Juventus in ansia per Vidal: "può rompersi di nuovo"

Juventus in ansia per Vidal: “può rompersi di nuovo”

Juventus in ansia per Vidal: “può rompersi di nuovo”

Il dottore che ha operato Arturo Vidal mette in guardia la Juventus, ma in Cile non sembrano preoccuparsi più di tanto

Arturo-Vidal-Making-Off“Vidal? Decide il Cile ma se gioca troppo presto può farsi male di nuovo”. Le dichiarazioni del professor Cugat, rilasciate al quotidiano cileno El Mercurio, non sorprendono ma preoccupano la Juventus, il cui staff medico è in contatto costante con i colleghi della nazionale cilena. Il professore che ha operato Arturo Vidal, ha lanciato l’allarme ma pare che sia a Torino che nel ritiro del Cile ci sia grande tranquillità.

Il prof. Fabrizio Tencone viene informato costantemente ed ha in mano la tabella di recupero che sta seguendo il centrocampista cileno, operato al ginocchio per una lesione al menisco poche settimane fa. Per un uomo normale, riprendersi dall’operazione subita da Vidal, impiegherebbe circa 2-3 mesi, mentre il calciatore della Juve dovrebbe scendere in campo dopo circa un mese. C’è il precedente incoraggiante di Caceres, che dopo un identico intervento tornò a giocare senza problemi allo scoccare del 43° giorno.

Vidal dovrebbe scendere in campo il 13 giugno in Cile – Australia, a 37 giorni esatti dall’intervento. Possibile che il debutto sia rinviato alla seconda gara, quella contro la Spagna in programma il 18 giugno, quando dall’operazione saranno passati 42 giorni. Decide il Cile.

3 commenti

  1. auguri e tanti……ma anche un commento realistico…..se si dovesse rompere…LO STIPENDIO NON DIMINUISCE……..speriamo di no…..non so perche ma ci attende un anno diffcile……

  2. Ma come decide il cile????????’ E la società che lo stipendia lautamente non ha voce in capitolo???? Secondo me a decidere di risparmiarsi dovrebbe essere innanzitutto Arturo stesso, cosciente che tra 3 mesi ricomincia campionato e coppa campioni. E poi non ha paura di rompersi ancora e stavolta ancora + gravemente??? Va bene che il mondiale x un giocatore è un sogno, ma non può rischiare così scioccamente!

    • Io lo capisco: ha 27 anni, potrebbe essere la sua unica occasione per giocarsi un Mondiale con una nazionale cilena forte e con lui stesso all’apice del successo.
      Detto ciò incrocio le dita e spero non si faccia niente, ma gli auguro in bocca al lupo

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi