Juventus: difesa bunker, vicino un altro record | JMania

Juventus: difesa bunker, vicino un altro record

Juventus: difesa bunker, vicino un altro record

La Juventus di Massimiliano Allegri vola verso altri record: dopo aver frantumato quello delle 13 vittorie consecutive di Antonio Conte

La Juventus di Massimiliano Allegri vola verso altri record: dopo aver frantumato quello delle 13 vittorie consecutive di Antonio Conte (il nuovo record è di 15), la difesa bunker guidata da Gianluigi Buffon si lancia verso nuovi traguardi, almeno a livello nazionale. Se la porta bianconera rimarrà inviolata anche nel prossimo turno contro l’Atalanta a Bergamo, sarà eguagliato il record della stagione 1972-1973, quando la Juventus non subì gol per 9 partite consecutive.

Una bella soddisfazione per una squadra che aveva iniziato la stagione in maniera disastrosa, con 3 vittorie 3 pareggi e 3 sconfitte dopo 9 giornate, con soli 11 punti all’attivo e al 12° posto in classifica. Davano tutti la Signora per morta, anche per via dei pochi gol fatti (11) e i tanti subiti (8). Dopo il Sassuolo, però, è iniziata una cavalcata che ha riportato la Juventus in vetta alla classifica di Serie A con la miglior difesa (15 reti subite in 27 gare) e il terzo attacco (48 gol all’attivo). Dal derby in poi, la Juve non ha più perso, inanellando una serie di 16 vittorie e un pareggio. Una rimonta che porta la firma prima di tutto della difesa – non solo di Buffon, ma anche di Barzagli, Bonucci, Chiellini, Evra, Caceres, Alex Sandro, Rugani e Lichtsteiner – , ma come tutti ben sanno, alla fase difensiva si partecipa in 11, così come a quella offensiva.

Juventus: nel mirino il record di Rossi

Da una media di 0,9 gol subiti a partita dopo 9 giornate, Buffon è passato a 0,35, con un’imbattibilità che va avanti ormai da 746 minuti, ossia dopo il gol incassato al 64’ di Sampdoria-Juventus da Antonio Cassano. La Juventus non ha subito gol contro Udinese, Roma, Chievo, Genoa, Frosinone, Napoli, Bologna e ha già superato di un minuto il primato della stagione 2013/2014. L’obiettivo è ora quello di eguagliare il record di squadra di cui sopra e se possibile attaccare quello di Sebastiano Rossi (Milan) risalente alla stagione 1993/94: 929 minuti di imbattibilità.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi