Juventus, Conte: "Non abbiamo preso gol ma sappiamo fare di meglio" | JMania

Juventus, Conte: “Non abbiamo preso gol ma sappiamo fare di meglio”

Juventus, Conte: “Non abbiamo preso gol ma sappiamo fare di meglio”

Due pareggi 0-0 nei tempi regolamentari, una vittoria e una sconfitta ai calci di rigore: il Trofeo Tim 2013 ha visto scendere in campo una Juventus molto imballata e priva di diversi titolari. In ogni caso si è trattato di un buon test per Antonio Conte, che si può godere un Angelo Ogbonna già ben …

Conte-Trofeo-Tim-2013Due pareggi 0-0 nei tempi regolamentari, una vittoria e una sconfitta ai calci di rigore: il Trofeo Tim 2013 ha visto scendere in campo una Juventus molto imballata e priva di diversi titolari. In ogni caso si è trattato di un buon test per Antonio Conte, che si può godere un Angelo Ogbonna già ben avvezzo agli schemi difensivi bianconeri. “L’importante è aver finito il ritiro e questa serata senza infortuni”, sottolinea Conte al termine del torneo. “Non abbiamo preso gol, ma abbiamo fatto vedere poco di quello che possiamo fare. E’ normale, perché i ragazzi hanno lavorato molto e avevano le gambe pesanti. Anzi, complimenti per come si sono impegnati in ritiro”, ha aggiunto l’allenatore della Juventus.

In avanti ha iniziato la coppia Tevez-Llorente, poi l’infortunio del basco e la girandola di cambi hanno consentito di provare tutti gli elementi del parco offensivo. “Ho a disposizione un bel parco attaccanti e valuterò in base al lavoro della settimana. Anche oggi ho cercato di farli giocare tutti”, ha concluso Antonio Conte.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

17 commenti

  1. stiamo avvicinandoci alla critica,,,,,tipo COMUNQUE,,,,,,amici era la prima partita,,,capisco l amore per la NOSTRA…..MA AMICI DIAMO LORO QUANTO SI MERITANO….lasciamoli lavorare….una squadra che aveva fuori 9 nazionalli…….o no……Una squadra bicampione…….io mi preoccuperei se al rientro dagli incontri in Nord America …….un saluto

  2. Il trofeo tim..tutto secondo i piani se avessimo fatto faville o azioni in grande velocità mi sarei preoccupato,la stanchezza dei giocatori per il tremendo lavoro di conte si è fatta sentire e questo è un gran bene addirittura sbagliavano dei passaggi elementari o dei gol quasi fatti(LLORENTE)ma prima che venga eguagliato a matri(che non si è smentito affatto) ne deve tirare di zappate!!..per quello che concerne il modulo il problema non è secondo me la difesa a (tre) visto che è sempre cmq la miglior difesa e in champions su 4 gol del bayern 2 erano in fuorigioco.. cmq il problema dell ultimo anno del tifoso juventino non è quanti gol prendiamo ma quanti ne avremmo dovuti fare e quanto si deve aspettare per farne uno,il gioco di conte è basato su un calcio totale moderno molto simile al tiki taka spagnolo a cui è ispirato,tenere palla ad ogni costo,il portiere a fare il quarto in difesa,far stancare gli avversari quasi inbambolarli e quando meno se lo aspettano colpirli..il problema che sto gioco imbambola anche il tifoso perchè è annoiante stare li a vedere il tiki taka di chi non ha i piedi per farlo,cosi spesso sbaglia e si ricomincia daccapo e cosi via il tempo passa il tifoso si annoia(chi è davanti alla tv non ha più unghie) e poi quando finalmente si ha l occasione tanto agognata(GOL MANGIATO DAVANTI ALLA PORTA)capisco che per chi ha negli occhi ancora il 433 di buona parte della stagione prima tutto corsa pressing ripartenze a 1000 sia difficile da digerire e anche per me lo è,ma con la champions è cambiato tutto,con quel sistema di gioco non arrivi neanche a gennaio figurati a maggio per la finale di champions,cmq sono sicuro che quest anno verrà riproposto in qualche occasione per la gioia di tanti…

  3. Era auspicabile una prestazione di merda dopo appena 11 giorni di lavoro, anzi meno male che nessuno si sia fatto male…

    Riguardo al modulo, anche io non capisco il perchè dell’insistenza sul 352, specie quest’anno che abbiamo comprato altri due attaccanti e nessun (ripeto, nessun) esterno di centrocampo (i nostri son tutti quanti adattati, e in Europa si vede eccome)…

    La penso come ArPharazon, senza per forza prendermela con chi non la pensa come me.

    Son convinto che in Europa il massimo che potremmo fare sarebbe ripetere il risultato della scorsa stagione (e sinceramente sarebbe anche cosa buona e giusta, la nostra non è certo la squadra più forte d’Europa…)

    Per l’Italia, spero che le avversarie non riescano ad amalgamare i nuovi innesti, perchè sulla carta stanno parecchio vicini a noi…

  4. @magic66

    caro fratello gobbo(spero che tu me lo permetta), hai la “bella” capacità di rivortartela come ti pare e piace…sì è verissimo non lo sopporto e non lo nascondo mai anzi è un mio sottile piacere rimarcarlo quando posso più che posso, lo ritengo una persona perbene, ma come dirigente è mediocre e inadatto alla Juventus, ma per rimarcare la dose non sopporto tantomeno tutto il resto della dirigenza e meno che mai la proprietà che non vedo loro si trasferisca in blocco sulle rive del lago Michigan a prendersi il sole. Gli unici che ho apprezzato tra gli Agnelli, nonostante non fossero simpaticissimi, sono Umberto e Giovanni, per la loro straordinaria personalità e il loro carattere non comune, dei giganti, gli eredi al confronto…beh non c’è confronto.
    Detto questo, con “pensiero unico” intendo dire che non per forza dobbiamo conformarci all’opinione della maggioranza bianconera e soprattutto che lo si fa per qualche problema di natura gastrointestinale. A me che ti stia simpatico Marotta, Agnelli o chi vuoi tu non me ne cale nulla, puoi dire e pensare quello che ti pare, ciononostante non spiego questo adducendo che tu possa magari avere, che ne so, un alvo stiptico…
    a me espressioni del tipo “non riesco a capire come si fa a criticare dopo due scudetti vinti” non mi piacciono. Cos’è lesa maestà? Dobbiamo chiedere il permesso?

    ps:eventualmente molta acqua, tanta frutta, verdura bollita verde e a foglia larga un volta al giorno e se non va un po’ di lattulosio… 🙂 con simpatia!

  5. @ArPharazon …. ti contraddici da solo …. il tuo “pensiero unico” e’ Marotta, la tua, come dire, “magnifica ossessione”…. correggimi se mi sbaglio!!! ….. 🙂 … forza juve

  6. @magic66

    pensa che bello se gli asini volassero, se ci fosse la pace nel mondo, se sconfiggessimo la fame, che bello sarebbe se non esistesse più la povertà, se tutti fossero onesti e bla bla bla…

    ps: io digerisco benissimo,mi sa che invece a qualcuno gli rode il fegato quando sente qualche voce fuori dal coro…L’unica patologia di cui soffro:sono congenitamente allergico al “pensiero unico”.

  7. @magic66

    Quando ti incontro. Birra pagata. Ce ne fossero di tifosi come te.

    Un abbraccio a tutti gli altri. Prima o oi ci si può incontrare allo stadio!!

  8. Calcio d´estate, conta poco, ma alcune prime impressioni:
    Vucinic è indispensabile perchè è l´unico che sa fare giocate imprevedibili
    Ma era proprio necessario Llorente ? è uguale a Matri

  9. @ArPharazon….. pensa te potremmo essere noi i primi a sfatare il tabu’ champions con la difesa a tre…. sarebbe fantastico non trovi???…… 🙂 …. forza juve

  10. @Manuel…. predichi nel deserto …. il Trofeo TIM era il vero obiettivo stagionale, e l’abbiamo fallito …. quindi e’ giusto che la squadra sia messa in croce, allenatore e modulo compresi ….. mamma mia quanti tifosi dispeptici che abbiamo … forza juve

  11. Sarà calcio estivo, ma è sempre un modulo della cippa.
    Qual è la squadra che ha vinto la Champions League negli ultimi vent’anni che giocava con la difesa a tre? NESSUNA!

  12. E’ solo calcio estivo, quello di luglio, ovvero conta zero.

    Eppure fiumi di parole, impressioni sulla solidita’ e sul gioco delle squadre, primi giudizi sui nuovi acquisti, quando la speranza di un allenatore, in queste prime setttimane, resta solamente di poter lavorare in tranquillita’ senza registrare infortuni. Molti si ricorderanno del Tim della scorsa stagione solamente per il primo guaio muscolare occorso a Simone Pepe, non per la qualita’ delle prestazioni o per i risultati.

    Bene, la miglior notizia per Antonio Conte e’ proprio legata agli infortuni: nessun serio guaio, muscolare o di altra natura, e gruppo che si presenta negli States per continuare il lavoro iniziato a Chatillon, un lavoro splamato su 11 giorni e caratterizzato dall’importanza data alla resistenza aereobica, anaerobica e alla forza.

    Insomma, dopo nemmeno due settimane di allenamenti alle spalle, impossibile chiedere qualcosa alla squadra o trarre impressioni su singoli, reparto e collettivo. Certo, Llorente-Tevez provano a cercarsi, Ogbonna inizia a capire cosa gli chiede Conte, ma qua bisogna fermarsi.

    Nessun giudizio avventato, solo una considerazione: questa squadra ha certezze granitiche, tattiche e mentali, frutto di un biennio di lavoro che ha portato a due scudetti. Tra un mese circa si inizia a inseguire un trofeo, ma sara’ ancora in parte calcio estvo, e per quella data e’ ledito aspettarsi una Juventus vicina alla solita, ma il bello arrivera’ con l’inizio della Champions.

    Allora si’ che parlera’ l’unico vero giudice del calcio: il campo. Ora, invece, regnano le chiacchiere.

  13. Cavoli, io pensavo che ieri fosse un amichevole precampionatio dopo poco più di 10 gg di preparazione con 11 nazionali assenti e solo 3 titolari in campo.

    Devo aver visto un’altra partita.

  14. Cari amici juventini, se si continua a giocare con questo modulo, hai voglia di avere la davanti tevez e llorente, sarà sempre dura buttarla dentro, soprattutto quando si affronteranno squadre toste e notevolmente rinforzate in questo calciomercato estivo. Purtroppo il mini torneo di ieri sera ha confermato che la squadra è Pirlo dipendente, con i suoi pregi e i suoi difetti. Il gioco in velocità sulle fasce resterà un sogno se non ci sono gli interpreti adatti e anche il top player davanti subirà un gioco lento e macchinoso da consentirgli poche vere occasioni. Non riusciamo a puntare a obiettivi di valore sulle fasce, se non guardando al mercato italiano ( !! )e subendo le proposte scandalose dei vari presidenti di turno. Possibile che all’estero non si riesca a cavere un ragno dal buco , tranne che scovare qualche ragazzotto di buone speranze che sarà poi girato ad altre squadre salvo riprenderlo a prezzo triplicato tra due o tre anni??????? Sarò pessimista, ma quest’anno, soprattutto dopo gli acquisti di Napoli e Fiorentina sarà dura, senza contare l’Inter con Mazzarri, il Milan (che con Balotelli e El Sharawi non sarà quello di ieri sera..), la Roma e le altre squadre che tra rinforzi vari o meno ci potranno dare del filo da torcere. La vedo dura….

  15. Se ancora continuiamo a giocare con questo modulo della cippa cosa vuoi pretendere.

  16. Gambe pesanti motore ancora non al massimo buone partite per mettere minuti nelle gambe troppe riserve in campo

  17. Matri e Quagliarella dobbiamo ancora aspettarli???
    Per quanto tempo???

    e dai…?!?!?!?!?!?!?!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi