Juventus già al lavoro, col Lecce tornano titolari De Ceglie, Caceres e Quagliarella? | JMania

Juventus già al lavoro, col Lecce tornano titolari De Ceglie, Caceres e Quagliarella?

Juventus già al lavoro, col Lecce tornano titolari De Ceglie, Caceres e Quagliarella?

Non c’è tregua: la Juventus di Conte ha soli due giorni per preparare la prossima delicata sfida casalinga contro un Lecce assetato di punti salvezza. All’indomani della schiacciante vittoria di Novara, dunque, il tecnico bianconero non allenta la tensione e sottopone i suoi ad una seduta a porte chiuse. Sotto la pioggia battente chi è …

Non c’è tregua: la Juventus di Conte ha soli due giorni per preparare la prossima delicata sfida casalinga contro un Lecce assetato di punti salvezza. All’indomani della schiacciante vittoria di Novara, dunque, il tecnico bianconero non allenta la tensione e sottopone i suoi ad una seduta a porte chiuse. Sotto la pioggia battente chi è sceso in campo a Novara ha svolto come di consueto un lavoro defaticante, mentre il resto del gruppo, dopo il riscaldamento, è stato impegnato in esercizi di possesso palla, in un lavoro atletico a base di cambi di direzione e nella partitella a campo ridotto, che ha chiuso la seduta.
Domani è prevista l’ultima seduta di preparazione, preceduta dalla conferenza stampa di Conte che dovrebbe confermare un mini tourn over. Dovrebbero tornare negli 11 titolari De Ceglie e Caceres in difesa, mentre in attacco dovrebbe essere nuovamente il turno di Quagliarella.

3 commenti

  1. Sono considreazioni che farà la società a tempo debito credo che ora non importa chi segni, ma che si segni e soprattutto che si vincano queste 2 partite sulle 3 che ci rimangono. Per parlare di Boriello credo che non si sia ancora adattato alla perfezione con gli schemi e il modo di giocare di mister conte, non mi sembra corretto dargli addosso. Con la premessa che non sono un grande estimatore di boriello, penso che il suo riscatto e la vendita di matri siano la cosa più giusta da fare, per 3 motivi:

    – il primo è strettamente economico matri vale tra i 15-18 milioni di euro e boriello vale tra i 7-8 milioni quindi si avrebbero soldi per finanziare ulteriormente il mercato

    -il secondo riguarda il numero di attaccanti che si avranno il prossimo anno, perchè molto probabilmente un colpo in attacco verrà fatto e dovrà essere un colpo che faccia fare il salto di qualità alla squadra quindi un giocatore chiave che vedra poco la panchina.

    -il terzo è legato alle caratteristiche dei singoli giocatori, ho l impressione che conte preferisca boriello in quanto sia più qualitativo rispetto a matri (se ricordiamo il boriello di genoa e milan non ha nulla da invidiare a matri anzi..)

  2. bhe non ne vado pazzo neanche io ma se dovesse giocare forza borriello x forza di cose qua siamo alla fine e bisogna vincere a tutti i costi.poi x il riscatto sarei molto più propenso a tenere matri e non riscattarlo anche se lui sembra cosi sicuro che mi sa che tutto è già stato deciso…speriamo bene

  3. Conte ha amalgamato cosi bene i giocatori che chi gioca sa sempre fare il suo dovere in ogni parte del campo…
    basta che non giochi l’attaccante da discoteca,che gol a parte ha di nuovo giocato in maniera orribile,rallentando ogni azione d’attacco con i soui appoggi all’indietro.
    Forza Juve…sempre !
    Forza Borriello…Mai !

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi