Juventus, Conte in conferenza stampa: "Grande mercato nonostante la crisi, spiace per Giaccherini" | video integrale | JMania

Juventus, Conte in conferenza stampa: “Grande mercato nonostante la crisi, spiace per Giaccherini” | video integrale

Juventus, Conte in conferenza stampa: “Grande mercato nonostante la crisi, spiace per Giaccherini” | video integrale

La Juventus è da due giorni al lavoro a Vinovo e oggi Antonio Conte ha deciso di tenere una conferenza stampa allo Juventus Center per anticipare alcuni temi della prossima stagione davanti ai giornalisti. Ovviamente, non si poteva non partire dal mercato: “Abbiamo operato nel migliore dei modi in questo calciomercato. – esordisce Conte – …

Conte-conferenza-stampa-2013-2014-4La Juventus è da due giorni al lavoro a Vinovo e oggi Antonio Conte ha deciso di tenere una conferenza stampa allo Juventus Center per anticipare alcuni temi della prossima stagione davanti ai giornalisti. Ovviamente, non si poteva non partire dal mercato: “Abbiamo operato nel migliore dei modi in questo calciomercato. – esordisce Conte – Tenendo conto anche della crisi finanziaria del momento. Giaccherini? Quando ci sono acquisti devono esserci anche delle vendite. Ogni partenza è dolorosa per me dopo i successi che abbiamo ottenuto insieme. Per me sono tutti incedibili, però dobbiamo rispondere a certe situazioni. Certo se mi chiedete se sono felice per la partenza di Giaccherini, vi dico di no”.\r\n\r\nOvviamente, nonostante i nuovi arrivi, Conte non può non dire sempre grazie a coloro i quali in questi due anni hanno ottenuto risultati impensabili in così poco tempo:\r\n

“In questi due anni la Juventus è tornata ad essere quello che era: vincente. – precisa il tecnico bianconero –Ci siamo riappropriati dell’immagine della Juventus nel mondo. Il passato comunque non c’entra. Conta l’oggi e il futuro. Se non c’è umiltà e sacrificio, allora non faremo cose importanti quest’anno. L’annata nostra dipenderà soprattutto dallo zoccolo duro, mi riferisco ai giocatori che ora sono in vacanza, i Nazionali”.

\r\nLa Juventus si è molto rafforzata, ma il divario con i top club non è colmato, anche perché Bayern, Barcellona e compagnia non sono state certo a guardare:\r\n

“Il divario dai top club europei? È un discorso semplicistico parlare solo di giocatori. Rispetto al Barcellona che ha preso Neymar o il Bayern che ha preso Goetze, il divario è aumentato o no? Non è solo un discorso di giocatori, gli altri club europei economicamente stanno meglio di noi”, replica Conte ai giornalisti.

\r\nNonostante ciò, la Serie A rimane comunque un campionato di livello, soprattutto dopo gli ultimi sbarchi di questi giorni. E il mercato non è ancora finito…\r\n

“Le rivali? Ci saranno ancora grandi cambiamenti. – mette in guardia Conte – Il Napoli investirà i soldi di Cavani e ha già fatto un grande acquisto, troppo sottovalutato: Benitez. Avrei preferito che Cavani fosse rimasto al Napoli e De Laurentiis non avesse avuto tutta questa disponibilità economica da reinvestire. L’Inter ha un ottimo allenatore, il Milan da gennaio in poi ha perso solo contro di noi, la Fiorentina non si può considerare una provinciale: con Gomez è una grande che può ambire a traguardi importanti. Sarà un campionato bello stimolante”.

\r\nTevez avrà la 10, ma Conte si divincola dalla domanda:\r\n

“Mi ha subito colpito per la sua fame. Che indossi il 10 o il 124 non importa, l’importante è che chiunque venga da noi si metta a disposizione della squadra”.

\r\nChiusura definitiva sul caso Jovetic:\r\n

“Jovetic ha un prezzo elevato, ma giustificato. È un top player che può valere in futuro anche più di 30 milioni. andrà nella squadra che ha questi soldi. In Italia no”, conclude l’allenatore della Juventus.

\r\n[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=jKYYf7W-YMo[/youtube]\r\n\r\n

LEGGI ANCHE  Verso Sassuolo-Juventus: bianconeri subito al lavoro [VIDEO]

2 commenti

  1. però sarebbe il caso che Conte imparasse a pronunciare il nome di Llorente 🙂

  2. Tranquillo. Se nella juve c’é un problema, non é lui.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi