Juventus-Fiorentina e lo stile di chi ce l'ha e chi no | JMania

Juventus-Fiorentina e lo stile di chi ce l’ha e chi no

Juventus-Fiorentina e lo stile di chi ce l’ha e chi no

(Di Alessandro Magno) La Juventus contro la Fiorentina ha giocato un calcio che non gli vedevo fare da tempo. Subito ”sul pezzo” con una ferocia e una tenuta del campo assolutamente notevole. La partita è stata chiusa subito senza trotterellare e aspettare di fare il forcing finale. Il secondo tempo la si è controllata alla …

viviano-juventus-fiorentina(Di Alessandro Magno) La Juventus contro la Fiorentina ha giocato un calcio che non gli vedevo fare da tempo. Subito ”sul pezzo” con una ferocia e una tenuta del campo assolutamente notevole. La partita è stata chiusa subito senza trotterellare e aspettare di fare il forcing finale. Il secondo tempo la si è controllata alla grande e senza patemi. La Fiorentina che è assolutamente una buona squadra, forse a livelli di gioco la migliore che abbiamo affrontato in Italia, è stata anche l’unica che se l’è venuta a giocare a viso aperto senza fare barricate. In questo devo dire sono stati superiori al Napoli e alla Lazio, e di questo ne do merito soprattutto a Montella che si sta dimostrando al pari di Conte, un tecnico giovane e capace. Voglio rimarcare come ancora una volta la Federazione ha cercato di metterci i bastoni fra le ruote. Né a Conte né a Bonucci è stato fatto nessuno sconto, cosa abbastanza consueta quando si tratta di altre squadre basti citare Mazzarri espulso dal campo 3 volte quest’anno e mai squalificato per il turno dopo. Oltre al mister, ci hanno tolto dai giochi Bonucci che si andava ad aggiungere alle altre defezioni difensive di Asamoah e Chiellini. Di fronte avevamo lo spauracchio Jovetic, uno che è un ottimo giocatore, ma che ancora non mi trova d’accordo sulla cifra richiesta dai viola. Francamente se Jovetic costa 35-45 milioni allora Barzagli ne costa 70. Andrea è stato assolutamente monumentale, in una difesa a 3 composta da un giovane (Marrone) e un quasi esordiente con noi (Peluso), Andrea a giganteggiato. Con Vidal è stato assoluto dominatore della partita. Jovetic è stato annullato e poi sostituito. Gli altri Toni, Cuadrado, Ljajic El Hamdaoui non hanno potuto nulla contro la nostra roccia.

E veniamo al gossip. In primis Della Valle che si offende perché la Juve ha citato Dante nel video della presentazione della partita è roba ridicola, direi da bambini dell’asilo. Bastava vederlo il video per capire che non si trattava di alcunché di offensivo ma solo alcune parole dette per dare un poco più di enfasi all’evento. Fra l’altro davvero non si capisce come bisogna comportarsi con questi, se li tratti da ”importanti” si offendono, se li tratti da ”provinciali” come ha fatto Conte che ha dichiarato che per lui (come per tutti noi) questa è solo una partita come tante, si offendono lo stesso. Sono permalosi i Della Valle, lo dimostra il piagnisteo continuo che fanno per Berbatov, ora capisco la delusione però dai… ma nemmeno parlassimo di Messi! E poi scusate, ma la Juventus aveva già le mani su Verratti e il Psg ce l’ha soffiato, così come con Aguero e Van Persie che si fa, ci si offende con quelli che son stati più svelti di noi? Si chiama mercato. Berbatov era libero e se questo è uno che tratta un poco con tutti e poi fa i cacchi che vuole non è che è colpa della Juve, abbiamo avuto in passato Luis Figo che firmò per Juve e Parma e fu squalificato e non mi risulta che la Juve e il Parma hanno fatto tutte queste sciocche proteste che fanno i Della Valle. A onore del vero poi nella gara a esser più disonesto fra noi e loro a proposito di mercato credo che loro siano ancora in grande vantaggio visto che ci han fatto un ”pacco” da 25 milioni di euro di nome Felipe Melo, quindi a esser ”incazzati” dovrebbero esser semmai gli Juventini con loro e non viceversa. Fra l’altro nessun juventino che è uno ce l’ha col Fulham per averci soffiato il Bulgaro. Ma dieci cento mille Matri tutta la vita, che come abbiamo sempre detto se lo metti li in area i gol li fa e li ha sempre fatti.

Sempre a proposito di stile dobbiamo segnalare il gestaccio di Viviano che dopo aver già parlato a sproposito nel pre-partita e non esser stato richiamato dal suo Presidente, che evidentemente trovava più utile occuparsi dei fatti nostri, che nel finale ha preso la maglia di Pirlo dalla spalla di Borja Valero e l’ha gettata a terra con sdegno. Sono arrivate le scuse tardive di Viviano e del presidente viola, con annessa arrampicata sugli specchi e giustificazione per cui Viviano non voleva mancare di rispetto e bla bla bla. Allora, siccome non siamo cretini e le immagini ci sono e sono chiare a tutti con annessa faccia schifata di Viviano mentre lo fa, direi che questo è un gesto che è gravissimo sotto il profilo del fair play e una Federazione che si impegna a favorire il ”terzo tempo” fra i giocatori dovrebbe assolutamente sanzionare con una squalifica il signor Viviano cosa che chiaramente non farà. La domanda è sempre spontanea: e se l’avesse fatto uno juventino di gettare per terra una maglia di un avversario? Apriti cielo! E lo so. Devo dire che in questa squadra dei Della Valle dove si predica bene per gli altri ma poi si razzola molto male per sé, ancora una volta si è distinto solo Montella che ha dichiarato nel pre-partita che non prometteva a nessuno di non andare mai ad allenare la Juve perché evidentemente non voleva immanicarsi con i tifosi con questi espedienti. Onore a quest’uomo.

E concludiamo con un paio di chicche imbeccate dalla Federazione Italiana Gioco a Capocchia a proposito di mass-media vari. In primis Massimo Mauro di Sky che ricorda a Nedved come le società fra gli introiti abbiano in gran parte i soldi delle televisioni e quindi accampino giustamente pretese in quanto pagano. Io mi chiedo se questo autorizzi suddette televisioni a dire cazzate immani come quella che ha detto Caressa in diretta e cioè che il gol scalzo di Matri potesse esser irregolare, oppure quella che dissero dopo Juventus-Genoa (sia a Sky e che a Mediaset) e cioè che il rigore di Granqvist non ci fosse in quanto involontario. In definitiva per come la vedo io, le tv non è che in quanto pagano possono raccontare le cose come vogliono. Di conseguenza se a qualcuno non piace come le raccontano può anche decidere di non presentarsi. Fra l’altro le tv non pagano le squadre per le interviste post-partita ma le pagano per trasmettere le partite che è un altro paio di maniche. Evidentemente ”incassano molti più soldini di quanti ne paghino alle squadre. Mi pare evidente. Quindi in definitiva non è Mauro che deve chiedere a Nedved che visto che pagano noi ci dovremmo presentare alle interviste, ma semmai doveva essere Nedved a dire a Mauro che Sky e gli altri possono anche non comprare i diritti della Juve o del calcio e vediamo quanto campa Sky.

Concludo con due cose veloci che altrimenti se non le dico io finiscono nel dimenticatoio, giusto per farvi capire quanto siano faziose le telecronache e quanto vadano a incidere sul ”risentimento” popolare e sugli arbitri. Dopo il caso di Juventus-Genoa ora falli di mani non se ne fischiano più, dopo che per anni non si è parlato più di volontarietà ma solo di braccio lontano dal corpo, ora si è reinterpretato il regolamento sulla scia di quell’errore. Ieri un fallo di mano plateale di Mexes è stato ignorato come non volontario così come tanti altri casi di falli di mano in altre partite. La Juve fa tendenza. Si analizzano i ”casi” nelle partite con la Juve e poi si tenta di fare giurisprudenza. Sempre su Juve-Genoa il Braschi che dice: ”Ora abbiamo chiarito come il rigore non c’era ma in altri casi vedrete che qualcuno lo darà’,’ mi pare che la dica lunga. Andiamo a interpretare il regolamento e a riscriverlo in base a cosa danneggia la Juve. Al MIlan poi è arrivato l’ennesimo rigore che per tutti era nettissimo mentre se fosse stato su Matri si sarebbe detto che al massimo ”si poteva dare” oppure che ” di questi in area ce ne sono tanti ogni partita”. Ma il meglio del meglio lo hanno dato con il gol annullato a Lamela in Sampdoria-Roma. Allora per tutti, ma proprio tutti i commentatori, il gol di Lamela è regolare, in quanto Marquinho che partecipa all’azione rimettendo la palla al centro è in fuorigioco ma, dal momento che non viene fischiato, Lamela è in posizione regolare quando segna. Quindi gol da convalidare. Non posso mettere per iscritto il sorriso che mi viene nel commentare questa cosa, ma potete immaginare. E’ possibile dico io, essere così palesemente e costantemente in malafede? Ma quando in Juventus-Inter Asamoah parte da posizione di fuorigioco e poi sul prosieguo dell’azione serve Vidal in posizione regolarissima, non ce ne è stato uno che è uno che ha detto che il gol era regolare in quanto la posizione di Asamoah di fuorigioco non era stata comunque rilevata prima. Ci avete sfrantumato la m……. col gol irregolare e l’avete così sfrantumata che è arrivata persino la cosa all’orecchio dell’arbitro nell’intervallo, che ha rimediato subito con un rigore fuori area per l’Inter. Ah sì, anche li si interpreta. La trattenuta inizia fuori area ma si concretizza in area, della serie io sparo a uno in casa mia ma se quello si trascina fino a casa tua e muore lì, l’hai ammazzato tu. Ma ci avete presi tutti per deficienti?

Se questo campionato fosse stato arbitrato in modo regolare la Juve avrebbe almeno altri 4 punti di vantaggio sul Napoli e il campionato sarebbe già morto e sepolto. Stanno provando in tutti i modi a farcelo perdere, ma se la Juve è quella vista con i viola, e il Napoli quello visto con la Lazio, cari (per niente) antijuventini vi vedo messi male. Perdete ogni speranza o voi che giocate.

18 commenti

  1. Alessandro Magno il grande!
    Per completare l’opera manca l’osservazione che l’arbitro Guida da Napoli, dopo tutti gli “errori” fatti, ha arbitrato tranquillamente, mentre Conte e Bonucci non erano in campo…..

  2. Grande articolo!

  3. Eppure io ricordo Del Piero anni fa, sotto la curva bianconera con indosso la maglia del Milan: i tifosi non fecero niente, e non è che gli juventini siano proprio i più tranquilli! cit. edo

    c’è chi può e chi non può…. il capitano poteva!! 🙂

  4. maiellabianconera

    A.M. è sempre piacevole leggere i tuoi articoli, puoi anche dilungarti nello scrivere, tanto non ci (mi )annoi.Poi per quando riguarda gli imbecilli viola, parafrasando un noto proverbio ” non dobbiamo scendere sul loro campo altrimenti ci battono perchè “loro” sono dei fuoriclasse”. Ciao è sempre forza juve

  5. eci mancherebbe gdbm scrivi sempre quello che vuoi lo sai che sei libero, io pero’ temo ci vogliano fregare quindi lo denuncio.

    chiedo scusa per bonucci ma davvero mi ero dilungato tanto e non è mia abitudine scrivere articoli troppo lunghi. non vi voglio annoiare. ci sarà tempo per parlar bene di leo. promesso. 🙂

  6. Volevo solo dire che lo trovo un po’ un abbassarsi al loro livello, ecco questo volevo dire!

    Cmq tutto quello che hai scritto è verissimo!!! Sono delle povere merdine!!!

    Eh sì di Bonucci dovevi scrivere cavolo se lo merita!!!

    ciaoooooo

  7. Edo grazie che è una scusa intanto ci son le immagini che dimostrano la faccia schifata di viviano ma poi la toglieva e la sporgeva a qualcuno no? invece l’ha buttata in terra. quindi questa è una scusa formale tanto a giustificare questo idiota non è una scusa sentita di conseguenza visto che non siamoc retini è bene rimandarla al mittente, non abbiamo bisogno di queste scuse i della valle prima dif ar lam orale agli altri pensassero ai comportamenti dei loro. 😉

  8. Christian hai fatto bene a puntualizzare cio’ che dici è vero, tuttavia io ho giocato a calcio per molti anni e su un cross che arriva da circa 25 metri dove c’è tutto il tempo di valutare i movimenti delle braccia su una scivolata che uno per equilibrio dovrebbe avere almeno una mano dietro la schiena a fare bilanciamento invece ne ha tutte e due davanti protese a cercare il pallone io sapevo già prima dopo durante in europa in italia e nel mondo che quello è rigore da sempre dalla notte dei tempi e il tocco di ginocchio o di piede è quasi ininfluente sulla traettoria del pallone e dubito molto che gli arbitri dal vivo lo han persino percepito. infatti che fosse rigore lo han detto fra l ‘altro casarin e pure collina che non mi risulta sian juventini. c’è davvero zero da analizzare li, è una parata bella e buona come direbbe conte. 😉

    per non parlare del rigore al ritorno in cooa italia contro la lazio, quello su vucinic che è la fotocopia di quello che ci diedero contro di storari su lavezzi in finale di coppa italia. come vedi son entti solo quando son per gli altri.

    bennuz tempo 3 anni e viviano vivvienna vivianovic come cacchio si chiama lui non fa neppure il portiere in seire a a meno che non fa il terzo portiere di qualcuno. credo che invece che preoccuparsi di chiacchierare e far il tifoso viola dovrebbe allenarsi a parare visto che neto gli aveva già quasi fottuto il posto. e dico neto non buffon.

    fra l’altro ha buttato a terra la maglia di uno dei piu forti giocatori del mondo tale pirlo che tutto il mondo ci invidia uno a cui dovrebbe solo guardare con ammirazione per il comportamento che ha in campo e soprattutto fuori dal campo e magari imparare qualcosa.

    ma sono sicuro che pirlo non ci ha perso il sonno per questo gesto di…. non mi ricordo …..viviono? 🙂

  9. C H A P E A U ! ! !

    Articolo fenomenale!!!

    Viviano voleva soltanto evitare che il suo compagno di squadra si presentasse sotto la curva dei tifosi viola con una maglia bianconera.Per questo gli ha preso e gettato via la maglia di Pirlo.

    Ci mettono due giorni i dirigenti della Fiorentina per inventarsi una scusa quasi credibile.

    Eppure io ricordo Del Piero anni fa, sotto la curva bianconera con indosso la maglia del Milan: i tifosi non fecero niente, e non è che gli juventini siano proprio i più tranquilli!

  10. Alessandro grande come il solito,
    Quela di Mexes ha raggiunto poi il limite del grottesco con la rosea che spiega che se il pallone torna al giocatore avversario dopo una stoppata da NBA e il suddetto può continuare a giocare il pallone non è fallo,a meno che non ci sia una chiara occasione o la volontà di fermare un azione(mi vien da ridere)… cioè ogni difensore potrà dare una sberla al pallone al limite dell’area e ricacciarlo tra i piedi avversari da adesso in avanti? ormai in Italia siamo un bel po’ oltre il limite del ridicolo.
    Quando per il napoli hanno rivisto il concetto di illecito si era già capito come sta gente di merda si stia arrampicando sugli specchi per tirare giù la juve invece di capire che è l’unica squadra che ha imboccato una via da team europeo.
    Ormai si sa che in Italia non si cerca di imitare i migliori ma di affossarli per continuare a sguazzare in putride pozzanghere dove brulicano vermetti che morirebbero senza i loro sistemi clientelari.
    Su viviano meglio così, bello sapre che noi siamo lassù, superiori a tutte le manfrine.
    Quei poveracci dei prescritti, i rigorino dipendenti di sua emittenza e i chiagni e fotti, quelli che noi adesso abbiamo il boemo e vinceremo tutto, tutta sta gente aspetta la domenica per sperare di poter vedre la juve perdere e siccome da un po’ gli va parecchio male da sto punto di vista ogni occasione per attaccarci è buona… noi non ne abbiamo bisogno, siamo per dna superiori, per tutti la Juve è la partita dell’anno, è sempre stato così e sempre sarà, è terribilmente bello essere JUVENTINO, non c’è bisogno di guastarsi il sangue per ste squadrette che vanno e vengono.
    Il loro migliore giocatore in campo probabilmente avrà appeso “in cameretta” la maglia di Pirlo ed un giorno la mostrerà a suo figlio..e non si ricorderà chi era Viviani…Viviena o Viviano?

  11. AleMagno articolo ineccepibile come sempre, vorrei puntualizzare su il rigore non assegnatoci su fallo di Granquist. Parole di Massimo Chiesa ex arbitro internazionale:”Fino all’inizio di questa stagione non sarebbe stato rigore, ed è ancora così a livello europeo, dove la regola dice che se la palla colpisce il piede o il ginocchio e subito dopo rimbalza sul braccio o sulla mano, non è rigore. In Italia, invece, a partire da quest’anno, è stato proprio Braschi a ricodificare questo tipo di situazione, dicendo che se le braccia sono larghe e c’è un’occupazione dello spazio, è rigore anche se prima la palla ha toccato il piede o la gamba. Quindi, analizzando questo episodio alla luce di tutto questo, l’intervento di Granqvist in Italia è da rigore, perché il braccio destro è a squadra, ed è una posizione non giustificata dalla scivolata. E’ rigore, proprio in base a quanto detto da Braschi quest’anno. In Europa, invece, non è rigore. Quindi, condanno i modi della protesta della Juventus, ma nella sostanza, sull’episodio, i bianconeri hanno ragione”.
    Quidi è fuori di dubbio la malafede di chi dice il contrario, soprattutto se questo si chiama Braschi.

  12. Alessandro complimenti ancora per il tuo articolo.

    Ogni volta è un piacere.

    Ieri sera ho visto su un tavolo di una pizzeria il giornale rosa ed ho avuto la conferma ancora una volta che vedono un’altra partita loro.

    Hanno avuto il coraggio di dare SOLO 7 in pagella a Vidal e Barzagli.

    Vadano a chiedere a Toni e Jovetic il voto di Barzagli o a Borja Valero il voto di Vidal…

    Sono 2 notti che hanno gli incubi…

  13. Nulla da aggiungere…
    Vorrei solo recuperare la tua memoria storica per cantarla a qualcuno miope e fazioso.
    Rosicate antijuventini, perché non ce n’è per nessuno.

    Quanto al prossimo impegno in Europa spero che siamo cresciuti abbastanza rispetto all’esordio per affrontare il Celtic (tanto rispetto). Abbiamo la potenzialità per passare il turno… non pretendo che siamo più forti, ma è ancora presto per uscire dalla Champions. Ci vogliono squadre più attrezzate per farci fuori!

  14. ancora una volta……GRANDEEEEEEEE!!!!

    P.S. juco, quale delle due?!?

  15. si infatti bonucci è una di quelle cose di cui potevo scrivere 😉

  16. juco il vaffa per chi è?

    gbdm ma quale lagna queste cose bisogna denunciarle sempre quando si vince ,lagnose diventano se le si denunica quando si perde allora diventano un ”non saper perdere” 😉

    una delle cose piu’ belle della partita è stato verso l’80mo quando lo stadio ha intonato ” sotto la curva viviano sotto la curva, sotto la curva viviano sotto la curva” ah ah ah

    c’è chi fa parlare il campo e chi chiacchiera. ma non potevo scrivere di tutto altrimenti ci facevo un libro su questa partita 😉

  17. Alessandro basta fare la lagnaaaaaaaa te l’ho detto mille volte!!!!!! 🙂

    Viviano lo capisco lo abbiamo coperto di insulti per tutta la partita!!! AH AH AH!!! Non sai che goduria vederlo chino a raccogliere il pallone nella porta!

    Condivido su Barzagli, monumentale, così come Vidal… in generale sono molto contento che la difesa di riserva tenga così bene, ultimamente di cavolate ne abbiamo fatte parecchie…

    Finalmente la Juve vera, speriamo che passato Gennaio, passati i problemi! Se giochiamo così possono pure metterci 12 arbitri contro, sempre in c**o glielo metteremo!

    Voto 10 a Bonucci che è venuto a vedere la partita in curva Sud!!! Grande Leo, uno di noi!

  18. solo una parola di commento: “COMPLIMENTI”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi