisogna essere realisti: chi ha un vero bomber non te lo vende e secondo me sono solo 2 i bomber che forse e dico forse potrebbero essere accessibili: CAVANI e BENZEMA.

  14. Tutto molto bello,e tutto vero…
    parlo solo del Capitano. Se abbiamo avuto un Alex in questo stato di forma psicofisica col bilan e binter lo dobbiamo al fatto che è stato “usato” pochissimo in piu’ la sua rabbia da Re leone (ferito)ha condito il tutto.Ovviamente c’è da sottolineare che Alex si è sempre allenato con inpegno e quindi si è fatto trovare pronto nei momenti giusti,grande serieta’(ma su questo non avevamo dubbi).
    Quindi mi sento di dissentire in parte con @ Rem17,perchè secondo me Del Piero non reggerebbe 4-5 partite consecutive a questi ritmi.Verissimo che lui è un fuoriclasse pero’ 38 primavere…
    Un po’ di rammarico l’abbiamo tutti nell’averlo visto in campo cosi poco,ma se avesse giocato col bologna-siena-cagliari-chievo ecc,magari fisicamente adesso non sarebbe stato pronto per i “partitoni”,quelli che non contano solo x il risultato ma anche per la dignita’ e la storia di un popolo. il popolo BiancoNero.
    ************************ Forza J U V E *************************

  15. arthur avenue

    inondiamo di mail e lettere la JUVE nella persona del PRESIDENTE…….Del Piero deve restare….non ci si puo privare di una bandiera una delle ultime del calcio Italiano….anche pensando chi tuttora e a busta paga della JUVE…..

  16. maurettogobbo

    La verità è che siamo la Juve e quindi incontentabili e poi ci teniamo troppo a questa partita coi prescritti. Su Caceres aggiungerei intelligente …………… Matri non mi doveva sbagliare quelle due palle …………. esageratamente sopravalutata la prova dell’Inter, nel primo tempo otto tiri ciascuno ed il 61% di possesso palla per noi ……. nel secondo tempo li abbiamo spazzati via …… fisicamente mi sembra che siamo la più in forma del campionato ………. il secondo posto sempre più vicino e poi vediamo ……. dopo la batosta che prenderà il Milan col Barca ……………….

  17. Juventino DOC

    Come si può essere più contenti di così!!?
    Caceres non fa rimpiangere la mancanza di Lichtsteiner, sempre presente in difesa e propositivo in attacco e gol del vantaggio, felici di aver rinunciato a Guarin per prenderlo;
    Vidal un vero guerriero, poi l’assist…
    Buffon, mi verrebbe da dire Super Buffon, se abbiamo i tre punti è anche grazie a lui;
    Vucinic se avesse fatto due passi in più e un pallonetto sarebbe stato da 6,5, uno con i suoi piedi non può sbagliare quei gol;
    Del Piero, siamo sicuri che ha 37 anni? Gol e assist per Vucinic (che sbaglia), non si fa mai togliere il pallone dai piedi e ci mette l’anima come sempre, si siede in panchina senza fare mezza polemica, sempre presente quando entra in campo, grande Uomo, grande Capitano!
    @ Rem17: al Quaglia manca il campo, sul gol negato ha fatto un miracolo Maicon, l’anno scorso mi sembra che non si pensavano queste cose sul suo conto!

  18. @Rem 17
    ma te lo ricordi Del Piero dopo il legamento rotto ad Udine nel ’98?Non segnava mai, perchè ci vuole tempo per recuperare da un infortunio del genere. Questa è la risposta alla tua domanda su Quagliarella, grazie al quale l’anno scorso forse non siamo retrocessi con i suoi gol prima che si facesse male.

  19. L’importante era vincere con le merde presritte e lo abbiamo fatto alla grande unica pecca che poteva tranquillamente finire in goleada se vucinc,quaglia e chiello la buttavano dentro, comunque vada a finire il campionato i ragazzi sono stati superbi e l’anno prossimo voglio un bomber di razza davanti che ci risolve le partite con le provinciali.
    SEMPRE E SOLO FORZA JUVE

  20. Stasera abbiamo avuto alcune conferme e certezze.

    1. Caceres: se qualcuno aveva ancora qualche dubbio non fosse un acquisto azzeccato, adesso spero si sia convinto. Fisicamente debordante, ottimo marcatore, corre, colpi di testa sui due lati del campo, cosa volete di più?

    2. Se si sono pareggiate 14 partite e contemporaneamente si giocava con i manovali del pallone, soprattutto in attacco, come borriello, matri, quaglia, pepe e via andando, oggi s’è visto cosa può fare l’ingegnere che abbiamo in squadra. Alex è l’unico vero top player che abbiamo, ancora a 37 anni ha una potenza fisica enorme, è sempre determinante, la palla non gliela toglie nessuno (thiago silva in 2 partite di coppa italia non gliel’ha fregata una volta) e lui, i gol, non li sbaglia . Poi si può dire quello che si vuole, ma lì davanti c’è differenza come tra giorno e notte tra lui e gli altri, con tutto il rispetto. Se conte ne ha pareggiate mille e l’ha lasciato sempre in panca, un paio di domandine dovrebbe farsele proprio. Fosse entrato l’ennesimo borriello o quaglia a correre e fare a botte in attacco, pensate avremmo vinto? Alex ricama calcio.

    3. Vidal: conta per mezzo centrocampo della Juve, corre per 3 dal primo al novantesimo, recupera maree di palloni (col milan ne aveva presi ancora più di stasera) e non si stanca mai. Acquisto sontuoso. Come la palla del 2-0, di grandissima qualità.

    4. Quaglia: se qualcuno mi spiega a cosa serve, mi dia una mano. Dopo milan-juve di campionato è il secondo gol che sbaglia da un centimetro dalla porta. Mai determinante, mai fatto la differenza. Se non fa’ mai gol, poi, cosa ci si fa’ con uno così?

  21. correggete: Juve 2 – prescritti 0

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi