Juventus-Hellas Verona: conferenza stampa Allegri, convocati

Juventus-Hellas Verona: conferenza stampa Allegri e convocati

Juventus-Hellas Verona: conferenza stampa Allegri e convocati

Juventus-Hellas Verona, Coppa Italia Tim, 15 gennaio 2015 ore 21:00: le parole di Allegri nella conferenza stampa della vigilia e i convocati

Juventus-Hellas Verona. Alla vigilia del match di Coppa Italia Tim, il tecnico bianconero Massimiliano Allegri si è presentato in conferenza stampa presso la sala dello Juventus Center di Vinovo. La Tim Cup consentirà al tecnico toscano di fare turnover, in modo da fare esperimenti e dare minutaggio a chi fin qui ha giocato meno. Non ci sarà di sicuro Andreea Barzagli, che è tornato a lavorare in gruppo e spera di essere a disposizione per fine febbraio contro il Borussia Dortmund: “Non sappiamo i tempi di recupero – ammette Allegri – ma questa mattina ha lavorato con la squadra, speriamo tutti di riaverlo il più presto possibile”.

Al giro di boa della stagione, l’allenatore della Juventus fa il punto sugli acquisti estivi. Il bilancio è “buono”:

Pereyra ha fatto una buona stagione finora. Evra ha avuto difficoltà all’inizio ma ora sta facendo bene. Morata è impiegato a fasi alterne ma risulta sempre determinante in alcune giocate, come a Napoli per esempio. Koman? E’ un ragazzino del ’96 – prosegue – , con tanti attaccanti non è semplice trovare spazio per lui. Ha delle grandi potenzialità. Romulo? Buona partita col Parma, poi si è operato e speriamo di riaverlo presto.

Per la gara con l’Hellas Verona, lo Juventus Stadium sarà tutto esaurito, una rarità in Coppa Italia:

Domani lo stadio è pieno, la Coppa è un nostro obiettivo: ecco gli stimoli per affrontare il Verona. Vogliamo ottenere il passaggio del turno, chi giocherà lo farà cercando di mettermi in difficoltà per le certe future.

Quanto al mercato, anche se non dovesse arrivare nessuno, Allegri è convinto di avere a disposizione una rosa all’altezza per giocarsela su tutti i fronti:

La rosa è competitiva, purtroppo abbiamo perso per strada Romulo ed Asamoah. Barzagli sta tornando ora, dunque tre giocatori in meno non è facile. La società sta lavorando per portare giocatori di livello, non compreremo tanto per farlo visto che abbiamo dei giovani che stanno crescendo. Giovinco? Lui è un attaccante, non può fare il trequartista. Ha grandi qualità tecniche ma non è un trequartista e non può farlo solo perché la Juve ne sta cercando uno. Pogba? È giovane, forte e può fare di più rispetto a quanto ha fatto vedere. Il futuro? A giugno non si sa cosa può accadere – ammette – , è normale che tutti lo vogliono: cerchiamo di vivere solo il presente.

Juventus-Hellas Verona – I convocati di Allegri e Mandorlini

Juventus: 1 Buffon 3 Chiellini 5 Ogbonna 6 Pogba 7 Pepe 8 Marchisio 9 Morata 11 Coman 12 Giovinco 14 Llorente 19 Bonucci 20 Padoin 23 Vidal 24 Vitale 26 Lichtsteiner 30 Storari 33 Evra 34 Rubinho 37 Pereyra 38 Mattiello 41 Romagna.

Verona: 1 Rafael, 22 Benussi, 95 Gollini, 2 Rodriguez, 4 Marquez, 5 Sorensen, 25 R. Marques, 28 Brivio, 33 Agostini, 36 Boni, 71 Martic, 10 Hallfredsson, 19 Greco, 26 Sala, 27 Valoti, 30 Campanharo, 77 Tachtsidis, 97 Checchin, 7 Saviola, 17 Lopez, 20 Lazaros, 93 Fares, 96 Cappelluzzo, 99 Nenè.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi