Juventus: dopo Pepe, doppio colpo Candreva-Motta | JMania

Juventus: dopo Pepe, doppio colpo Candreva-Motta

Messo in “cascina” il primo colpo con l’acquisto del laterale offensivo Simone Pepe, Beppe Marotta continua a lavorare per portare altri giovani italiani a Torino. Proprio l’acquisizione di Pepe è stata l’occasione per il DG della Juventus per chiarire la posizione di Antonio Candreva, giocatore in prestito alla Juventus da Gennaio: la Vecchia Signora ha …

Messo in “cascina” il primo colpo con l’acquisto del laterale offensivo Simone Pepe, Beppe Marotta continua a lavorare per portare altri giovani italiani a Torino. Proprio l’acquisizione di Pepe è stata l’occasione per il DG della Juventus per chiarire la posizione di Antonio Candreva, giocatore in prestito alla Juventus da Gennaio: la Vecchia Signora ha espresso la volontà di tenere il calciatore che non rientra nei piani della famiglia Pozzo, che ha a sua volta dato la disponibilità a cederlo a titolo definitivo per 7 milioni di euro. Ma non è tutto… sul tavolo è stato messo anche l’esterno difensivo Marco Motta: anche in questo caso l’Udinese ha accettato la proposta della Juventus che riscatterà il calciatore per circa 7 milioni. Si tratterebbe di un’operazione complessiva di 14 milioni che la Juventus potrebbe limare inserendo qualche contropartita tecnica gradita a Guidolin: su tutti Lanzafame, De Ceglie e Giovinco.

11 commenti

  1. Ci sono forti dubbi sulle condizioni fisiche di Caceres che frenano l’investimento.

  2. [email protected]: ma io son d’accordo che spendere 11 milioni alla cieca non vada bene, eh? Dico solo che se non vuoi spenderne 11 per Martin è assurdo che poi tu vada a spenderne 7+mezzo Giovinco o De Ceglie, no? Sommando i valori a cosa arrivi? 9? 10? Con la differenza che Caçeres ha mostrato, quando stava bene fisicamente, di essere un giovane dalle potenzialità enormi mentre Motta no. Trascurando lato destro e sinistro, sarei d’accordo se dicessero che piuttosto che Caçeres richiamano in scuderia Criscito, per intenderci, in quel caso avresti risparmiato un bel po’ e un talento indiscusso…ma in altri casi non vale la pena. No?

  3. [email protected]

    luke devi capire che spendere 11 mln alla ceca non è la migliore delle cose, e se quelli non ci rinnovano il prestito non credo sia possibile prenderlo a mio rammarico dato che credevo tantissimo in lui…!

  4. Mi sa che ha ragione NUMERO7…Motta esclude Caçeres…e noi dobbiamo avere gli occhi foderati di prosciutto per non vedere quanto vale Martin! AAAaah, vero, non ci avevo pensato, se non ci saranno contropartite tecniche (e sottolineo SE) risparmieremo ben 4 milioni di euro! Ma fateci il piacere! Basta minchiate!

  5. Le somme si tirano alla fine.Parlare adesso e’ prematuro.

  6. Motta esclude Caceres

  7. Motta all inizio mi piaceva.. ma ultimamente si e perso per strada..secondo me e ai livelli di Molinaro ,ma come riserva di Caceres puo andare bene,soprattutto pensando che x anni abbiamio avuto grighera e zebina

  8. Pepe a me piace molto, non sarà mai come Camoranesi ma è comunque un ottimo acquisto, sono contento di Candreva perchè è un ottimo giovane, Motta lo conosco meno ma dovrebbe essere un buon investimento.

  9. Luke ma quella erre moscia di merda e un incompetente lo detto dal primo giorno l’unica cosa da fare e sperare ke penalizzino l’inter kakkio

  10. lasciateli lavorare e vedrete la vera iuve

  11. Certo.
    Per Del Neri non prendiamo i duttili Criscito e Caçeres in nome degli specialisti da lui richiesti, vendiamo Diego (ho un deja vu con Henry protagonista…chissà…), non puntiamo su un talento come Giovinco, cediamo Lanzafame, prendiamo Pepe quando abbiamo già mezzo Palladino…io penso che l’abilità di un allenatore risieda anche nel saper adeguare il proprio modulo alle risorse (ottime) che già ha. Se tra 2 anni torniamo al rombo? Di nuovo a caccia di trequartisti? Tra 2 anni Pepe avrà 29 anni…Caçeres 24… SVEGLIAAAA!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi