Juventus - Galatasaray 2-2: tabellino, highlights e video gol

Juventus – Galatasaray 2-2, Champions League: tabellino, highlights e video gol

Juventus – Galatasaray 2-2, Champions League: tabellino, highlights e video gol

Highlights e video gol di Juventus – Galatasaray: dopo il gol di Drogba, la Juventus pareggia con Vidal e va in vantaggio con Quagliarella; di Bulut il 2-2

Quagliarella-Galatasaray-JuventusLa Juventus pareggia in casa con il Galatasaray per 2-2. Si mangiano letteralmente le mani i campioni d’Italia al termine di una partita che Roberto Mancini, da pochi giorni tecnico dei turchi, prepara molto bene. Troppo monotono e prevedibile il gioco della Juventus, che nonostante mantenga generalmente il pallino del gioco, va in svantaggio su un erroraccio di Leonardo Bonucci che spalanca le porte della rete ad uno che non sbaglia mai, Didier Drogba. I bianconeri provano a reagire, ma ormai le azioni sono come un libro aperto per gli avversari.

Nonostante tutto, a forza di battere nella ripresa arriva prima il pareggio di Vidal, che trasforma una rigore sacrosanto procuratosi da Quagliarella, poi il gol del sorpasso con lo stesso Quagliarella, che incorna in rete un cross di Pirlo. Passano nemmeno 30 secondi e il Galatasaray pareggia con Buluk mentre Barzagli e Chiellini inspiegabilmente sono gli unici difensori in area bianconera.

Juventus – Galatasaray 2-2, il tabellino

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci (68′ Llorente), Chiellini; Lichtsteiner (46′ Isla), Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Vucinic (26′ Quagliarella). All.: Conte

Galatasaray (4-3-1-2): Muslera; Ebouè, Kaya (25′ Zan), Chedjou; Riera (61′ Amrabat), Felipe Melo; Inan, Balta, Sneijder (74′ Umut Bulut); Bruma, Drogba. All.: Mancini

Arbitro: Viktor Kassai (Ungheria)

Marcatori: 36′ Drogba, 88′ Bulut (G), 78′ Vidal, 87′ Quagliarella (J)

Ammoniti: Muslera, Zan (G)

10 commenti

  1. Ho preferito aspettare un giorno per parlare a mente fredda (ieri sera come minimo avrei impiccato Bonucci e impalato Isla), quindi vediamo di essere obiettivi.

    Premetto che concordo con la maggior parte delle critiche obiettive (questo è forse l’unico sito juventino completamente privo di bimbiminkia e la cosa è parecchio gradita).

    1) PARTO COL PIU’ IMPORTANTE (secondo me). E’ improduttivo soffermarsi a frasi come:
    “Se non fosse stato per Buffon…”
    “Colpa di Isla/Bonucci/Peluso/Chiellini/Pirlo…”
    “Siamo stanchi…”
    “Siamo stati sfortunati che si è infortunato tizio” (SI ROMPONO MESSI, ALCANTARA, ROBBEN, BALE, KAKA’, GOMEZ, CUADRADO, ROSSI, GLI INFORTUNI CAPITANO A TUTTI)
    “Abbiamo fatto SEDICENTO tiri in porta…” (COMINCEREI A FARMI DUE DOMANDINE…)
    “Contro di noi si difendono sempre in 11” (EPPURE UN GOL A PARTITA CE LO FANNO SEMPRE)
    “Colpa dell’arbitro che non ci ha fischiato un rigore” (STENDIAMO UN VELO PIETOSO)
    Sono scuse che lasciano il tempo che trovano: noi siamo la Juve, le scuse e i piagnistei li lascio a gente come Strapiagnoni e Galliani.

    2)Siamo in ritardo di condizione, eppure ieri siamo rinati appena schierato il tridente, dopo 70 minuti di spettacolo degno dell’Armata Brancaleone: forse i nostri trovano la motivazione solo in situazione di quasi-disfatta?
    E lo stesso Conte come mai non li cazzia a dovere? Se Krasic avesse fatto la stessa cosa di Isla due anni fa, Conte sarebbe entrato in campo con un fucile a pallettoni per farsi giustizia sommaria!!!

    3) Ho letto che avremmo “fatto la partita noi mentre il Galatasaray difendeva e basta”: niente di più lontano dalla realtà! Scusate ma il Galatasaray era allo sbando, allenatore nuovo da 36 ore, veniva a giocare in casa della diretta concorrente per la qualificazione (che già aveva perso 2 punti per strada): era ovvio che puntassero al pareggio, e fino al 36° stavano ottenendo l’obiettivo senza alcuno sforzo, dopodichè son passati pure in vantaggio, ci credo che non avevano più bisogno di attaccarci, lo stesso dopo il nostro momentaneo pareggio. Hanno ripreso ad attaccarci sul 2-1 e in un minuto (ripeto UN MINUTO) hanno ottenuto l’obiettivo che si erano posti alla vigilia, ben sapendo che ora loro hanno 6 punti a disposizione contro quei poveracci di danesi, mentre noi ci becchiamo il Real che probabilmente ci liquiderà in DUE SET.
    Ribadisco, erano venuti qui per il pareggio e l’hanno ottenuto col minor sforzo possibile. Il tutto in un momento in cui la squadra era chiamata alla riscossa!

    4)Conte ha detto chiaramente che la rosa è questa e il 4-3-3 non può essere proposto se non a partita in corso. E qui dovremmo tornare al capitolo Marotta, riguardo al quale mi son già pronunciato in sede di mercato, beccandomi più di un insulto…

    5)Il nostro centrocampo, così forte nei singoli, si stà rivelando un reparto poco coeso, zero pressing, zero movimenti (a parte quelli telefonati del 3-5-2 che ormai conoscono a memoria perfino i sassi)

    Non stò a tediarvi ulteriormente, Isla ha fatto un errore che se lo fai alla scuola calcio ti sbattono dietro la lavagna per una settimana col cappello da asino, ma di queste oscenità inenarrabili ne vediamo ormai 1-2 a partita, che guarda caso coincidono sempre con 1-2 gol subiti da avversari che hanno tirato 1-2 volte in 90 minuti.

    Per me è grave che ci manchi totalmente la GRINTA NEL PRIMO TEMPO, le IDEE DI GIOCO PER TUTTA LA PARTITA (decise da giocate dei singoli, spesso decise con un CROSS DALLA TREQUARTI), e la CONCENTRAZIONE in difesa che ci costa sempre 1-2 gol subiti, ma cosa ancor più grave è MINIMIZZARE QUESTI PROBLEMI!

    Riprendendo le parole del nostro amato Mister, LA PAUSA DELLA NAZIONALE ARRIVA NEL MOMENTO PIU’ OPPORTUNO!!!

  2. Purtroppo fisicamente ancora non ci siamo, e non capisco perche’ le gambe non girano come dovrebbero….eppure eravamo riusciti a ribaltare un risultato senza brillare …. poi se Bonucci e’ addormentato (ieri sera da prendere a schiaffi e non solo per l’errore colossale su Drogba) al pari di Isla, allora e’ come buttare via tutto, e non mi dite che e’ colpa del modulo …. 2 errori colossali ci sono costati una vittoria tanto difficile quanto meritata….. Mancini e’ venuto a fare l’unica cosa che poteva venire in mente ad un allenatore mediocre come lui…il classico catenaccio … forza juve

  3. Ma cosa vuol dire che non abbiamo i giocatori per cambiare modulo? A me sembra che ieri abbiamo giocato anche col 4-3-3, ci mancano gli attributi per iniziare la partita con quel modulo? A volte mi sembra un pò troppo fissato il mister, ma sicuramente lui ne sa piu di me 😀

  4. preoccupante involuzione sia nel gioco sia nella condizione psico-fisica; evidente incompletezza della campagna acquisti: non abbiamo giocatori per cambiare un modulo che ormai conoscono pure su Marte

  5. è evidente che la momento la condizione fisica non è al top( anche un campione come Vidal sembra sottotono), ma la domanda da porre alla società è una sola:
    perchè se il tecnico chiede con insistenza un esterno, il direttore sportivo dice che la squadra è a posto così???? abbiamo Isla…ed ecco i risultati..l’errore di Bonucci è pacchiano ma quello di isla non è ammissibile per un professionista… ( e intendo dalla serie C a salire)..si è dimenticato di essere il quarto difensore…e se pure fosse stato il quinto non ha proprio visto la diagonale che avrebbe dovuto fare… ma di che stiamo parlando….

  6. A me più che il modulo (che alla fine è solo un numero) mi lascia perplesso l’approccio alle partite, nel primo tempo pensavo che in casa ci giocasse il Galatasaray, facevano la partita loro, ma si può? Sai che devi vincere ed entri in capo con quello spirito? Boh! Dopo va bè io non son un tecnico e non voglio criticare Conte che ci ha fatto vincere tanto in questi anni, ma cavolo stai perdendo, devi vincere e gioca prima a 3 punte che ti frega! Va bè avanti col Milan va che è meglio, ma qua è il caso di cambiare mentalità e sono che giustificazioni del tipo “giochiamo con le difese chiuse” lasciano il tempo che trovano, che pensi che ti dicano ecco prego fai pure? Buffon ha fatto una parata poi nulla forse non ha nemmeno sudato… un filino di concentrazione in più e si portano a casa le partite…

  7. Purtoppo siamo ancora a commentare partite giocate a ritmi impensabili in campo iternazionale e con protagonisti non all’altezza. Bonuucci anche stasera ha mostrato i suuoi limiti nelle partite che contano. Isla da vendere al primo offerente. e acquuistare due esterni veri , passando ad un cambio modulo (es. 4-3-1-2 o 4-3-3). Mi viene da ridere quando sento certi commentatori televisivi che continuano a ripetereche “è difficile entrare in area con difese così chiuse”: prego, andare a chiedere a Real madrid o a Bayern Monaco come si fa……….ma poichè noi non abbuiamo in squadra un Robben,, o un Ribery, o un Ronaldo, sarà sempre una sofferenza. In questa Juve di grande ci sono solo una marea di tiri sbagliati dovuti ai piedi non propriamente felpati dei nostri eroi. e poi questo modulo……………

  8. c'é solo un capitano

    Inoltre vorrei sottolineare come appena cambiato il modulo siamo riusciti a segnare senza problemi. Forse far giocare Marchisio dietro le due punte e con la difesa a quattro non sarebbe una brutta idea… Ma queste sono valutazioni che non spettano a me, ma solo al mister che sono sicuro troverá la soluzione migliore per la squadra

  9. c'é solo un capitano

    Fino a stasera credevo ancora in Isla, ma vederlo stare a centrocampo dopo una rimonta mostruosa a guardare il Galatasaray segnare invece che tornare a difendere mi ha fatto perdere tutte le speranze che avevo in lui.

  10. onestamente, da juventino, e mi prenderò tutte le critiche, se continuiamo a vincere come abbiamo fatto anche contro il torino, il chievo e pareggiare le partite come oggi, ci convinciamo che non ci sono problemi…io invece vedo:
    – Pirlo stanco, quindi 0 gioco che parte da lui
    – passaggi fondamentali sbagliati in mezzo al campo
    – ci si intestardisce ad entrare in area per vie centrali
    – gli esterni sono pochi e non possono correre avanti e indietro tutto il tempo
    – la difesa a 3 in europa si apre come le gambe di belen
    – quando siamo passati a 3 punte abbiamo segnato (forse anche per la stanchezza di loro)
    – ogni tanto provare il 4-3-3 (sarò ripetitivo) potrebbe portare i suoi frutti
    – a gennaio servono esterni che diano il cambio agli attuali, oppure si cambia modulo
    – il nostro gioco ormai è prevedibile e quando si chiudono in difesa non abbiamo dove andare

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi