Juventus - Fiorentina: eresia ed isteria | JMania

Juventus – Fiorentina: eresia ed isteria

Juventus – Fiorentina: eresia ed isteria

Non c’è niente da fare non mi ci riesco proprio ad abituare. Ogni volta che la Juve pareggia (bada bene ho scritto pareggia non perde) devo passare il giorno dopo a sentire ogni tipo d’isteria. E’ una cosa collettiva che colpisce probabilmente un 50% e oltre del pubblico bianconero. Qui ormai non solo non si …

juventus-roma-conte-post-partitaNon c’è niente da fare non mi ci riesco proprio ad abituare. Ogni volta che la Juve pareggia (bada bene ho scritto pareggia non perde) devo passare il giorno dopo a sentire ogni tipo d’isteria. E’ una cosa collettiva che colpisce probabilmente un 50% e oltre del pubblico bianconero. Qui ormai non solo non si sa più perdere ma non si sa neppure più pareggiare. Certo per certi versi fa anche piacere, purtroppo per altri fa cadere le palle. Cultura sportiva sottozero.

Ho sentito di tutto da: ”Cacciamo Conte”, a ”Ogbonna bidone di emme”, al sempre verde ”Buffon è finito non doveva uscire”. Il più gettonato tuttavia è quello che Conte è un minchione perché fa il turn over, turn over esagerato e che quelli che hanno giocato al posto dei titolari sono dei bidoni paurosi.

Allora: la critica finché è volta a migliorarsi io sono il primo che la adopera e chi mi legge sa quanto ho criticato Conte per il 3-5-2 talebano, per la coppia assurda Vucinic- Giovinco per le sostituzioni sempre ritardate. Tuttavia quando si fa una critica, e si vuole essere propositivi almeno si dovrebbero avere un qualche minimo riscontro. Quando invece la critica è pura isteria non mi ci soffermo neppure a commentarla.

Veniamo a questi benedetti riscontri allora. Conte è accusato di fare ampio, ampissimo, esagerato turn-over tuttavia tutti riconoscono che la Juve titolare ultimamente regge un tempo o poco più. La Juve titolare nelle ultime partite: con il Torino ha vinto 1-0 patendo l’inverosimile nel finale, ha vinto 2-0 contro il Milan subendo di tutto di più nel primo tempo e sfangandola con un paio di colpi di magia, ha patito di nuovo da matti contro la Fiorentina in campionato nel finale (la Fiorentina ha preso anche una traversa). Totale 4 gol in tre partite e zero subiti ma rischi corsi molti. Non mi pare stiamo parlando di una Juve asfalta avversari. Non mi pare quindi di poter affermare che la Juve titolare stia facendo faville, mentre mi pare di poter dire senza ombra di smentita che la Juve titolare,di questi tempi, è un tantino appannata . Ultima prestazione decente della Juve cosiddetta A è quella contro niente popò di meno che il Chievo, il 16 Febbraio (un mese fa). La migliore prestazioni della Juve ultimamente è, come giustamente ha fatto notare Conte, quella in Turchia contro il Tranzonspor dove ha giocato la Juve B. Certo a onore del vero anche il Trabzonspor non è un fulmine di guerra ma questi sono i fatti.

Altra considerazione. La Fiorentina in EL viene contro di noi a giocare senza Cuadrado (che sta in panca così come Gomez), ha giocato con Mati Fernadez e Ilicic che non sono titolari di solito e con udite, udite: Matri …uno che da noi era considerato lo scarto, dello scarto, dello scarto. A fronte di questa Fiorentina le nostre riserve in campo sono: Giovinco, Isla , Caceres, Ogbonna e Osvaldo. Tutti nazionali o nel giro delle loro nazionali. A occhio e croce una 50 di milioni di valore totale al costo delle operazioni, con Osvaldo il cui riscatto è fissato a 20 milioni e che per molti era considerato ”quel centravanti tecnico che finalmente mancava e che non tarderà molto a fregare il posto a Llorente”. Ora dopo un 1-1 Osvaldo è un bidone. Coerenza.

Ora per concludere: Con la Juventus titolare che appena Domenica ha battuto la Fiorentina 1-0 con un pizzico di fortuna e tanta fatica e spreco di energie, con tutte queste ”riserve” che gli altri non hanno e noi invece si, alla faccia della rosa che non è all’altezza (mi chiedo la rosa della Fiorentina se è all’altezza) e con una squadra che è un mese che si dimostra stanca, come si fa ad affermare che Conte non doveva fare turn over? Fa bene Conte a farlo cercando di dosare le forze di tutti. Ieri s’è fatto male Marchisio e Tevez non era disponibile, Chiellini è appena guarito e Barzagli gioca e non gioca per un fastidio persistente. Dobbiamo arrivare in fondo alla stagione perché ancora non si è vinto nulla e mancano ancora diverse partite. 

I risultati sono così a volte un pelo di fortuna da e un pelo di fortuna toglie. In campionato l’1-1 della viola si è stampato sulla traversa, ieri la traversa del possibile 2-0 l’abbiamo colpita noi. Un pelo più un pelo meno, ma non può questo stravolgere un giudizio su una partita. A Firenze non sarà una passeggiata, ma nemmeno se ci andavamo con l’1-0 lo sarebbe stata. Questo 1-1 almeno ci consentirà di approcciare alla partita come è nello stile della Juve di Conte, cioè per vincere. Poi vada come vada ma in campo ci sono i meriti e i demeriti nostri, ma pure quelli dell’avversario. Cultura sportiva cercasi.

18 commenti

  1. Dopo la partita a Genova, mi piacerebbe che Alessandro mi parlasse nuovamente di Llorente. Dei suoi “fondamentali”, delle sue sponde…
    Alle scuole calcio, sin dai pulcini, si insegna a stoppare la palla. Ecco, Llorente era assente a quelle lezioni. Per non parlare del possesso: eppure ha un maestro accanto (a Carlitos non sradichi il pallone dai piedi nemmeno se lo accoltelli…), potrebbe degnarsi di assimilare qualcosa.
    Sui paralleli con Tevez a livello di goal segnati, soprassiedo: se Llorente avesse fatto un centesimo del lavoro che fa Tevez, a quest’ora saremmo già Campioni d’Italia.
    Spero vivamente che la prossima stagione Carlitos sia affiancato da un attaccante più simile a lui e soprattutto più idoneo per il gioco della Juventus. Un Cavani, a Torino, garantirebbe scudi e coppe per anni….

    • llorente ha giocato molto bene i primi 125 minuti non sbagliando praticamente nulla poi hai nziato ad imbambolarsi e alla fine era morto leggiti i commenti che abbiamo fatto in genoa juve amico e vedi che l’ho detto che andava sostituito prima. io ritengo sia uno che di fondamentali ne ham olti tu no bene nessun problema amen me ne faro’ una ragione 😉

      a certo sarebbe molto meglio cavani ne convengo ma perchè no ibra ronaldo o messi li vedrei bene alla juve al posto di llorente . 🙂

      • 25 minuti pardon non 125 ah ah ah errore di battitura 😉

      • Anche io vedo un Llorente con grandi capacità tecniche.. 😉 Poi costato ZERO euro diciamo che è grasso che cola!!
        Penso che senza di lui in questo periodo faremmo molta più fatica… Ormai tutti vengono a pressarci alti e non ci consentono di partire con palla bassa dalla difesa in occasione dei rinvii del portiere.. Cercare la sua testa e le sue sponde sono manna dal cielo per recuperare campo e togliere pressione su difensori e centrocampisti.. Non so se sarebbe più utile un Cavani.. Non discuto il giocatore ma la sua utilità nell’economia del gioco juventino.. Cavani è più da squadre che giocano in contropiede (stile Roma, basta vedere come hanno fatto i primi due gol ieri.. non certo con difesa schierata!!)

  2. Turnover o no, io continuo a vedere una squadra che per lunghi tratti della partita arriva sempre seconda sul pallone, dove i soli 4-centrocampisti-4 di ruolo per tre posti, per quanto bravi, sono oramai stanchi (perchè di cambi non ce ne sono) e dove il reparto d’attacco, tolto Tevez, viene ridotto al lumicino dalla difesa avversaria.

    Col Torino l’ha risolta una prodezza di Tevez, col Milan due prodezze di Tevez (assist e gol), con la Fiorentina una prodezza di Asa, poi è venuto il pareggio su errore di pirlo a centrocampo e poi della linea difensiva, stasera si doveva perdere e si è vinto con prodezza di Pirlo (che fino all’89’ aveva giocato una partita penosa ai due all’ora, letteralmente mangiato dal centrocampo avversario).

    Nessuno toglie niente alla fantastica stagione della Juve, che rimane fantastica a prescindere. Però alcune considerazioni vanno fatte:
    1. stiamo arrivando al momento clou e siamo un po’ stanchi, ci siamo salvati più volte grazie a prodezze personali e a singoli episodi favorevoli (vd. rigore sbagliato loro – punizione nel sette nostra)
    2. non puoi affrontare una stagione di 60 partite in cui gli avversari giocano spesso contro di te come fatto dal genoa stasera, con soli 4 centrocampisti
    3. preoccupa l’involuzione del gioco, con la scusa di avere Llorente là davanti i lanci lunghi cominciano a diventare più delle palle giocate a terra, ultimamente si parte da rinvio di buffon per la punta e amen (sembra il primo milan di allegri, ma lui aveva ibra là davanti, noi no)
    4. tevez è e rimane l’unico giocatore insostituibile forse dell’intero campionato

    • rem17 la squadra è stanca e io l’ho detto ho ribadito come l’ultima partita convincente sia stata un mese fa. proprio perchè è stanca bisogna far ruotare i giocatori . io credo che possiamo fare un finale di stagione bene perchè poi questi momenti passano ed è importante far punti in questi momenti

  3. Capitan Sparrow

    Già, perché tu in quelle immagini riesci a vedere il tallone di Pogba e la punta del piede dell’attaccante….. Su, un pò di serietà, e magari un pò di “coerenza”….. sono altri (e molti) gli episodi in cui la Fiorentina è stata danneggiata, e nessuno riguarda la Juventus. Non vi ho mai sentito lamentarvi nelle altre partite, ma lamentarsi per un episodio con la Juve per voi equivale alla vittoria di uno scudetto…..

  4. in realtà l’1-1 della fiorentina in campionato si è fermato sulla bandierina del guardalinee…

    • il gol di diakitè è in fuorigioco. a occhio umano si vede benissimo che con il corpo ì almeno mezzo metro avanti a pogba. poi alla moviola possiamo fare il giochino di mandare un fotogramma per volta e magari trovare un piede che tiene in gioco diakitè, ripeto basta spostare un fotogramma prima rispetto a un fotogramma dopo. invece il gol buono di osvaldo col genoa è buono di almeno un metro mentre quello di gomez che chiude la partita fiorentina chievo , dove la fiorentina stava soffrendo enormemente è in fuorigoco di almeno un metro. coerenza appunto.

  5. TRIADE_FOREVER

    Leggendo certi commenti sembra di essere tornati indietro di tre anni….
    Dopo due scudetti (e una stagione ancora da concludere) si contesta l’allenatore (forse erano meglio Delneri o Ranieri?), si contestano i calciatori (ma chi è primo in serie A, a +14?).
    L’unica cosa che serve è un po’ di valeriana (…senza esagerare!).

  6. intanto grazie a tutti come sempre.
    enrico sei assolutamente libero di dissentire in toto d’altronde come ho scritto c’è un buon 50% di tifosi che quando pareggiano si fanno venire gli spasmi.
    la tua disamina sembra un inno al pessimismo tutti brocchi tutti coglioni conte non capisce un cazzo proprio quello che ho scritto nell’articolo……guarda che capita di pareggiare punto.

    ma come fai a dire di llorente cio’ che dici ? ha fatto un gol in meno di tevez su azione 14 a 13 per il primo è maradona il secondo è un bidone che segna di culo. che non ha fondamentali???? ecco vedi queste sono le eresie. llorente ha grandissimi fondamentali riesce a fare a sponda con tutti e a trattenere unmanicomio di palloni ieri appena entrato ha messo pogba solo davanti al portiere..purtroppo pogba ha tirato fuori. mi sa che confondi i fondamentali con la grazia…ecco llorente non è particolarmente aggraziato ma non significa che non ha fondamentali.

    altra affermazione eretica ”llorente ha esaurito il culo” ……vedi che appena due partite fa col milan ha segnato il gol del vantaggio.

    non so cosa farà conte se inizerà coi titlari a genova sicuramente inizierà con i titolari a firenze credo, ma questo non vuol dire qualificazione certa. I TITOLARI APPENA DOMENICA HAN BATTUTO I VIOLA 1-0 SENZA CHE AVESSERO BRILLATO CHISSA CHE . NON STIAMO PARLANDO DI UNA SQUADRA TITOLARE CHE AI VIOLA GLIENE HA FICCATI 4.

    medmax ” qualificazione compromessa” ????? o ma vi rendete conto? basta che la juve vince 1-0 e passa. non sarà facile ma non credo neppure impossibile per una squadra che ha perso quest’anno solo 4 volte. e dai su non ti ci mettere pure tu. ”qualificazione complicata ma non compromessa e dai”

    arpharazon anche io da un mese a sta parte vedo la juve un po stanza sia la juve a che quella b.

    dykos grazie . io dico solo che questa volta è stata piu brava la fiorentina a trovare il pari. piu brava e fortunata di noi , ma è solo il primo tempo. ne parliamo poi giovedi sera.

  7. @ Enrico: la tua ultima considerazione è condivisibile ma….e se poi con le “riserve” domenica pareggiassimo o peggio perdessimo? (il Genoa è in buona forma….) Sai che cosa direbbero altrettanti “pseudotifosi” del lunedi???? Io lo so già.. 🙂 e non servirebbe neanche molto il discorso del “tanto ne abbiamo 14 di vantaggio…” Come dice il Magno è solo questione di cultura sportiva. Punto!!

  8. Io ho visto una Juve stanca nel finale nonostante il turnover. Con tutte ste partite capita di pareggiare, un peccato ma capita!
    Detto questo spero che Conte non faccia giocare i titolari col Genoa ma li schieri giovedì prossimo con la Viola, sarebbe una cosa ridicola giocare con i titolari.

    ps: tolto lo 0-0 e la sconfitta e l’ 1-1 con cui si va a supplementari, con tutti gli altri risultati vinciamo noi!!!

  9. quoto la chiosa finale di Enrico che non è disfattista ma prende atto della realtà, come confutare quanto dice?
    p.s.: l’infiammazione di Tevez puzza anche a me.

  10. comunque sia credo che la qualificazione sia stata compromessa.

  11. Mi spiace ma dissento su tutta la linea.
    Solo un cieco non ha ancora capito che a Conte interessa solo ed esclusivamente il campionato, il record di punti e le altre minchiatine idonee per soddisfare il suo ego smisurato.
    La preparazione che ha effettuato la Juventus è stata svolta appositamente per rendere nel lungo periodo: marzo inoltrato mi pare abbastanza lungo. E io, francamente, di appannati fisicamente non ne ho visti in campo ne col Torino, ne col Milan ne con la Fiorentina.
    Il problema centrale è sempre quello: un centravanti. Finito il bucio di culo, Llorente sta dimostrando di essere un Matri v2.0, con medie realizzative simili e simile controllo di palla (sbaglia almeno 10/12 stop/sponde a partita, contati personalmente. Praticamente non ha i fondamentali…per referenze chiedere a Tevez…). Vucinic perso nelle nebbie dell’infermeria (e non solo), Quagliarella sbattuto fuori rosa per aver candidamente ammesso di voler rimanere alla Juve fino a giugno (leggi: incasso i premi e me ne vado), Giovinco utilizzato con spalle inadeguate, quando probabilmente inadeguato lo è anche lui.
    Che ci rimane? Ah si, il turnover ad cazzum….
    I movimenti della difesa a 3 che l’integralista Conte adopera come modus vivendi (giocandi) già di per se sono difficili da assimilare: possono provocare disastri se messi in pratica in maniera superficiale. La coppia Bonucci-Barzagli con Chiellini di fianco è rassicurante, tranne qualche sbavatura: perchè si debbono gettare nella graticola Caceres-Ogbonna che hanno giocato assieme solo al biliardino a Vinovo e tenere in panca la coppia titolare per farli tornare in campo col Genoa in campionato (dominato e con 14 punti di vantaggio sulla seconda)? Lo sa solo Conte: il resto d’Italia è divisa tra juventini che bestemmiano e antijuventini che godono vedendo queste cazzate da parte dell’allenatore della Juventus.
    Le medesime considerazioni si potrebbero fare sul mancato impiego di Lichtsteiner, di Pogba (“è stanco”… chi è stanco??? Ha 20 anni, un fisico da bronzo di Riace e sarebbe stanco? Stanco di cosa?) e perchè no, di Tevez. Eh si, a me – ed ovviamente non solo a me – puzza alquanto questa infiammazione al tendine rotuleo, tanto acuta il lunedi quanto labile il venerdi, ma mi fermo qui che è meglio.
    Chiudo con una considerazione ovvia, ma tremendamente idonea allo scopo: quale allenatore non farebbe riposare i titolarissimi domenica sera contro il Genoa, per poi schierarli freschi giovedi prossimo in quel di Firenze?
    Quale?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi