Juventus: Del Piero al J-Museum mentre Buffon parla di Conte-Agnelli | JMania

Juventus: Del Piero al J-Museum mentre Buffon parla di Conte-Agnelli

Juventus: Del Piero al J-Museum mentre Buffon parla di Conte-Agnelli

Dopo la conquista del secondo scudetto consecutivo, altro giorno di festa per la Juventus: al J-Museum si inaugurava oggi la mostra “Il lunedì si parlava di calcio. Agnelli – Juventus: 90 anni di passione bianconera”. Alla manifestazione è stato invitato, e si è puntualmente presentato un certo Alessandro Del Piero, attualmente sotto contratto con il …

FBL-ITA-SERIEA-JUVENUS-SCUDETTO-CEREMONYDopo la conquista del secondo scudetto consecutivo, altro giorno di festa per la Juventus: al J-Museum si inaugurava oggi la mostra “Il lunedì si parlava di calcio. Agnelli – Juventus: 90 anni di passione bianconera”. Alla manifestazione è stato invitato, e si è puntualmente presentato un certo Alessandro Del Piero, attualmente sotto contratto con il Sydney FC e che ha scritto importanti pagine di quella storia di cui narra il museo bianconero. Dopo le parole al miele di ieri da parte di Andrea Agnelli, un altro segnale di riavvicinamento tra ‘Pinturicchio’ e la Vecchia Signora.

Proprio sulle parole di Agnelli, ha detto la sua oggi il capitano della Juve, Gigi Buffon: “Per chi vuole leggere le cose in maniera giusta le parole del presidente nei confronti di Antonio Conte e nei confronti del club sono state molto importanti. Secondo me la cosa più importante è che ci sia la volontà da parte di tutti di poter fare bene”, ha detto il numero uno bianconero. Conte potrebbe lasciare la Juventus? Buffon non la pensa così: “Tutto il mondo penso che sappia quanto Conte tenga alla Juventus come società e come sia altamente consolidato il suo rapporto con il presidente Agnelli”.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Un commento

  1. Antonio Pompeo Medaglia

    …..sono Juventino da circa 60 anni……lasciate perdere questo pezzo di m…a la Juve ha fatto comodo per fregiarsi quando ha vinto il campionato del mondo,poi ha favorito una squadra che aveva 9/11 di giocatori stranieri alla quale è stato consentito di tutto( passaporti falsi,bilanci falsi,prscrizione …….quando stavano per uscire tutte le telefonate occultate da altri personaggi squallidi) e non dimentico il favore fatto alla Fiorentina ai danni del Cosenza…..e chi ne ha più ne metta ……..DOVREBBE VERGOGNARSI ED ALMENO STARE IN SILENZIO mi auguro che il PRESIDENTE AGNELLI persegui nella causa chiedendo alla Federazione i circa 440 milioni di euro …..dopo di ciò sarà la Corte dei Conti a chiedere a questo piccolo personaggio le ragioni di questo dissesto…….BASTA non ne posso più di sentirlo blaterare su quello che ha combinato barando al gioco delle tre carte…..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi